HPE Microserver Gen10 - Setup e configurazioni

Pagina 1 di 4 1 2 3 4 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 35
  1. #1
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    6,221
    configurazione

    Predefinito HPE Microserver Gen10 - Setup e configurazioni

    Ciao a tutti,
    in questo thread voglio parlarvi di quello che farò con il mio nuovo serverino.

    Configurazione:

    HPE Microserver Gen10 Entry con cpu AMD Opteron X3216 e 8Gb di Ram
    Windows Server 2012 R2 Standard
    Disco di sistema SSD Drevo X1 Pro 64Gb
    3x Seagate Iron Wolf 3TB (diventeranno 4 a breve)

    In linea di massima farà un po di tutto, fino a quando avrò deciso ufficialmente come utilizzarlo :

    - NAS
    - SFTP
    - Download Station: torrent e simili
    - Backup centralizzato: centralizzerò il backup di tutti i client utilizzando presumibilmente Veeam Free
    - Probabilmente anche gestione di un mini dominio (domain controller, ADDS, DNS, DHCP, DFS)
    - Monitoraggio attivo dell'"infrastruttura" casalinga utilizzando Zabbix + Grafana
    - VPN Server: utilizzerò probabilmente OpenVPN

    Ulteriori richieste e raccogliotore per argomenti trattati:
    - Prima accensione e installazione OS
    - Conversione licenza Windows Server 2012R2 Evaluate a 2012R2 Standard
    - Pianificazione storage e montaggio dischi
    - Creazione Raid5 Software
    - Installazione Ruolo Hyper-V
    - Mi hanno chiesto un setup per poter avere anche una sorta di mediacenter raggiungibile da più sedi (leggasi: dalle tv dei miei amici). Si può fare, ma ci sarà da sbattersi parecchio Le vie potrebbero essere 3: una vpn con gli amici, una semplice condivisione via ftp/ftps, oppure qualcosa di cloud magari da integrare ad Azure... ma in questo ultimo caso sarebbe meglio upgradare a Win Server 2016.


    Mi piacerebbe condividere con voi quindi idee, consigli, le varie configurazioni e i setup vari per avere il tutto up&running, il tutto puramente da un lato sistemistico.
    Ultima modifica di Matty90 : 17-02-2018 a 10:56


    WS HOME: i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 16Gb GSkill TridentZ RGB 3200Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,089
    configurazione

    Predefinito

    Seguo.

    Forse intendevi "FTPs" e non SFTP...


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  3. #3
    kibibyte L'avatar di The Punisher
    Registrato
    Nov 2015
    Età
    52
    Messaggi
    474

    Predefinito

    sintonizzato, bravo

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    6,221
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    Seguo.

    Forse intendevi "FTPs" e non SFTP...
    Sono percorribili entrambe le strade, ma solo FTPs è supportato nativamente da IIS Microsoft: https://social.technet.microsoft.com...te-in-iis.aspx

    E' chiaro che sono due protocolli diversi.


    WS HOME: i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 16Gb GSkill TridentZ RGB 3200Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  5. #5
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,089
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Sono percorribili entrambe le strade, ma solo FTPs è supportato nativamente da IIS Microsoft: https://social.technet.microsoft.com...te-in-iis.aspx

    E' chiaro che sono due protocolli diversi.
    Appunto.
    Ciao


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    6,221
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    Appunto.
    Ciao
    Ma tu sai che a me le cose semplici non sono mai piaciute


    WS HOME: i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 16Gb GSkill TridentZ RGB 3200Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    6,221
    configurazione

    Predefinito Primo avvio e installazione OS

    Ieri sera ho iniziato l'installazione del sistema operativo sul microserver. Ho deciso di installare la versione Windows 2012 R2 Evaluate Edition, in quanto gratuita per i primi 180 giorni. Già qua per i meno pratici potrebbero esserci alcune difficoltà, niente di insuperabile, solo alcune accortezze.

