OneClick! Installer 3

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 19
  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito OneClick! Installer 3


    Sito di riferimento: http://www.seizent.com
    SO supportati: Windows XP, Vista, 7, 8, 8.1, Server (32/64-bit)
    Lingua: Italiano
    Versione corrente: 3.0.0.6, data di rilascio: 11 Settembre 2013
    Licenza: Free (con limitazioni) o a pagamento €74,90 (canone a rinnovo annuale o fino a 3000 utilizzi, quale dei due occorre prima).


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito Cos'è e cosa fa

    OneClick! Installer 3 è un'applicazione che esegue in modo completamente automatizzato l'installazione di molti drivers/service pack/tools di uso comune.

    Una delle feature più interessanti ed utili di questo tool è il blocco (attivo e non disattivabile) delle "toolbar": È infatti possibile avviare l'installazione di quei software/utility che spesso rientrano nella "cassetta degli attrezzi" che siamo soliti portarci dietro senza la necessità di presidiare l'installazione, perdendo tempo a pigiare i soliti 4 pulsanti "Avanti -> Avanti -> Accetto -> Non accetto -> Skip -> Fine" per ogni installazione. OneClick! Installer 3 provvederà a bloccare autonomamente l'installazione delle toolbar sempre più spesso fornite a corredo di questi software.



    L'installazione "batch", cioè senza passare dalle solite schermate di conferma, risulta inoltre molto più veloce di quella che è normalmente portando, su grandi volumi, anche un considerevole risparmio di tempo.
    Il tool segue l'ordine di installazione suggerito da Intel per i driver e le applicazioni supportate, che vengono quindi installate nel sistema seguendo automaticamente l'ordine raccomandato.
    Il software non prevede installazione, per garantire la massima portabilità: può infatti essere semplicemente decompresso e portato in giro su una chiavetta o su un disco esterno.

    Appena aperto, il programma effettua un controllo sullo stato della licenza che richiede la disponibilità di una connessione internet. L'autore raccomanda che la connessione internet rimanga attiva per tutto il tempo dell'installazione ma, una volta validata la licenza, in più occasioni sono riuscito ad utilizzare il programma scollegando il computer dalla rete.


    Il pulsante più a sinistra presenta le due modalità in cui può lavorare il programma, una modalità "Standard" ed una "Avanzata".


    La modalità "Standard" o meglio "Rapida" avvia, senza richiedere ulteriori conferme, l'installazione di tutti i pacchetti contenuti all'interno della directory "Software" presente nel percorso principale del programma.
    La modalità "Avanzata" permette invece di aggiungere a questo "pacchetto base" ulteriori software semplicemente con un drag&drop, come mostrato nell'immagine seguente:



    Il secondo pulsante della schermata iniziale mostra il riepilogo delle informazioni di licenza:


    Seguono poi gli ultimi due pulsanti, che rimandano al sito dello sviluppatore e aprono la guida in linea del programma.


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito Come funziona

    "OneClick! Installer 3" mantiene una copia off-line degli installer da applicare a tutte le installazioni all'interno della directory "Software" (nello screenshoot si può notare anche il file license.key da creare per sbloccare la versione full del programma).
    In questa cartella, quindi, potranno essere copiati gli installer di tutti i tool che devono essere applicati ad ogni run del programma. All'interno della directory "Software" si può poi trovare una directory "Temp": Tale directory viene creata quando si usa la modalità "Avanzata" ed è dove il programma salva gli installer fornitigli tramite il "drag&drop".




