Manutenzione impianto a liquido

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 12
  1. #1
    tebibyte L'avatar di martufo
    Registrato
    Sep 2004
    Località
    Pisa
    Età
    47
    Messaggi
    1,564
    configurazione

    Predefinito Manutenzione impianto a liquido

    Allora volevo aprire questo topic per parlare e consigliarci circa la manutenzione dei nostri impianti.
    Oggi, dopo quasi 6 mesi ho deciso di dare una pulta all'impianto: in questi mesi non avevo fatto altro che rabbocare un po' d'acqua. Ho iniziato con una soffiata con il compressore: una nuvola tossica mi ha letteralmente impestato e ho cominciato a tossire come un tisico per alemeno 5 minuti

    La nuvola è provenuta dal radiatore e dall'alimentatore.
    Il vero motivo che mi ha spinto a fare questo lavoro è stato il rumore della pompa: diventato in questi giorni da appena avvertibile a fastidioso
    Allora ho smontato la mia selz l20 e ho messo sull'albero metallico della vasellina; poi l'ho rimontata. Ho dato una soffiata dentro il circuito (non avevo voglia di smontare i 2 WB per riempirli di viakal come feci 6 mesi fa) ho rimesso acqua distillata e un prodotto antiparassitario e lubrificante. RImesso in moto la belva, ho notato subito che il silenzio è tornato nella mia camera e anche che le temperature s sono abbassate di un grado.

    Ora vengo con le domande: ogni quanto è consigliabile fare questo lavoro?
    è necessario usare il viakal? (la scorsa volta io ho riempito di viakal i miei due WB e li ho tenuti un paio d'ore così poi sciacquati e soffiati col compressore)
    In effetti usare acqua distillata non dovrebbe far formare del calcare...
    Purtroppo il tempo è scarso e questo lavoro mi scoccia. Di certo il sistema va davvero molto bene e nonostante un discreto OC dayuse non mi da mai problemi, e dopo che è stato acceso tutto il giorno a scaricare ci gioco violentemente senza blocchi...
    Ma questa manutenzione è realmente necessaria? quali sono i rischi che si corrono? Quali sono gli accorgimenti e i prodotti da usare per stare tranquilli e lasciare il pc acceso senza il pericolo di vederlo affogare?

    A voi
    MSI Aegis X Core I7 6700k 16gb Ram DDR4 2133 GTX 1080 Monitor UHD Samsung 28"

  2. #2
    exbibyte L'avatar di lore85bg
    Registrato
    Nov 2005
    Località
    Gandino (BG)
    Età
    36
    Messaggi
    10,142

    Predefinito

    ciao...
    io ti consiglio di pulire con il viakal l'interno dei wb almeno una volta l'anno... a patto che all'interno del circuito ci sia acqua distillata e additivi apposta...

    ogni 6 mesi... ma anche meno... è cosa buona sostituire l'acqua e dare una lubrificata alla pompa...

    la manutenzione è obbligatoria sempre... lo è per le autovetture... e mi sembra il minimo farla anche all'impianto a liquido...

    ciao Lore
    my Waterstation rev.01 rev.02 rev.03 ~ il mio cucciolo

  3. #3
    tebibyte L'avatar di warez
    Registrato
    Feb 2005
    Località
    neapolis
    Età
    45
    Messaggi
    1,916

    Predefinito

    Originariamente inviato da martufo
    Ora vengo con le domande: ogni quanto è consigliabile fare questo lavoro?
    solitamente la manutenzione si fa' dopo 6 mesi o un'anno...ma i tempi variano a seconda di come e dove hai posizionato l'impianto

    se è integrato allora i tempi sono quelli...ma se usi una waterstation o comunque hai il radiatore esterno al case, i tempi potrebbero anche accorciarsi perchè la polvere che va a depositarsi tra le alette del radiatore è maggiore rispetto a quella che si depositerebbe quando il radiatore è messo internamente al case

    Originariamente inviato da martufo
    è necessario usare il viakal? (la scorsa volta io ho riempito di viakal i miei due WB e li ho tenuti un paio d'ore così poi sciacquati e soffiati col compressore)
    In effetti usare acqua distillata non dovrebbe far formare del calcare...
    l'uso del viakal nn è strettamente necessario (considerando anche l'utilizzo di additivi che oltre a colorare fungono anche da anti alghe, anti calcare e da anti tutto ), anche se, nonostante si usi acqua distillata, i depositi, con il passare del tempo, comunque tendono a formarsi...diciamo che il viakal è un di piu' che pero' nn fa' assolutamente male all'impianto

    l'ideale sarebbe quello di poter aprire completamente il waterblock per poterlo pulire anche tra le alette/canaline (insomma...a seconda della struttura interna )

    solitamente si usa (o almeno io faccio cosi') uno spazzolino a setole molto morbide, si bagna nel viakal e lo si passa all'interno del wb...una volta pulito il grosso, lo si chiude, lo si riempie di viakal e lo si lascia cosi' per un paio di orette...infine si pulisce tutto con abbondante acqua...