    Il server infatti boota solo da devices UEFI (anche impostando da bios la voce come Legacy Only, non parte). Cosa ancora più fastidiosa è il fatto che sembra non digerire chiavette formattate in NTFS.

    Il problema è che l'installazione (leggasi .ISO) di Windows Server 2012R2 supera i 4Gb gestiti dal FAT32. A questo punto le soluzioni sono molteplici: far partire l'installazione da un lettore cd, far partire l'installazione via rete, via web oppure... RUFUS!

    Ho fatto partire Rufus, impostando come partition scheme "GPT partition scheme for UEFI", file system in "FAT32" dandogli in pasto la mia iso e il gioco è fatto!



    A questo punto, facendo bootare il server e premendo F11 per selezionare il boot device comparirà la vostra chiavetta FAT32 Uefi, pronta per l'installazione. Si procede come una normale installazione di windows10, nulla di più nulla di meno. Nel mio caso, facendo gestire il raid al sistema operativo, non ho avuto neccessità di integrare alcun driver.

    Si fa presente che da ora ogni screenshot e/o configurazione verrà fatto in lingua inglese. Per lavoro utilizzo solo ed esclusivamente l'inglese, ho provato l'installazione in italiano ma non mi trovavo per nulla

    Ad installazione terminata, è necessario procedere con l'installazione di tutti i driver disponibili QUA. Fondamentali sono quelli del chipset e delle due schede di rete, altrimenti verranno riconosciute come schede 100Mbps e non gigabit (1Gbps). Terminati i riavvii è consigliabile procedere con l'installazione degli infiniti windows update!

    Gli update sono disponibili nella finestra principale, quella del Server Manager. Cliccando su Local Server (server locale) poi in alto a destra di fianco alla voce Windows Update:



    Terminate le installazioni di driver, update ed eventuale software HPE, si può dire che il nostro sistema operativo è pronto.
    Ultima modifica di Matty90 : 28-12-2017 a 21:09


    WS HOME: i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 16Gb GSkill TridentZ RGB 3200Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  8. #8
    i'm back L'avatar di madman
    Registrato
    Nov 2001
    Località
    Napoli
    Età
    45
    Messaggi
    2,555
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Ieri sera ho iniziato l'installazione del sistema operativo sul microserver. Ho deciso di installare la versione Windows 2012 R2 Evaluate Edition, in quanto gratuita per i primi 180 giorni. Già qua per i meno pratici potrebbero esserci alcune difficoltà, niente di insuperabile, solo alcune accortezze.

    Il server infatti boota solo da devices UEFI (anche impostando da bios la voce come Legacy Only, non parte). Cosa ancora più fastidiosa è il fatto che sembra non digerire chiavette formattate in NTFS.

    Il problema è che l'installazione (leggasi .ISO) di Windows Server 2012R2 supera i 4Gb gestiti dal FAT32. A questo punto le soluzioni sono molteplici: far partire l'installazione da un lettore cd, far partire l'installazione via rete, via web oppure... RUFUS!

    Ho fatto partire Rufus, impostando come partition scheme "GPT partition scheme for UEFI", file system in "FAT32" dandogli in pasto la mia iso e il gioco è fatto!



    A questo punto, facendo bootare il server e premendo F11 per selezionare il boot device comparirà la vostra chiavetta FAT32 Uefi, pronta per l'installazione. Si procede come una normale installazione di windows10, nulla di più nulla di meno. Nel mio caso, facendo gestire il raid al sistema operativo, non ho avuto neccessità di integrare alcun driver.

    Si fa presente che da ora ogni screenshot e/o configurazione verrà fatto in lingua inglese. Per lavoro utilizzo solo ed esclusivamente l'inglese, ho provato l'installazione in italiano ma non mi trovavo per nulla

    Ad installazione terminata, è necessario procedere con l'installazione di tutti i driver disponibili QUA. Fondamentali sono quelli del chipset e delle due schede di rete, altrimenti verranno riconosciute come schede 100Mbps e non gigabit (1Gbps). Terminati i riavvii è consigliabile procedere con l'installazione degli infiniti windows update!

