Il mercato gaming su PC raggiungerà i 30 miliardi di dollari 1 


Le ultime relazioni pubblicate dagli analisti circa un inevitabile declino dei giochi per PC sono state gonfiate esageratamente ma, a dispetto dei vari gufi del settore, si viene ora a scoprire l'esatto contrario.

Quest'anno il mercato dei componenti hardware e giochi per PC ├Ę stimato in 24 miliardi di dollari circa e, secondo una ricerca effettuata da JPR (Jon Peddie Research), crescer├á considerevolmente sino ad arrivare ai 30 miliardi di dollari entro la fine del 2018.

Tanto per chiarire stiamo parlando esclusivamente del mercato dei PC per il gaming (con NVIDIA e AMD in testa) e non quello generico legato al lavoro e alla produttività in generale.

Sono ben 6, quindi, i miliardi che si aggiungeranno a quelli fatturati ad oggi in questo specifico settore!

Uno dei problemi principali con i precedenti report diffusi dagli analisti, secondo quanto riporta WCCFtech, ├Ę il fatto che questi continuano a non fare distinzione tra il mercato dei giochi per PC di nicchia (che lo ├Ę sempre meno) e il mercato generico.

Nella realt├á la domanda dei componenti hardware e delle periferiche legate ad un utilizzo prevalentemente gaming ├Ę in forte crescita.

Circa 24 miliardi di dollari per il 2014 e 2015, ma a partire dal 2016 avremo un incremento di fatturato di circa 2 miliardi l'anno sino al 2018.

Secondo il presidente di JPR, Jon Peddie, "oltre che dell'abbattimento dei costi delle nuove tecnologie di visualizzazione (i monitor da 27" e quelli di diagonale maggiore con risoluzioni sino a 4K sono ormai proposti a prezzi abbordabili), i giocatori avranno bisogno della potenza di calcolo necessaria a spingere i titoli Tripla A a 60 e più fotogrammi al secondo, in base a quelli che sono considerati attualmente i requisiti indispensabili per una loro corretta fruibilità."

Il solo fatturato previsto per le periferiche gaming nel 2015 dovrebbe ammontare a ben 3,6 miliardi di dollari, un dato che dovrebbe far seriamente riflettere i supposti guru generalisti, in virt├╣ del relativamente breve ciclo di vita dei prodotti in relazione a parametri quali usura e aggiornamenti tecnologici vari.

A ci├▓ bisogna aggiungere la crescente diffusione delle Steam Machine, comprese le soluzioni proposte da Alienware, che, comunque, dovrebbero andare ad aumentare l'offerta e non a competere con i tradizionali PC gaming i quali, tra le altre cose, si stanno tirando dietro un settore di nicchia costantemente in evoluzione come quello del modding.

Il rapporto di JPR afferma anche che i giocatori su PC cominceranno presto a passare dai monitor 1080p a quelli 1440p o direttamente ai 4K, il che significa un ulteriore boost di ricavi per i produttori.

E non dimentichiamoci di Oculus Rift ...