wattaggio cpu e delta T

Pagina 1 di 3 1 2 3 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 22
  1. #1
    kibibyte L'avatar di aleraimondi
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    224

    Predefinito wattaggio cpu e delta T

    ciao a tutti, visto che si è sollevata una questione su pct, e considerato che su questo forum intervengono alcune delle maggiori figure del watercooling italiano, vorrei avere dei chiarimenti riguardanti i watt dissipati da una cpu; perciò vi chiedo?

    1- una cpu, che esegue in loop una determinata istruzione, come accade comunemente con i bench classici, sviluppa una quantità costante di watt? ovvero se per ipotesi in quella situazione la cpu in full svilupperebbe 150w, questi 150w, sono lineari e costanti oppure ci sono degli sbalzi nei watt sviluppati?

    2- è possibile che un wb, seppur in minima percentuale magari, mantenga temperature della cpu inferiori ad una altro sebbene la temperatura dell'acqua sia maggiore nel primo che nel secondo citati?

    3-è possibile che in un sistema in cui cambia solo il wb, un deteminato scambiatore, partendo da una temperatura fissa iniziale, scaldi l'acqua di iù di un altro wb mantenendo comunque temp inferiori al secondo? ovvero è possibile che un wb a temperatura acqua costante a deteminati gradi X si comporti in un modo e ad una determinata temperatura acqua Y (maggiore o minore) si comporti meglio o peggio nel suo delta T acqua/cpu?

    grazie e salve a tutti

  2. #2
    exbibyte L'avatar di wasky
    Registrato
    May 2004
    Località
    Roma Vittoriosa
    Età
    58
    Messaggi
    11,739
    configurazione

    Predefinito

    aleraimondi hai pvt


    un salutone


    roberto

    In a Audio Computer Transport, Parameters like RAM settings, RAM quality and motherboard traffic all make a perceptible difference. The purity with which data is streamed to the DAC is critical. Cics

  3. #3
    byte L'avatar di ENGINE
    Registrato
    Aug 2001
    Messaggi
    133

    Predefinito

    Grandi domande aleraimondi..................
    Tento di rispondere

    1) penso che il Wattaggio sia lineare se lineare e' il carico di lavoro
    a cui e' sottoposto il processore.

    2) a me viene da pensare che piu' si abbassi la T. acqua piu' diminuisca anche il
    delta...... in altre parole il delta nn e' direttamente proporzionale alla T° acqua

    3) come ho detto sopra.............

    ma sentiamo altri pareri perche' nn sono sicurissimo di quello che ho detto

  4. #4
    gibibyte
    Registrato
    May 2005
    Località
    Mn
    Messaggi
    977
    configurazione

    Predefinito

    1)nn sarà mai costante,nn hai uan resistenza che lavora sempre allo stesso modo,però è parametrizzabile,risultando relativamente affidabile il suo "valor medio".
    immaginando di avere la variabile di distribuzione,conoscendo il tipo di loop,è come se potessimo dire di conoscere "varianza" e "pendenza"di questa,sapendo relativamente bene cosa stia succedendo.discorso che cmq si discosta totalmente dal lavoro normale della cpu,in qui abbiamo l'alternarsi di condizioni ben distinte,che comportano "sbalzi",cmq entro un certo margine relativamente noto(almeno in specifica)

    2)prendiamo il wb DD RBX(tanto per dirne uno abbastanza nuovo)
    e spariamogli acqua a 20° costanti,rileveremo una temp dovuta al suo comportamento.
    ora prendiamo un wb a vaschetta di quelli vecchi e noteremo che anche con acqua a 20° avrà prestazioni nettamente distanti.
    analogamente a ciò è facile pensare che vi sia la possibilità che il secondo wb anche con acqua a t inferiore sia meno efficiente del primo...se poi la differenza è di 10 ° la questione cambia non poco,il discorso è molto relativo.

    3)in teoria se il wb scalda l'acqua a stesso modo,significa che ha ceduto a questa la stessa identica quantità di calore.
    è nota la quantità d'acqua ed è noto il suo calore specifico,è facile risalire alla quantità di energia che è stata ceduta a questo "mezzo"per innalzare di X gradi la temp.ammettendo che nello stesso intervallo accada la stessa cosa(cioè si raggiunga la stessa temp H2O),sarebbe come dire che la funzione ha stessa "pendenza"o derivata,che matematicamente significa ugual funzione,e tradotto in soldoni stessa prestazione.se la differenza invece è seppur minima,ma c'è,la questione cambia + o - rilevantemente,ed inoltre nn credo sia uan prova attendibile con impianti caserecci.

