UL Benchmarks rilascia 3DMark Port Royal 1 


Annunciato a fine novembre, è finalmente disponibile Port Royal, il nuovo benchmar dedicato agli appassionati di gaming e di overclock che vogliono testare e confrontare le prestazioni Ray Tracing in tempo reale di qualsiasi scheda video con supporto alle API DXR di Microsoft, inclusi i sistemi multi-GPU.

Il Ray Tracing in tempo reale promette di portare nuovi livelli di realismo alla grafica di gioco e Port Royal utilizza DirectX Raytracing per migliorare i riflessi, le ombre e altri effetti difficili da ottenere con le tradizionali tecniche di rendering. 

Oltre alle a misurare le prestazioni, 3DMark Port Royal è un esempio pratico e realistico di cosa aspettarsi da Ray Tracing nella rappresentazione della traiettoria che la luce compie dalla sorgente luminosa fino all'osservatore, a seconda che essa venga riflessa o rifratta.

3DMark Port Royal è stato sviluppato con il contributo di AMD, Intel, NVIDIA e altre importanti aziende tecnologiche e UL Benchmarks ha lavorato in stretta collaborazione con Microsoft per creare un'implementazione di prima classe delle API DirectX Raytracing.

È possibile trovare una descrizione dettagliata dei test, delle metodologie di punteggio e dei requisiti di sistema nella guida tecnica di 3DMark.



Port Royal è ora disponibile nelle versioni 3DMark Advanced Edition e 3DMark Professional Edition, ma non sarà presente in 3DMark Basic Edition o 3DMark Demo su Steam.

Per eseguire Port Royal è necessario l'aggiornamento di Windows 10 ottobre e, ovviamente, di una scheda video con driver che supportano Microsoft DirectX Raytracing.

Il prezzo di 3DMark Advanced Edition è di 29,99$ e, da oggi in poi, Port Royal sarà incluso in caso di acquisto su Steam o sul sito di UL Benchmarks.

Se si possiede già una licenza 3DMark Advanced Edition è possibile sbloccare Port Royal acquistando lo specifico upgrade per 2,99$.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo sul sito dello sviluppatore.