Like Tree1Likes

Rete MESH consigli e chiarimenti.

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 14
  1. #1
    mebibyte L'avatar di marcosaurus
    Registrato
    Sep 2006
    Località
    Pisa
    Età
    39
    Messaggi
    703
    configurazione

    Predefinito Rete MESH consigli e chiarimenti.

    Salve a tutti,
    vorrei riuscire ad avere un Wi-Fi omogeneo in tutta la casa (e possibilmente anche nel giardino che la circonda - almeno nelle zone vicine alla casa).

    Ad oggi ho una configurazione fatta da un router e power line che ripetono il segnale in zone distanti della casa. Ciò funziona abbastanza, ma si tratta di reti diverse (anche se mantengono lo stesso nome della principale) con tutti gli svantaggi che i ripetitori di segnale si portano dietro (velocità non eccelsa, disconnessione e riconnesione se ci si sposta da una zona all'altra).

    Pensavo di sostituire tutto con un bel sistema mesh...

    la situazione è quella rappresentata in immagine, dove nelle x rosse rappresento i punti che vorrei raggiungere con il segnale.
    La casa è di circa 200mq, tutta su un piano.
    Non ho necessita di avere connessione cablata se non nella stanza del router.

    Che dite, un mesh risolverebbe il problema? dove mettereste gli apparecchi?

    ALI: Silverstone 800 MB: Asus Z170 PRO
    CPU: i7 6700k DISSI: noctua
    RAM: 16GB 2*8GB kingstone ddr4 3000MHz
    VGA: Nvidia GTX1070oc
    HD: toshiba RD400me
    CASE: Silverstone HTPC

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,633
    configurazione

    Predefinito

    Ciao.
    Sicuramente una rete mesh fa allo scopo. Vedo però che hai dei bei muri spessi e questo potrebbe essere devastante per la qualità della copertura in wi-fi se non porti in giro dei satelliti che vanno però collegati tra loro o tramite una rete cablata oppure tramite un backhaul (la rete "di servizio" che collega tra loro i satelliti della rete mesh) wireless.

    Che tipo di uso ne fai?
    Intendo: Ottenere una copertura da massima velocità è fattibile ma costoso (a spanne, ti servono almeno 4 unità tra router e nodi e devi riuscire a interconnetterle tra loro) e questo se riesci a posizionarle bene altrimenti potrebbero servirne di più.
    Se invece tu interessa soprattutto che sia stabile e la velocità sia dignitosa, probabilmente ne bastano due o tre (dipende sempre dal posizionamento) ma di un certo livello perchè con quei muri è probabile che le prestazioni delle radio degradino molto rapidamente.

    Che tipo di dispositivi usano la rete wi-fi? Sono device di ultima generazione (802.11n/ac/ax aka Wi-Fi 4/5/6) oppure c'è anche roba molto più vecchia (802.11a/b/g)?

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  3. #3
    mebibyte L'avatar di marcosaurus
    Registrato
    Sep 2006
    Località
    Pisa
    Età
    39
    Messaggi
    703
    configurazione

    Predefinito

    Grande Frakka!

    Allora, ho il router fornito da WindTre, con l'offerta FTTH.
    Non so che modello sia perché non marchiato. Poi ho powerline base della Tp-Link con wifi n600
    La velocità del Wi-Fi immagino sia degradata anche con mesh, infatti una domanda che mi faccio è se, nelle mesh, è possibile portare il segnale ad un nodo tramite powerline, invece che via aria...

    Ad ogni modo non mi interessano velocità super, solo avere continuità di segnale, maggiore copertura e anche velocità decente.
    ALI: Silverstone 800 MB: Asus Z170 PRO
    CPU: i7 6700k DISSI: noctua
    RAM: 16GB 2*8GB kingstone ddr4 3000MHz
    VGA: Nvidia GTX1070oc
    HD: toshiba RD400me
    CASE: Silverstone HTPC

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,633
    configurazione

    Predefinito

    Allora aspetta ancora qualche giorno...