    Per iniziare ad utilizzare il programma è quindi sufficiente copiare gli eseguibili supportati che si vuole installare all'interno della directory "Software" e lanciare il programma con il solito doppio click su "OneClick! Installer 3.exe".
    Come requisito, è necessario che gli installer mantengano il nome attribuitogli dal produttore quindi, ad esempio, la versione 4.9 di CCleaner dovrà mantenere il nome "ccsetup409.exe".
    Perchè il programma possa funzionare sulle versioni di Windows da Vista in poi è anche necessario che l'UAC sia già disabilitato, altrimenti il tool si propone di farlo e di riavviare il pc per rendere effettiva la modifica:


    Se si sceglie la modalità "Standard" l'installazione dei tool partirà senza ulteriori richieste o conferme. Per riavviare automaticamente il pc al termine basta flaggare la checkbox che si vede sotto la finestra di progresso e attendere che OCI completi il suo lavoro.


    Al termine delle installazioni è possibile vederne l'esito a video oppure consultare il file di log "oci_log.txt" che viene salvato nella directory del programma.



    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito Cosa non fa o cosa non fa bene

    Il tool fa quello che promette di fare e lo fa piuttosto bene.

    Ho eseguito una decina di installazioni di prova tra macchine fisiche e macchine virtuali su Win7/Win8, solo in un caso la funzione per bloccare le toolbar ha fallito. Nel corso di una installazione di CPU-Z su Windows 8 Ent, infatti, infatti questa "toolbar" è scappata al controllo:


    Selezionando di saltare l'installazione, il processo è ripartito senza ulteriori intoppi.
    Test successivi hanno confermato che il problema si è presentato perché ho utilizzato una versione obsoleta dell'installer del tool (L'autore raccomanda di utilizzare sempre l'ultima versione disponibile di ogni tool) ed effettivamente il problema non si è mai ripresentato con nessun altro tool né si presenta con la versione corrente dell'installer di CPU-Z.

    La necessità di disattivare l'UAC crea purtroppo qualche problema su Windows8: Infatti con l'UAC disattivato non è possibile utilizzare le APP ne accedere allo store:


    Il problema si presenta con lo "Store" ma anche con tutte le altre "APP" già installate quindi è necessario riattivare l'UAC manualmente al termine del lavoro di OCI. Niente di tragico ma sarebbe bastato prevedere la riattivazione automatica dell'UAC al termine dell'installazione oppure una check-box come quella per riavviare il pc, che permettesse di riattivare la funzionalità al termine dell'installazione.
    L'autore di OneClick! Installer 3 ci ha comunque confermato che tale possibilità è già prevista per l'implementazione in una delle prossime release del tool, in uscita nei prossimi giorni.

    Il logging del programma è un po' debole: Infatti se si inseriscono per errore dei software non supportati all'interno della directory "Software", il programma semplicemente li salta senza registrare l'anomalia da nessuna parte mentre sarebbe carino che nel log venisse scritto qualcosa. Magari anche solo una dicitura tipo "Installer non supportato/riconosciuto".

