Il 9900K più veloce del 2700X 1


Apparso in rete il risultato di un primo benchmark effettuato con il nuovo Core i9-9900K che, qualora fosse vero, non solo mette in mostra le elevate prestazioni di cui è capace, ma conferma anche le specifiche pubblicate nelle scorse settimane, ovvero 8 core e 16 thread con 16MB di cache L3 e 95W di TDP.

Decisamente elevata la frequenza raggiungibile in modalità turbo che potrebbe toccare sino a 4,7GHz con tutti gli 8 core attivi, il che potrebbe essere una indiretta conferma della saldatura tra die e IHS almeno per i due SKU di punta.

In base a quanto pubblicato dal tailandese TUM APISAK, il 9900K ha ottenuto 10.719 punti nel CPU Score in 3DMark, con 9862 punti complessivi in abbinamento ad una scheda video GIGABYTE GeForce GTX 1080 Ti.


Il 9900K più veloce del 2700X 2 


La CPU è stato testata su una ASUS Z370-F STRIX Gaming confermando la compatibilità con le schede madri serie 300 di precedente generazione oltre che sulle imminenti Z390.

Confrontando il risultato con quello delle altre CPU mainstream attualmente più veloci, vediamo che il 9900K è chiaramente in vantaggio di oltre 1500 punti rispetto al Ryzen 7 2700X e 2800 rispetto al Core i7-8700K, forbice che potrebbe ulteriormente allargarsi con l'uscita dei sample retail.


Il 9900K più veloce del 2700X 3


A margine segnaliamo che ASUS ha già in cantiere ben 19 modelli di schede Z390 tra ROG, TUF e Prime, compresa la MAXIMUS XI EXTREME.

Se il 9900K dovesse veramente essere lanciato il 1° di agosto (anche se abbiamo informazioni diverse), quanto dovremmo aspettare per vedere arrivare a scaffale le Z390 ?