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  5. #5
    byte L'avatar di topo della notte
    Registrato
    May 2010
    Località
    imola
    Età
    49
    Messaggi
    164

    Predefinito

    Seguo con attenzione anche io per capire bene la differenza fra Mesh e Powerline alla presa elettrica con cui mi sto trovando benissimo dando omogeneità al wifi.
    Certo sto coprendo la metà del campo di Marcosaurus ma sto cercando di fare una valutazione del costoso alla fine Mesh nei confronti di un valido kit Powerline wifi e cablato da 110 euro.
    TdN

  6. #6
    mebibyte L'avatar di marcosaurus
    Registrato
    Sep 2006
    Località
    Pisa
    Età
    39
    Messaggi
    703
    configurazione

    Predefinito

    Ti rispondo al volo in attesa di maggiori chiarimenti da chi è più esperto di me.
    Con la powerline tu non fai altro che mettere il segnale Ethernet dentro la linea elettrica. Poi il kit che hai (immagino) si comporta come un access point che crea una nuova linea wifi, non ripetendo il segnale creato dal modem ma creando una nuova rete wifi, che magari ha lo stesso nome e credenziali di quella originale (ma diverso SSID). Il segnale internet viene preso dalla powerline e non dalla rete wifi esistente, cosa che invece farebbe un ripetitore wifi.
    Questo ti permette di portare il segnale internet lontano, grazie al cablaggio per la corrente, poi si genere un wifi dove serve.

    Lo svantaggio è che la copertura non è mai ottimale perché quando ci si sposta all'interno della casa si fa un passaggio tra le due reti create (che hanno lo stesso nome).

    La mesh funziona diversamente. Si crea una sola rete con più nodi che trasmettono lo stesso segnale. Si ha lo stesso SSID e ogni nodo è "intelligente" e riesce ad ottimizzare la trasmissione (grazie a tecnologie come beamforming e mesh steering).
    Il risultato dovrebbe essere una rete molto più uniforme, stabile e veloce...Ma io non l'ho provata ahahah

    (spero di non aver fatto errori @Frakka!)
    ALI: Silverstone 800 MB: Asus Z170 PRO
    CPU: i7 6700k DISSI: noctua
    RAM: 16GB 2*8GB kingstone ddr4 3000MHz
    VGA: Nvidia GTX1070oc
    HD: toshiba RD400me
    CASE: Silverstone HTPC

  7. #7
    byte L'avatar di topo della notte
    Registrato
    May 2010
    Località
    imola
    Età
    49
    Messaggi
    164

    Predefinito

    Ciao Marcosaurus,
    Non creo delle nuove wifi (almeno non me ne accorgo) premendo il wps in ogni extender, se invece facessi un'installazione diciamo "manuale" ogni extender ha assolutamente un nuovo ssid.
    Poi non so se indirettamente succede questo, il mio kit è il TP link wpa 4220.
    In wifi io ho quasi sempre 55/60 mega in ogni stanza anche quelle (Frakka mi ha seguito non molto tempo fa) dove ne arrivavano 5.
    Però ripeto un conto è coprire i tuoi 200 metri su due piani ed un conto è 100 metri su un unico livello.
    Comunque chiarissima la spiegazione.
    Grazie Marcosaurus.
    TdN
    Ultima modifica di topo della notte : 10-07-2020 a 17:48

  8. #8
    mebibyte L'avatar di marcosaurus
    Registrato
    Sep 2006
    Località
    Pisa
    Età
    39
    Messaggi
    703
    configurazione

    Predefinito

    Ciao, anche se non ti sembra di creare nuove reti, di fatto lo sono. Solo che appaiono con lo stesso nome.
    ALI: Silverstone 800 MB: Asus Z170 PRO
    CPU: i7 6700k DISSI: noctua
    RAM: 16GB 2*8GB kingstone ddr4 3000MHz
    VGA: Nvidia GTX1070oc
    HD: toshiba RD400me
    CASE: Silverstone HTPC

  9. #9
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,633
    configurazione

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  10. #10
    mebibyte L'avatar di marcosaurus
    Registrato
    Sep 2006
    Località
    Pisa
    Età
    39
    Messaggi
    703
    configurazione

    Predefinito

    Grazie dei link!
    mi chiedo però perché spesso vendono come kit risolutivo un solo nodo. Si parla di mesh anche con uno solo?
    questo che tecnologie ha in più rispetto ad un router non mesh?
    ALI: Silverstone 800 MB: Asus Z170 PRO
    CPU: i7 6700k DISSI: noctua
    RAM: 16GB 2*8GB kingstone ddr4 3000MHz
    VGA: Nvidia GTX1070oc
    HD: toshiba RD400me
    CASE: Silverstone HTPC

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1