    Un problema analogo si presenta quando nella cartella "Software" sono presenti ServicePack per prodotti non installati sul sistema (ad es. Office).
    Originariamente inviato da OCI log
    [07/12/2013 00:44:18] Estrazione di 331.65-desktop-win8-win7-winvista-64bit-international-whql... OK
    [07/12/2013 00:44:55] Installazione di 331.65-desktop-win8-win7-winvista-64bit-international-whql... OK
    [07/12/2013 00:45:17] Installazione di install_flash_player... OK
    [07/12/2013 00:45:31] Installazione di install_flash_player_ax... OK
    [07/12/2013 00:45:35] Installazione di jre-7u25-windows-x64... OK
    [07/12/2013 00:46:00] Installazione di mx3.5.2.1000... OK
    [07/12/2013 00:46:52] Installazione di Firefox Setup 24.1.1esr... OK
    [07/12/2013 00:47:23] Installazione di AdbeRdr11000_it_IT... OK
    [07/12/2013 00:48:22] Installazione di office2007sp3-kb2526086-fullfile-it-it... OK
    [07/12/2013 00:48:28] Installazione di PDFCreator-1_7_1_setup... OK
    [07/12/2013 00:51:00] Installazione di Apache_OpenOffice_4.0.0_Win_x86_install_it... OK
    [07/12/2013 00:57:03] Installazione di Thunderbird Setup 17.0.9esr... OK
    [07/12/2013 00:57:35] Installazione di SkypeSetupFull... OK
    [07/12/2013 00:57:56] Installazione di 7z920-x64... OK
    [07/12/2013 00:58:02] Installazione di gimp-2.8.6-setup... OK
    [07/12/2013 00:59:07] Installazione di K-Lite_Codec_Pack_1005_Mega... OK
    [07/12/2013 00:59:51] Installazione di cpu-z_1.63-setup-en... OK
    [07/12/2013 01:01:43] Installazione di ccsetup408... OK
    [07/12/2013 01:01:51] Installazione di npp.6.5.1.Installer...
    [07/12/2013 01:02:00] Installazione di FileZilla_3.7.3_win32-setup... OK
    [07/12/2013 01:02:08] Estrazione di TeamViewer_Setup_it-c... OK
    [07/12/2013 01:02:15] Installazione di TeamViewer_Setup_it-c... OK
    Operazione completata.
    Come si vede nella riga evidenziata, è stata avviata l'installazione di Office 2007 SP3 su un sistema in cui Office non c'è: il tool ha decompresso il pacchetto, avviato l'installer che si è accorto della mancanza del prodotto base ed è passato oltre (presumo, dato che in soli 5 secondi non è probabile che abbia completato l'installazione di un SP di Office ed il SP3 di Office non compariva poi tra le applicazioni installate nel pannello di controllo) ma la riga corrispondente riporta semplicemente un "OK" mentre potrebbe essere utile una gestione degli errori più precisa.

    Infine, quando nella directory "Software" sono presenti più versioni dello stesso installer OCI semplicemente le passa in sequenza, apparentemente reinstallandole entrambe. In questo test sono state aggiunte più versioni dello stesso software e OCI le ha passate tutte: se questo può avere un senso per pochi tool (ad es. Java) è inutile per praticamente tutti gli altri quindi sarebbe comodo/utile un controllo per installare solo la versione più recente disponibile di ogni programma.

    Originariamente inviato da OCI log
    [04/12/2013 16:08:21] Installazione di dotNetFx40_Full_x86_x64... OK
    [04/12/2013 16:10:30] Installazione di install_flash_player... OK
    [04/12/2013 16:10:39] Installazione di install_flash_player_ax... OK
    [04/12/2013 16:10:50] Installazione di jre-7u45-windows-x64... OK
    [04/12/2013 16:11:05] Installazione di mx4.0.3.1000-rc... OK
    [04/12/2013 16:11:31] Installazione di mx4.2.0.3000... OK
    [04/12/2013 16:11:37] Installazione di Firefox Setup 24.0esr... OK
    [04/12/2013 16:11:45] Installazione di Firefox Setup 24.1.1esr... OK
    [04/12/2013 16:11:54] Installazione di AdbeRdr11000_it_IT... OK
    [04/12/2013 16:11:57] Installazione di PDFCreator-1_7_1_setup... OK
    [04/12/2013 16:12:11] Installazione di Apache_OpenOffice_4.0.1_Win_x86_install_it... OK
    [04/12/2013 16:12:33] Installazione di SkypeSetupFull... OK
    [04/12/2013 16:12:45] Installazione di 7z920-x64... OK
    [04/12/2013 16:12:48] Installazione di gimp-2.8.0-setup... OK
    [04/12/2013 16:13:24] Installazione di K-Lite_Codec_Pack_1005_Mega... OK
    [04/12/2013 16:13:46] Installazione di K-Lite_Codec_Pack_1015_Mega... OK
    [04/12/2013 16:14:04] Installazione di cdbxp_setup_4.3.8.2568... OK
    [04/12/2013 16:14:11] Installazione di cdbxp_setup_4.5.2.4291... OK
    [04/12/2013 16:14:16] Installazione di ccsetup407... OK
    [04/12/2013 16:14:22] Installazione di ccsetup408... OK
    [04/12/2013 16:14:27] Installazione di dfsetup215... OK
    [04/12/2013 16:14:33] Installazione di dfsetup216... OK
    [04/12/2013 16:14:38] Installazione di npp.6.5.1.Installer... OK
    [04/12/2013 16:14:44] Installazione di npp.6.5.Installer... OK
    [04/12/2013 16:14:49] Installazione di FileZilla_3.7.3_win32-setup... OK
    Operazione completata.