    Gli update sono disponibili nella finestra principale, quella del Server Manager. Cliccando su Local Server (server locale) poi in alto a destra di fianco alla voce Windows Update:



    Terminate le installazioni di driver, update ed eventuale software HPE, si può dire che il nostro sistema operativo è pronto.
    Ciao, perché 2012 e non è
    2016 (mi riferisco ad eventuali scelte "tecniche").
    Il raid software è già esistente o lo crei dopo l'installazione?

    Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    6,221
    configurazione

    Predefinito

    Avevo pensato di mettere su tutto nuovo e giovane, ma al momento del download avevo presente solo la 2012R2. Ad installazione completata, mi sono ricordato di avere una licenza 2012R2 Standard da potere utilizzare, quindi nello sbaglio ho fatto la mossa migliore

    Nei prossimi giorni pubblico anche la parte relativa alla conversione da Evaluate a ServerStandard, in modo da non perdere eventuali configurazioni che si fanno nei 180 giorni di prova.

    Per il raid, ieri sera ci ho giocato un pochino per vedere come si comporta in RAID0 e RAID1, ma sto aspettando l'altro (o altri due) dischi per mettere la configurazione in RAID5 definitiva. Pertanto la risposta alla tua domanda è: il RAID viene configurato dopo che il SO sarà pronto con tutte le accortezze del caso (rinomino le due nic, imposto gli ip, cambio l'hostname...).

    Ah dimenticavo, valuterò anche la possibilità di attivare un Data Deduplication (info in italiano per comodità: https://technet.microsoft.com/it-it/...v=ws.11).aspx) a patto che non mi strozzi troppo le performance globali necessarie alla compressione e relativa espansione dei blocchi di dati.

    Quando il SO sarà pronto, il RAID5 pure, procederò con i vari setup. Diciamo che questo thread sarà moooooooolto lungo


    WS HOME: i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 16Gb GSkill TridentZ RGB 3200Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  10. #10
    i'm back L'avatar di madman
    Registrato
    Nov 2001
    Località
    Napoli
    Età
    45
    Messaggi
    2,555
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Avevo pensato di mettere su tutto nuovo e giovane, ma al momento del download avevo presente solo la 2012R2. Ad installazione completata, mi sono ricordato di avere una licenza 2012R2 Standard da potere utilizzare, quindi nello sbaglio ho fatto la mossa migliore

    Nei prossimi giorni pubblico anche la parte relativa alla conversione da Evaluate a ServerStandard, in modo da non perdere eventuali configurazioni che si fanno nei 180 giorni di prova.

    Per il raid, ieri sera ci ho giocato un pochino per vedere come si comporta in RAID0 e RAID1, ma sto aspettando l'altro (o altri due) dischi per mettere la configurazione in RAID5 definitiva. Pertanto la risposta alla tua domanda è: il RAID viene configurato dopo che il SO sarà pronto con tutte le accortezze del caso (rinomino le due nic, imposto gli ip, cambio l'hostname...).

    Ah dimenticavo, valuterò anche la possibilità di attivare un Data Deduplication (info in italiano per comodità: https://technet.microsoft.com/it-it/...v=ws.11).aspx) a patto che non mi strozzi troppo le performance globali necessarie alla compressione e relativa espansione dei blocchi di dati.

    Quando il SO sarà pronto, il RAID5 pure, procederò con i vari setup. Diciamo che questo thread sarà moooooooolto lungo
    Te lo chiedevo perché ho da un po' di tempo sul mio microserver (il primo modello) il 2012r2 e volevo provare il 2016 poiché mi sta arrivando un SSD nuovo.
    Adesso ho quattro hdd, due in raid 0 e due in raid 1 e non so se i raid esistenti saranno riconosciuti.

    Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Pagina 1 di 4 1 2 3 4 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1