Modalità di gestione e aggiornamento degli archivi/backup

Pagina 2 di 4
prima
1 2 3 4 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 35
  1. #11
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Originariamente inviato da Trattore
    Ciao Luma,
    come software per effettuare il backup dei miei files su disco esterno utilizzo FreeFileSync.
    Personalmente mi trovo benissimo con l'opzione "Mirror" che mi permette di sincronizzare i files su un disco esterno, esattamente come sono all'interno del pc.


    Ciao Trattore, vedo che hai colto esattamente il significato di questo thread.
    Non ho ancora avuto modo di dare un'occhiata al software che mi hai segnalato, ma dalla tua sintetica descrizione della sua funzione "mirror" mi pare sia esattamente ciò che sto cercando.
    Approfondirò e ti farò sapere.

    Grazie.


  2. #12
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    Esistono diversi modi e tecnologie per fare un backup dei dati, non c'è una sola soluzione o una sola risposta.
    Ciao Frakka, grazie dei tuoi interventi eloquenti.
    Appena avrò un pò di tempo per leggerli attentamente ti risponderò nel merito.

    Per ora chapeau

    Ultima modifica di Luma : 26-03-2024 a 08:49

  3. #13
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Ciao Frakka, ho letto e riletto.
    Mi rendo conto che in questo momento il mio ostacolo principale è la mia incompetenza in materia, per colmarla mi verrebbe spontaneo ricercare qualche volume che approfondisce l'argomento, poi mi chiedo se ne vale la pena per quel poco che devo fare io.
    Oltretutto lo sto già facendo da decenni e ha sempre funzionato, o perlomeno non ho mai perso un file.

    Sicuramente il mio è un metodo elementare che dovrei migliorare/ottimizzare, e questo sarà sicuramente possibile, anche se oggi probabilmente non esiste ancora ciò che sto cercando.

    Originariamente inviato da frakka
    Esistono diversi modi e tecnologie per fare un backup dei dati, non c'è una sola soluzione o una sola risposta.

    (...)

    Non c'è un modo "giusto" o "migliore" per farlo perchè ogni soluzione viene incontro a priorità ed esigenze diverse:

    (...)

    Originariamente inviato da frakka
    Quello che tu chiedi è molto difficile da ottenere perchè il programma non può sapere con certezza se un determinato files che si trova uguale in più punti è così per un motivo oppure no.
    Ecco la conferma al mio dubbio
    E' proprio questa la risposta che temevo, proprio perchè la consideravo la più probabile.


    Originariamente inviato da frakka
    Esistono sistemi di "deduplica" che si occupano di verificare se un determinato file (o anche per singoli blocchi di dati su disco) è presente uguale in più punti e, nel caso, ne salvano una sola copia lasciando dei "puntatori" o collegamenti che tipicamente occupano meno spazio del file di partenza. Ma difficilmente troverai sistemi che arbitrariamente decidono di lasciare indietro un file perchè ce ne è già uno uguale da un'altra parte del disco...
    Software di backup + sistema di deduplica + il ricorso alla tanto decantata AI, chissà, forse un giorno non troppo lontanto potrebbero dar luce ad un nuovo pacchetto con le funzioni che sto cercando.


    Originariamente inviato da frakka
    Il software Veeem B&R che ti ho consigliato in un altro post è in grado di eseguire sia la copia di singoli files (anche se non è il suo punto di forza) oppure backup "per volume" ed in ogni job è possibile definire verifiche dell'integrità dei dati, deframmentazione e compattazione della catena incrementale e periodici nuovi "full" per ridurre la possibilità di una corruzione della base incrementale.

    (...)

    Veeam è una delle soluzioni di backup per datacenter più importanti al mondo e le tecnologie usate per la versione "free" sono le stesse che vengono utilizzate per i backup dei workload nei datacenter.
    Onestamente da quanto l'ho scoperto per i PC che ho in gestione non uso niente altro.

    Per i backup di casa ho una installazione di Veeam che fa il backup di tutti i PC su una share di rete e periodicamente faccio una copia grezza di tutto il disco del NAS (su cui sono salvati sia i backup di Veeam che l'archivio foto/documenti di casa) su dischi esterni.
    Considerata la tua esperienza in materia che affiora da ciò che scrivi, sono portato a pensare che questo Veeam sia uno dei software migliori per il backup, sono sincero, non me lo sono ancora guardato ma lo farò a breve.

    Grazie ancora dei tuoi contributi.