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  5. #5
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito Gestione degli aggiornamenti di Windows

    L'autore di OneClick! Installer 3 dichiara il supporto per l'installazione dei Service Pack per alcuni prodotti Microsoft e l'installazione degli aggiornamenti di Windows in formato .EXE (XP e 2003) ed .MSU (Vista e superiori). Vie brevi, si tratta di tutti gli aggiornamenti Microsoft per cui installer segue la nomenclatura "KB-XXXXXXX.EXE/MSU".
    Sfruttando tool di terze parti come "Windows Updates Downloader" è quindi possibile scaricarsi in locale l'intero repository degli aggiornamenti per una determinata versione di Windows e sfruttare "OneClick! Installer" per effettuarne un'installazione offline.

    Che differenze ci sono tra questo modo di procedere e l'integrazione degli aggiornamenti nel disco di installazione, ad esempio tramite nLite?
    Come prima cosa, nLite permette di agire solo sul media di installazione, quindi non è utile per fare manutenzione a macchine già operative.
    In secondo luogo, nLite potrebbe non essere utilizzabile con successo su quei sistemi prodotti da OEM o comunque per i quali è disponibile solo un supporto di ripristino basato su immagine di sistema operativo preinstallato.
    Questa funzionalità risulta particolarmente utile in quelle condizioni, principalmente nell'uso professionale o semi-professionale, in cui non vi è disponibilità di un connessione a banda larga di eccellente qualità e quindi quando ci si trova a fare molte installazioni diverse degli stessi sistemi operativi. In queste condizioni, potrebbe essere utile disporre di una copia completa del repository degli aggiornamenti da installare offline.

    Ho provato a scaricare, quindi, tutto il repository di aggiornamenti per Windows 7 64bit usando il tools "Windows Updates Downloader" che scarica gli aggiornamenti in formato .exe e .msu utilizzabili con OneClick! Installer 3. Ho poi prelevato tutti i files scaricati e li ho dati in pasto a "OneClick! Installer 3" insieme ai vari tools. Il test è andato a buon fine, quindi la strada è percorribile, ma richiede alcuni accorgimenti.

    La macchina su cui ho fatto il primo test è una vm su hyper-v con Windows 7 SP1 64bit, a cui avevo assegnato 2 vCPU e 2Gb di ram, senza alcun aggiornamento installato: Solo Windows e OCI.
    L'installazione, avviata la mattina del 27 Dicembre 2013 attorno alle ore 08.26... Si è conclusa dopo oltre 24 ore, con errori nell'installazione del pacchetto relativo alle librerie VisualC++ e solo i 2/3 degli aggiornamenti di Windows installati.
    Ho quindi ho ripetuto il test ripristinando lo snapshot precedente e portando a 4Gb la memoria RAM assegnata alla virtual machine, riutilizzando gli stessi package per l'aggiornamento.
    Questa volta il test è andato meglio e si è concluso senza errori ma ci si scontra di nuovo con la debolezza del sistema di logging: 23 pacchetti di aggiornamento risultano non installati, si vedono nella cronologia degli aggiornamento di Windows Update come "non riusciti" ma alcuni compaiono e altri no nel log di OCI e non è possibile capire come mai questi aggiornamenti non siano stati installati al primo "run".

