Like Tree1Likes
  • 1 Postato Da j0h89

Wi-Fi 6 aka 802.11ax - [FOCUS]

Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9
  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,641
    configurazione

    Nexthardware Facciamo il punto sul nuovo standard di comunicazione senza fili ...




    Solo gli utenti registrati possono leggere l'articolo sul forum. Registrati o effettua il login!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di virgolanera
    Registrato
    Mar 2010
    Località
    Latina
    Età
    47
    Messaggi
    7,016
    configurazione

    Predefinito

    Grazie Matteo, hai illustrato l'argomento in modo egregio.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Rais
    Registrato
    May 2013
    Località
    Brindisi, Italy
    Età
    27
    Messaggi
    2,637
    configurazione

    Predefinito

    Fantastica esposizione, mi si rafforza l'idea che la banda dei 5GHz sia un applicazione tecnica abbastanza inutile nella maggioranza dei casi e che se ne sia accorto anche il board della Wifi Alliance. In tutta onestà neanche sapevo il 6 apportasse miglioramenti al 2,4GHz.

    Ci sarà da attendere per capire cosa fare, anche perchè il nuovo standard è su pochi telefoni e pochi portatili.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    30
    Messaggi
    6,293
    configurazione

    Predefinito

    Bravo Cugino, ottimo lavoro!!!


    WS HOME (in pensione): i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 32Gb GSkill TridentZ RGB 3600Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass --- Virtulization with Hyper-V on a Samsung 860EVO 500Gb dedicated drive

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  5. #5
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,641
    configurazione

    Predefinito

    Grazie.
    Nonostante tanti anni i presenza è la prima volta che pubblico qualcosa fuori dal forum quindi c'è un po' ansia: Rileggendo, mi verrebbe da modificare/tagliare/riscrivere un sacco di roba... Spero sia normale, altrimenti ho bisogno di un ricovero!!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,641
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Rais
    Fantastica esposizione, mi si rafforza l'idea che la banda dei 5GHz sia un applicazione tecnica abbastanza inutile nella maggioranza dei casi e che se ne sia accorto anche il board della Wifi Alliance.
    Grazie.
    Effettivamente è l'impressione che ho avuto anche io: Lo spettro in uso nei 5 GHz paga molto l'assorbimento da parte degli ostacoli e a 6 GHz questo aspetto andrà anche peggio.
    Il vantaggio dei 6 Ghz è che dovrebbe portare in dote canali molto poco affollati, molto ampi e poco disturbati. Potrebbe trovare ottima applicazione in una rete costituita da molti AP poco potenti (tanto attraverso i muri/gli ostacoli non ci passi comunque o passi male, inutile "spingere" più forte), magari connessi tramite tecnologia MESH, per ottenere reti con molto punti di accesso distribuiti. Grazie alla sovrapposizione delle coperture si potrebbero anche ottenere reti più resilienti.

    La banda a 2.4 GHz potrebbe quindi essere relegata alle aree più periferiche, dove non si possa o non si voglia investire per una copertura con le frequenze più alte.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Rais
    Registrato
    May 2013
    Località
    Brindisi, Italy
    Età
    27
    Messaggi
    2,637
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    Il vantaggio dei 6 Ghz è che dovrebbe portare in dote canali molto poco affollati, molto ampi e poco disturbati.
    Si diceva lo stesso dei 5. In ogni caso il costo di questa nuova tecnologia è intrinsecamente troppo alto, per la necessità di avere molti piu dispositivi invece di uno solo o due, e la conseguente problematica di gestire il ciclo di vita di più prodotti.
    Voglio dire, ho una casa mica un ufficio d'azienda.

  8. #8
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,641
    configurazione

    Predefinito

    Chiaro che rapportato alla realtà italiana o europea è tutto diverso...

    Negli USA la FCC ha concesso un intero spettro di 1200MHz circa per le reti Wi-Fi a 6 Ghz, in UE si sta valutando se si riesce a concedere 550MHz! Non so come sia la realtà USA nella banda a 5GHz ma mi aspetto che non sia molto diverso.

    In altri paesi come non so come sia la situazione ma forse non tutti sono limitati regolamentati come noi.

    Inviato dal mio Redmi 4 Prime utilizzando Tapatalk

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  9. #9
    Scassatore L'avatar di j0h89
    Registrato
    Apr 2009
    Età
    30
    Messaggi
    3,109

    Predefinito

    Credimi Matteo, sei stato più conciso e chiaro di alcuni rinomati testi universitari.
    Grazie davvero per questo contributo, penso di stamparlo e metterlo come addendum ai libri che, ahimè, in tale ambito non vengono aggiornati da molto (pensa che Reti di calcolatori di Tanenbaum, punto di riferimento per molti, si ferma a 802.11n, quindi 2009).
    frakka likes this.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1