SAPPHIRE Technology ha annunciato l'imminente rilascio sul mercato di quattro schede video equipaggiate con la nuova GPU AMD Tonga, di cui due in versione estremamente ridotta, destinate essenzialmente a PC SFF (Small Form Factor).


SAPPHIRE lancia 4 modelli di R9 285 1


Apriamo con le due R9 285 Dual-X a lunghezza intera, caratterizzate dall'efficiente sistema di raffreddamento proprietario SAPPHIRE che combina un efficiente corpo dissipante munito di alette in alluminio ed heatpipes a due ventole a basso profilo, dotate di speciali cuscinetti ed in grado di eliminare i ristagni di polvere.

Tale collaudato e apprezzato sistema non solo è in grado di assicurare un funzionamento fresco e silenzioso della scheda, ma ne garantisce anche un buon margine di overclock.

Le frequenze di funzionamento sono, per GPU e memorie GDDR5, di 918MHz e 5,5GHz per la versione normale e di 965MHz e 5,6GHz per la versione OC.

La batteria di uscite video è piuttosto completa e consta di una HDMI, una DisplayPort, una Dual-Link DVI-D ed una Dual-Link DVI-I.


SAPPHIRE lancia 4 modelli di R9 285 2


Ai normali modelli appena descritti, come già accennato, si vanno ad aggiungere le due R9 285  ITX Compact che, come lascia facilmente intuire il nome, sono soluzioni estremamente compatte con un PCB di soli 171mm, ideali per essere installate in PC con ingombri particolarmente ridotti come i moderni HTPC.

Il dissipatore montato, ovviamente, è raffreddato da una singola ventola ma occupa due slot, motivo per cui, in caso si voglia optare per una configurazione CrossFire, è un fattore di cui tenere seriamente conto data la destinazione d'uso.

Le frequenze di funzionamento sono, rispettivamente, di 918 e 928MHz per la GPU (versione normale e OC) e di 5,5GHz per le memorie su entrambe le versioni.

La dotazione di porte disponibili è abbastanza classica e prevede una HDMI, due Mini DisplayPort ed una Dual-Link DVI-I.

Basate sull'evoluzione dell'architettura di AMD Graphics Core Next (GCN), la nuove schede "Tonga" integrano tutte le caratteristiche di base presenti sulle sorelle maggiori con GPU Hawaii, differendo da queste ultime per l'utilizzo di un minor numero di unità di elaborazione (1792 Stream Processors), un BUS verso le memorie GDDR5 dimezzato (256 bit) ed un quantitativo di memoria on board, almeno al momento del lancio, di soli 2GB.

Le nuove SAPPHIRE R9 285 offrono, ovviamente, il supporto alla tecnologia AMD TrueAudio, capace di arricchire la vostra esperienza di gioco grazie ad un suono posizionale di elevata qualità, sono compatibili con le tecnologie Eyefinity e CrossFireX (senza l'uso di alcun bridge) e supportano le API DirectX 12, OpenGL 4.4 e Mantle.

Ricordiamo che Mantle è una API grafica sviluppata da AMD, che permette ai programmatori un accesso immediato (a basso livello) e più rapido alle funzionalità dell'architettura GCN.


Specifiche Tecniche
Radeon R9 290
Radeon R9 280X
Radeon R9 280
Radeon R9 285
Stream Processors
2560
2048
1792 1792
Texture Units
160
128
112 112
ROPs
64
32
32 32
Core Clock
662MHz
850MHz
827 ?
Boost Clock
947MHz
1000MHz
933 918MHz
Memory Clock
5GHz GDDR5
6GHz GDDR5
5.0GHz 5.5GHz GDDR5
Memory Bus
512-bit
384-bit
384-bit 256-bit
VRAM
4GB
3GB
3GB 2GB
FP64
1/8
1/4
1/4 ?
TrueAudio

No
No
TDP
250W
250W
250W 190W
Processo produttivo
TSMC 28nm
TSMC 28nm
TSMC 28nm
TSMC 28nm
Architettura
GCN 1.1
GCN 1.0
GCN 1.0
GCN 1.1
GPU
Hawaii
Tahiti
Tahiti Tonga


Tutti e quattro i modelli sono equipaggiati con un doppio BIOS che ne permette l'avvio sia in modalità UEFI che standard.

La nuove SAPPHIRE R9 285 saranno disponibili a partire dal 2 settembre presso i distributori ed i rivenditori autorizzati.