    Allegato 14585

    Questa volta la procedura, iniziata il 28/12/2013 alle ore 15:57:42 si è conclusa il 29/12/2013 alle ore 03:52:51 e ha installato 149 aggiornamenti su 172 disponibili, senza errori e senza la necessità di riavvii intermedi. Per effettuare tutte le installazioni in un colpo solo sono state necessarie quasi 12 ore: Sembra un tempo infinito ma si riduce, in effetti, a una media di 5-6 minuti per ogni pacchetto di aggiornamento.

    Il tempo complessivo, comunque, mi sembrava ancora eccessivo rispetto a quello normalmente richiesto da un pc lasciato acceso ad aggiornarsi col metodo classico. Ho interpellato in merito Seizent che, dopo una serie di verifiche, ha ipotizzato che l'anomalia dipenda dal fatto di aver dato oltre 170 pacchetti di aggiornamento in pasto a Windows senza alcun riavvio intermedio.
    Test effettuati da loro su Windows 8 in macchina fisica hanno infatti evidenziato un tempo decisamente inferiore e l'installazione di 25 update ha richiesto solo 12 minuti. Non ho potuto ripetere nuovamente i test ma spezzare l'intero blocco di aggiornamenti in almeno due-tre fasi intervallate da un riavvio dovrebbe permettere di non incorrere in alcun problema.

    Il lungo tempo richiesto per l'installazione nel corso del nostro test non lo si può certamente considerare un problema del programma: Effettuare in questo modo l'aggiornamento di una installazione di Windows è una forzatura sia per WindowsUpdate che per OCI quindi è normale che si debba prendere qualche precauzione.

    In conclusione, allo stato attuale utilizzare OCI per la creazione di un repository di aggiornamenti di Windows da utilizzare off-line è una strada sicuramente percorribile ma richiede alcune accortezze se il volume di aggiornamenti da applicare è enorme.


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito Wishlist

    Come detto in precedenza, il tool fa quello che promette di fare e lo fa bene.
    È molto semplice da usare ed è effettivamente comodo per chi si trova a effettuare frequenti installazioni di nuove macchine. Il parco di tool supportato è ampio e, personalmente, copre quasi completamente il "pacchetto standard" che sono solito utilizzare quando installo nuovi computer.
    L'unica vera critica che mi sento di muovere al programma, così come è adesso, riguarda il sistema di logging che è veramente un pò deboluccio.



    Per renderlo un tool veramente imprescindibile, a mio parere, si potrebbe lavorare sull'implementazione in future release del programma di alcune feature attualmente non previste. In particolare quello che mi piacerebbe davvero vedere in futuro è:
    • Profilazione delle installazioni:
      Dato che il parco di tool supportati è ampio ma comunque finito, sarebbe bello poter creare dei profili da richiamare per le varie installazioni. Certo, è possibile creare delle versioni diverse della cartella "Software" ma richiede un'attività di rinomina manuale e fa aumentare lo spazio richiesto per portarsi dietro l'installazione. La creazione di profili permette di avere una sola cartella "Software" da manutenere e di scegliere quali tool installare su ogni macchina. Inoltre, per fare proprio un lavoro perfetto, per alcuni di questi tool (ad esempio il solito java) sarebbe interessante poter mantenere diverse versioni nella cartella software e scegliere la versione da installare in base al profilo.
    • Aggiornamento dei tool:
      La versione dei tool installati è quella che viene inserita dall'utente nella directory "Software". Sempre perché il parco di tool è finito sarebbe davvero utile, almeno per la versione a pagamento, poter contare su un servizio di aggiornamento "autonomo" che scarichi nella "Software" l'ultima versione dei tool registrati nel programma.
      Non necessariamente tutti: Da un pannellino potrebbe essere possibile selezionare i tool da scaricare e/o di cui controllare gli aggiornamenti.
      Questa funzione, integrando una gestione oculata dei profili, permetterebbe di installare sempre l'ultima versione del tool d'interesse senza dover necessariamente manutenere a mano la directory "Software".
    • Configurazione dei tool:
      Non so voi, ma personalmente ci sono delle opzioni che disattivo a prescindere in ogni tool (ad esempio l'integrazione col "Cestino" di CCleaner) oppure tool che richiedono la configurazione di un account (ad esempio Teamviewer). Sarebbe interessante, sempre all'interno di una gestione dei profili (ma forse, in questo caso, "per applicazione" piuttosto che per macchina), poter inserire queste informazioni direttamente prima di avviare l'installazione invece che doversi passare tutti i tool dopo che OneClick! Installer ne ha completato l'installazione.