    alla condizione X avremo un certo Delta,alla condizione X' è probabile che otterremo lo stesso identico delta(o cmq uno approssimativamente vicino a questo),ad un altra condizione può nn essere + questo il delta(che direi "medio")cmq sarà qualcosa di molto vicino ad esso.
    se poi prendessimo una condizione di pressione e carico molto distante da quelle "comuni" allora il discorso sarebbe totalmnete diverso.
    se ho 30° ambiente e 1 atmosfera di pressione
    e poi ho 50° ambiente e 0,8 atmosfere con stessa configurazione...il comportamento del sistema di raffreddamento nn sarà per ovvi motivi paragonabile direttamente al precedente,anche se,cmq,un certo legame fra i dati(sicuramente motlo diversi)ci sarà.
    Il punto nn credo sia "è un parametro affidabile il delta",ma "come leggo questo dato".ipotizzando una rilevazione che rispecchia il comportamento reale,con una approssimazione che possiamo considerare efficiente....temp inferiore significa migliore prestazione e delta inferiore,se invece quella che è la rilevazione nn è abbastanza precisa da esprimere il comportamento della "sorgente di claore",allora il dato risulta irrilevante,sono le condizioni stesse a parlare e giustificare il significato di un dato come questo,oltre a ciò mi sembra nn sia così semplice generalizzare

  5. #5
    Amministratore L'avatar di giampa
    Registrato
    May 2002
    Località
    Pisa
    Età
    58
    Messaggi
    23,616

    Predefinito

    dico la mia pur non essendo nè un ingegnere nè un fisico e basandomi solo sulla mia esperienza da autodidatta...

    1) in teoria sì, ma solo se esistesse un software tale da poterci garantire l' esecuzione degli stessi cicli di loop alla cpu... in pratica non è possibile avere un wattaggio costante.
    Quindi i picchi si verificano e in maniera frequente...

    2) sì è possibile, basterebbe che uno dei due Wb sia molto più performante rispetto all'altro.
    In questo modo sarà possibile avere una minor temperatura della cpu pur avendo una maggior temperatura dell'acqua, ma comunque stiamo parlando di differenze di pochi gradi, secondo me da 1 a 3° max...

    3) sì è possibile, non è da escludere assolutamente, ma solo per un determinato intervallo di tempo e sotto determinate condizioni.
    Ad esempio se si ha un monoblock con 360 grammi di massa piena, quindi "tutto buffer", e un altro Wb tipo diffusore da 80/100 grammi, tale situazione potrebbe verificarsi dall'inizio di un eventuale test fino a che non saranno raggiunte le condizione dell'equilibrio termico nella massa interna del monoblock.
    Questo perchè la particolare struttura di tale Wb, permette l'assorbimento del calore in modo diverso rispetto ad ogni altro Wb...
    quindi finchè tutta la massa del Wb in questione non avrà raggiunto una temperatura di equilibrio termico e quindi non si sarà saturata, il Wb continuerà ad assorbire calore dalla CPU e non è detto in alcun modo che tale temperatura sarà smaltita in acqua in modo omogeneo.
    Non penso che sia difficile da capire esaminando le immagini pubblicate da Nikos sul comportamento del suo monoblock dove si evince come tale cosa sia possibile.
    Ovviamente stiamo parlando solo di un determinato intervallo di tempo che potrebbe aggirarsi da pochi secondi a pochi minuti, poi inevitabilmente ci sarà il trasferimento del calore dal Wb nell'acqua al 100% ...


    "Scusate, ma se quest'anno in Texas ci avete spedito questo deficiente, vuol dire che c'è speranza per tutti?"

  6. #6
    exbibyte L'avatar di wasky
    Registrato
    May 2004
    Località
    Roma Vittoriosa
    Età
    58
    Messaggi
    11,739
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da aleraimondi
    ciao a tutti, visto che si è sollevata una questione su pct, e considerato che su questo forum intervengono alcune delle maggiori figure del watercooling italiano, vorrei avere dei chiarimenti riguardanti i watt dissipati da una cpu; perciò vi chiedo?

    1- una cpu, che esegue in loop una determinata istruzione, come accade comunemente con i bench classici, sviluppa una quantità costante di watt? ovvero se per ipotesi in quella situazione la cpu in full svilupperebbe 150w, questi 150w, sono lineari e costanti oppure ci sono degli sbalzi nei watt sviluppati?
    poniamo come esempio dei benchmark sintetici, ad esempio contest creation winstone di ziff davids, esegue un numero di test che sfruttano di tutto da macromedia a photoshop ecc ecc , il wattaggio a questo punto possiamo capire che non sarà sempre lineare, ma a secondo della situazione, e delle sezioni del processore che lavorano in quel test ( L1 L2 HTT SSE2 SSE3 ecc ecc ) il valore dei watt da dissipare non è lineare, non a caso, nelle cpu di ultima generazione nelle mobo è richiesto un connettore 12 volt che prima non era utilizzato, proprio per ovviare a problematiche di insufficienza di alimentazione infatti anche se da bios abbiamo inpostato un determinato voltaggio, non è detto che sotto stress , il processore non richieda un boost in alimentazione, ergo + watt da dissipare, e in frazioni di tempo non rilevabili dalle sonde un pò come la sensewire negli alimentatori, se il carico è eccessivo, l'alimentatore provvede a fornire un boost, la mod alla sensewire, serve prorio a creare un carico maggiore e far si, che un alimentatore eroghi + Ampere su quel canale, compensando la richiesta di ciccia

