ZOTAC GeForce RTX 3080 Trinity 1 


Dopo la presentazione ufficiale NVIDIA, anche i partner hanno tirato fuori dal cilindro le proprie soluzioni custom e tra questi troviamo ZOTAC che, per la linea RTX 3080, propone ad oggi ben quattro soluzioni tra cui le classiche AMP e AMP Extreme, la sua punta di diamante, seguite dalla serie Trinity che include la versione liscia e il modello OC.

I nuovi modelli ZOTAC introducono alcune differenze a livello di PCB e aggiornano i già presenti IceStorm e Spectra, in versione 2.0, per garantire migliori temperature ed estetica rinnovata.

Le due tecnologie di punta di questa nuova generazione di schede video, e certamente le più interessanti dal punto di vista del videogiocatore, sono Ray Tracing e DLSS; oggi, dopo quasi due anni dalla loro prima apparizione sul mercato con la serie Turing, tali tecnologie sono maturate e, come vedremo nel corso della recensione, portano l'esperienza di gioco su un nuovo livello.



La nostra odierna protagonista, la ZOTAC GeForce RTX 3080 Trinity, è un modello cosiddetto "reference" che è stato rilasciato in parallelo alle soluzioni Founders di NVIDIA e presenta, come vedremo, diverse differenze a livello di design, alimentazione e raffreddamento.

Tra questi citiamo la presenza dei due classici connettori da 8 pin rispetto al singolo 12 pin presente sulle FE, un rivisitato sistema di raffreddamento IceStorm 2.0 con maggiore superficie di contatto, le peculiari ventole a 11 pale con airflow migliorato e gli effetti di illuminazione Spectra 2.0, in realtà già visti in esclusiva sulla passata generazione di AMP Extreme.

Per quanto concerne le porte in dotazione, queste sono le medesime presenti sul modello Founders Edition, ovvero tre DisplayPort 1.4 e un HDMI 2.1, quest'ultima, una peculiarità di Ampere e presente per la prima volta su delle schede video, aumenta la banda fino a 48 Gbps e permette di giocare in 2160p@144Hz o 8K@30Hz con un singolo cavo.

Ma prima di procedere e parlare dei dettagli che riguardano la seconda serie RTX, diamo uno sguardo alle principali specifiche tecniche delle nuove schede di fascia alta a confronto con la GPU di punta della scorsa generazione.


NVIDIA GeForce
RTX 2080 Ti
RTX 3070
RTX 3080
RTX 3090
GPU
Turing
TU102-300A
Ampere GA104-300
Ampere GA102-200
Ampere GA102-300
Processo produttivo
TSMC 12nm Samsung 8nm
Samsung 8nm
Samsung 8nm
Dimensioni chip
754mm2 395.2mm2 628.4mm2 628.4mm2
Transistors
18,6 miliardi 17.4 miliardi
28 miliardi
28 miliardi
SMs
6846
68
82
TMUs
272
184
272
328
ROPs
8864
96
112
CUDA Cores
4352
5888
8704
10496
Tensor Cores
544 184
272
328
RT Cores
68 46
68
82
Base Clock
1350MHz 1500MHz
1440MHz
1400MHz
Boost Clock
1635MHz 1730MHz
1710MHz
1700MHz
FP32 Compute
13,4 TFLOPs 20 TFLOPs
30 TFLOPs
36 TFLOPs
Quantitativo memoria
11GB GDDR6 8/16GB GDDR6
10/20GB GDDR6X
24GB GDDR6X
Interfaccia
352-bit 256-bit
320-bit
384-bit
Velocità memoria
14 Gbps
14 Gbps
19 Gbps
19.5 Gbps
Bandwidth
616 GB/s
448 GB/s
760 GB/s
936 GB/s
TGP
250W 220W
320W
350W
Prezzo di lancio
1279€519€
719€
1549€
Data di uscita
settembre 2018
ottobre 2020
settembre 2020
settembre 2020


Buona lettura!