    L'implementazione dei suggerimenti sopra riportati potrebbe complicare leggermente l'uso programma ma è per questo che esiste la modalità "Avanzata"...

    In ultimo mi muovo per richiedere all'autore, per il futuro, la realizzazione di un versione "installabile".
    In realtà questa è una cosa un pò diversa e snatura il programma, probabilmente è più un suggerimento per un prodotto derivato piuttosto che per una nuova versione di OneClick! Installer 3.
    Personalmente mi trovo spesso combattuto tra la necessità di non lasciare tutti gli utenti che gestisco con i permessi di administrator e la pletora di "warning about new version" che l'installazione di n-mila utility crea.
    Tra aggiornamenti di flash, java, firefox, etc... è un continuo rispondere a telefonate tipo "Il computer vuole la tua password"... Inoltre alcune di queste utility (ad esempio flash) configurano una verifica automatica di nuovi aggiornamenti con una frequenza francamente assurda e di cui non c'è assolutamente necessità.
    Avere una versione installata sul client (o anche solo eseguibile come batch schedulato una volta a settimana/al giorno, o all'accesso dell'utente) di un software in grado di verificare e installare le nuove versioni di questi tool in base al profilo macchina sarebbe davvero utile.


    Si ringrazia Seizent per averci gentilmente concesso il prodotto oggetto della recensione.


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  7. #7
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito Addendum.

    Per svariati motivi, ho ritardato parecchio questa pubblicazione. Nel mentre, lo sviluppo di OneClick! Installer 3 da parte di Seizent è comunque andato avanti e l'autore ha tenuto in seria considerazione le eccezioni e le osservazioni che gli ho mosso mentre provavo il programma.

    Non so ancora quando sarà disponibile la prossima versione di OneClick! Installer, che implementerà tra le altre cose la riattivazione automatica dell'UAC, ma Seizent stà lavorando sull'implementazione della possibilità di importare le configurazioni per i tools.
    Nelle future versioni di OCI sarà quindi possibile per l'utente professionale prelevare le configurazione dei tools da una installazione “madre” e importarli sulle altre macchine nel corso dell'installazione tramite OneClick! Installer.


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  8. #8
    la mucca di Sunnyvale L'avatar di Daniele
    Registrato
    Sep 2000
    Località
    Alessandria
    Età
    42
    Messaggi
    8,182
    configurazione

    Predefinito

    Grazie, si tratta di un software molto interessante devo provarlo!

    Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    21,949
    configurazione

    Predefinito



    E' estremamente utile, sopratutto per chi fà molte installazioni.
    Quando ho visto che la versione "Full" permetteva l'installazione degli aggiornamenti di Windows ho pensato anche alla situazione che mi hai descritto tempo fà.


    "La complessità è necessaria in un mondo sempre più articolato e interconnesso. Per questo nei servizi non bisogna offrire semplicità ma comprensibilità: oggetti, cioè, con molte funzioni ma intellegibili già dopo la prima lettura delle istruzioni."
    Donald A.Norman

  10. #10
    Nihil est magnum somnianti L'avatar di brugola.x
    Registrato
    Feb 2007
    Località
    1/2 lombardo
    Età
    45
    Messaggi
    18,529
    configurazione

    Predefinito

    è l'uovo di colombo! bel lavoro frakka grazie

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1