    faccio un esempio banale, un Mosfet finale di potenza sviluppa sempre lo stesso caloreche viene smaltito dal dissipatore, ma se improvvisamente arriva un picco dovuto ad esempio ad una frequenza bassa, il finale in quel momento oltre a scaldare di +, chiede + risorse alla sezione di alimentazione dell'ampli, ad esempio su gli amplificatori proton troviamo il DPOD il famoso Dynamic power on Demand sui NAD l' EDP proprio per ovviare al fastidioso clipping ovvero quando viene richiesto un livello di potenza che oltrepassa i limiti prestazionali, il picco sinusoidale del segnale musicale viene drasticamente spianato (Hard Clipping) con conseguente limitazione della qualita del suono, ma qui gioz gioca un ruolo fondamentale, è lui l'ingegnere elettronico questo per far capire, che durante il lavoro che svolgeun semiconduttore è soggetto a innalzamento di watt consumati.
    Se un finale in condizione di operatività ha un dissipatore sottodimensionato,questo porta al blocco dell'ampli stesso, la stessa cosa succede per un Pc, se il WB non riesce a compensare la richiesta del processore in quel momento, il pc si blocca o rallenta il suo lavoro, con scarso risultato nel test stesso


    2- è possibile che un wb, seppur in minima percentuale magari, mantenga temperature della cpu inferiori ad una altro sebbene la temperatura dell'acqua sia maggiore nel primo che nel secondo citati?
    indubbiamente si

    3-è possibile che in un sistema in cui cambia solo il wb, un deteminato scambiatore, partendo da una temperatura fissa iniziale, scaldi l'acqua di iù di un altro wb mantenendo comunque temp inferiori al secondo? ovvero è possibile che un wb a temperatura acqua costante a deteminati gradi X si comporti in un modo e ad una determinata temperatura acqua Y (maggiore o minore) si comporti meglio o peggio nel suo delta T acqua/cpu?

    grazie e salve a tutti
    su questo punto credo che la risposta di gioz, non abbia bisogno di commenti


    grazie a te per l'ottimo spunto di discussione aleraimondi


    wasky

    In a Audio Computer Transport, Parameters like RAM settings, RAM quality and motherboard traffic all make a perceptible difference. The purity with which data is streamed to the DAC is critical. Cics

  7. #7
    kibibyte L'avatar di aleraimondi
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    224

    Predefinito

    grazie per le risposte, a questo punto sono indeciso, visto che ne avevo sentite di diametralmente opposte. sono anche io di questa opinione comunque, su tutte e tre le domande, volevo capire se ero il solo in questa scuola di pensiero
    il discorso sarebbe bello approfoindirlo. quindi in teoria , una prova con la temperatura dell'acqua costante potrebbe falsare (anche in minima parte) i risultati? permettendo all'acqua di scaldarsi si potrebbero avere risultati discordanti?

  8. #8
    byte L'avatar di ENGINE
    Registrato
    Aug 2001
    Messaggi
    133

    Predefinito

    non e' che riassumete le risposte del primo post di aleraimondi usando al massimo 10
    parole per punto ?

  9. #9
    kibibyte L'avatar di aleraimondi
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    224

    Predefinito

    Originariamente inviato da ENGINE
    non e' che riassumete le risposte del primo post di aleraimondi usando al massimo 10
    parole per punto ?
    io vorrei invece ampliarle e continuare nel discorso

  10. #10
    exbibyte L'avatar di wasky
    Registrato
    May 2004
    Località
    Roma Vittoriosa
    Età
    58
    Messaggi
    11,739
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da ENGINE
    non e' che riassumete le risposte del primo post di aleraimondi usando al massimo 10
    parole per punto ?
    sei capace a spiegare un concetto in 10 parole ? sei un grande

    wasky

    In a Audio Computer Transport, Parameters like RAM settings, RAM quality and motherboard traffic all make a perceptible difference. The purity with which data is streamed to the DAC is critical. Cics

Pagina 1 di 3 1 2 3 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. XSPC X2O Delta CPU Kit - [RECENSIONI]
    By vkbms in forum -= Water Cooling =-
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 22-07-2008, 20:23
  2. Delta Extreme...
    By WizardAMD in forum -= Water Cooling =-
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 09-12-2001, 00:13
  3. 4 Delta = 1070Mhz
    By Pait in forum -= Overclocking e CPU =-
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-08-2001, 01:27
  4. a7v e delta
    By hom in forum -= Hardware generico =-
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 06-08-2001, 12:14
  5. Delta a 7v????
    By FMulder in forum -= Overclocking e CPU =-
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-05-2001, 21:12

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2022