    Originariamente inviato da martufo
    Ma questa manutenzione è realmente necessaria? quali sono i rischi che si corrono? Quali sono gli accorgimenti e i prodotti da usare per stare tranquilli e lasciare il pc acceso senza il pericolo di vederlo affogare?
    magari nn sara' necessaria...ma comunque è utile per avere un buon rendimento dell'impianto...come del resto è successo a te

    i prodotti sono i soliti...almeno io uso qesti

    per le vaschette in plexy uso il sapone neutro e dopo una buona lavata asciugo tutto con un panno in cotone morbido

    per i waterblock invece uso uno spazzolino a setole morbide e il viakal

    per i radiatori...compressore rulezz e una buona lavata interna per eliminare i residui degli additivi che uso

    per le pompe invece, dopo una buona lavata uso del grasso nautico (suocero rulezz ) per gli alberini

    e dulcis in fundo...visto che i normali tubi trasparenti tendono ad indurirsi con il tempo...mi trovo e cambio pure quelli

    metto tutto in prova per 24 ore fuori dal case...se è tutto apposto rimonto tutto e mi godo il mio impianto scintillante

    per quanto riguarda le accortenze per evitare allagamenti...i consigli sono i soliti

    - fare tutto con la dovuta calma...meglio perdere 10 minuti in piu' che dover cambiare qualche componente

    - serrare bene le viti del waterblock (serraggio a croce) qualora lo si smonti per pulirlo internamente

    - usare fascette per stringere il tubo sui raccordi dei vari carichi

    - provare l'impianto fuori dal case (o comunque con pc staccato dalla 220V) per almeno 24 ore



    /warez

  4. #4
    tebibyte L'avatar di warez
    Registrato
    Feb 2005
    Località
    neapolis
    Età
    45
    Messaggi
    1,916

    Predefinito

    a proposito...dai una volta ogni 6 mesi un'oretta la puoi anche dedicare all'impianto che ti da' tante soddisfazioni

    mica state tutti a cercare di battere il wr categoria pigrizia di giampa



    /warez

  5. #5
    nibble L'avatar di sualocin
    Registrato
    Feb 2006
    Messaggi
    78

    Predefinito

    domanda idiota... ma non per me

    premetto che non ho ancora acceso nulla

    Ho la Swiftech MCP655™ 12 VDC Pump

    il cavo lo connetto all'alimentatore e in teoria appena clicco il pulsante del pc parte anche la pompa..

    per testare l'impianto a pc spento come faccio?
    con questa soluzione parte tutto, come faccio ad accendere solo la pompa...

    scusate ma sono un completo ignorante in materia, se avesse un pulsante I/0 sare molto felice

  6. #6
    Nexthardware Staff L'avatar di Pany
    Registrato
    Sep 2004
    Località
    Gaylandia
    Età
    50
    Messaggi
    5,210

    Predefinito

    Originariamente inviato da sualocin
    domanda idiota... ma non per me

    premetto che non ho ancora acceso nulla

    Ho la Swiftech MCP655™ 12 VDC Pump

    il cavo lo connetto all'alimentatore e in teoria appena clicco il pulsante del pc parte anche la pompa..

    per testare l'impianto a pc spento come faccio?
    con questa soluzione parte tutto, come faccio ad accendere solo la pompa...

    scusate ma sono un completo ignorante in materia, se avesse un pulsante I/0 sare molto felice
    Basta staccare i connettori di alimentazione della mobo e ponticellare il verde (pin n°14) e il nero all'interno del 20/24 poli (se trovo una foto te la posto). l'alimentatore parte senza bisogno di accendere il pc, oppure usi un alimentatore esterno a 12v al quale attacchi la pompa.

  7. #7
    nibble L'avatar di sualocin
    Registrato
    Feb 2006
    Messaggi
    78

    Predefinito

    Originariamente inviato da Pany
    Basta staccare i connettori di alimentazione della mobo e ponticellare il verde (pin n°14) e il nero all'interno del 20/24 poli (se trovo una foto te la posto). l'alimentatore parte senza bisogno di accendere il pc, oppure usi un alimentatore esterno a 12v al quale attacchi la pompa.
    se trovi la foto è meglio, intuisco ma non vorrei rimanere fulminato, è l'ultimo mio desiderio

  8. #8
    Nexthardware Staff L'avatar di vkbms
    Registrato
    Jan 2005
    Età
    36
    Messaggi
    5,829

    Predefinito

    Originariamente inviato da sualocin
    se trovi la foto è meglio, intuisco ma non vorrei rimanere fulminato, è l'ultimo mio desiderio

    http://a2.pluto.it/99.jpg

  9. #9
    Nexthardware Staff L'avatar di Pany
    Registrato
    Sep 2004
    Località
    Gaylandia
    Età
    50
    Messaggi
    5,210

    Predefinito

    Originariamente inviato da vkbms
    Ottimo

    Ricordo inoltre che all'alimentatore deve essere applicato un carico (basta una ventola da un paio di A) altrimenti potrebbe non partire.

  10. #10
    nibble L'avatar di sualocin
    Registrato
    Feb 2006
    Messaggi
    78

    Predefinito

    grazie ho capito nel frattempo mi ero procurato una mobo in disuso da utilizzare per lo scopo

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Guida manutenzione impianto a liquido
    By Chicco85 in forum -= Water Cooling =-
    Risposte: 116
    Ultimo messaggio: 05-10-2017, 09:29
  2. Manutenzione impianto e nuove implementazioni
    By Daniele in forum -= Water Cooling =-
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 13-10-2010, 11:22
  3. manutenzione waterblock/sistema liquido
    By musmax in forum -= Water Cooling =-
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 09-12-2002, 13:28

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1