  4. #14
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    43
    Messaggi
    23,393
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Luma
    Considerata la tua esperienza in materia che affiora da ciò che scrivi, sono portato a pensare che questo Veeam sia uno dei software migliori per il backup
    Lavoro come sistemista da una quindicina d'anni ed il backup è parte del mio lavoro.
    Una delle aziende per cui ho lavorato aveva Veeam poi ha deciso di migrare ad altra soluzione per questione di costi, nonostante avessimo in tutti i modi cercato di portare le nostre motivazioni per non farlo.
    Anche con il nuovo sistema non ci sono stati problemi particolari, non dico che non esistano altre soluzioni altrettanto valide. Ovunque ho a mano una installazione di Active Directory per cui sono in qualche modo responsabile pretendo comunque di avere da qualche parte una installazione almeno della versione "community" di Veeam per il backup di AD. Ad ora, non ho trovato ne avuto modo di provare un soluzione migliore e completa per il ripristino dei singoli oggetti.

    Poi magari per il backup del PC di casa ci sarebbero anche altre soluzioni validissime (probabilmente se ne trovano a badilate di software con funzionalità più o meno simili) ma questa funziona benissimo, è pure gratis... Perchè andarmene a cercare un'altra??

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  5. #15
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    Lavoro come sistemista da una quindicina d'anni ed il backup è parte del mio lavoro.
    Lo avevo capito da quando mi sono iscritto che sei un "addetto ai lavori".

    Originariamente inviato da frakka
    Poi magari per il backup del PC di casa ci sarebbero anche altre soluzioni validissime (probabilmente se ne trovano a badilate di software con funzionalità più o meno simili) ma questa funziona benissimo, è pure gratis... Perchè andarmene a cercare un'altra??
    Una decina di anni fa sono passato da Risorse del computer a Syncback senza considerare nessun altra alternativa, solo in questi giorni mi sono reso conto che c'è un'offerta sconfinata di software per i backup.

    Devo ammettere che mi ha incuriosito l'opzione mirror di FreeFileSync, menzionata da Trattore nel suo precedente post.
    Se fosse applicabile anche a singole cartelle con relative sottocartelle e files, soddisferebbe la mia esigenza di "riallineamento" di cartelle e files che è anche l'argomento principale di questo thread.

    Che tu sappia, Veeam dispone di una funzione simile?


    Ultima modifica di Luma : 27-03-2024 a 00:07

  6. #16
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Originariamente inviato da Trattore
    Ciao Luma,
    come software per effettuare il backup dei miei files su disco esterno utilizzo FreeFileSync.
    Personalmente mi trovo benissimo con l'opzione "Mirror" che mi permette di sincronizzare i files su un disco esterno, esattamente come sono all'interno del pc.


    Ciao Trattore, da quanto tempo ulilizzi questo FreeFileSync?
    Ne fai un uso parziale o sfutti a fondo tutte le sue funzioni?

    Relativamente a questa funzione "Mirror" se elimino o sposto un file sul disco originale, cosa succede quando vado ad aggiornare i backup già esistenti?

  7. #17
    Daniele L'avatar di Trattore
    Registrato
    Jul 2011
    Località
    provincia Lecco
    Età
    49
    Messaggi
    9,796
    configurazione

    Predefinito

    Utilizzo FreeFileSync da circa 2 anni per aggiornare i file dati sulle unità esterne come sono sulle unità interne al pc.

    Il software confronta un percorso "sorgente" con un percorso "destinazione".
    Se cancelli da una parte, il programma cancellerà anche dall'altra.
    Se crei un nuovo file, verrà copiato dall'altra parte.
    Se modifichi un file, verrà aggiornato anche dall'altra.

    La cosa interessante è che puoi impostare diverse coppie di sorgente-destinazione...
    Ad esempio puoi salvare questa configurazione:
    disco interno C, Cartella1 backup verso disco esterno F, Cartella1
    disco interno D, Cartella2 backup verso disco esterno F, Cartella2
    disco interno E, Cartella3 backup verso disco esterno F, Cartella3

    In questo modo ad esempio su un solo disco esterno F avrai il backup di dati che all'interno del tuo pc si trovano su dischi diversi.
    Il programma tiene in memoria i percorsi che hai salvato e non devi impostarli di nuovo la prossima volta che farai il backup.
    Ovviamente non devi cambiare nome a Cartella1, Cartella2 e Cartella3, altrimenti prima del backup devi reimpostare la sorgente e la destinazione.



  8. #18
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    43
    Messaggi
    23,393
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Luma
    Che tu sappia, Veeam dispone di una funzione simile?
    Allora... Un'opzione per il "mirroring" e cioè per allienare i contenuti della destinazione in base allo stato della sorgete (e cioè cancellare dalla destinazione i files che non fossero più presenti nella sorgente) è un'opzione piuttosto comune in quasi tutte le utility che fanno backup e quasi tutte le utility ci mettono a fianco un bel disclaimer che fa presente quanto questa opzione sia pericolosa.
    Questo perchè se non ti accorgi immediatamente di un danneggiamento o di una cancellazione accidentale, fai girare il backup e lui ti ranza via dal backup anche i files che non hai cancellato per sbaglio dalla sorgente.

    Veeam non fa questo ma ti mostra un serie di recovery point basati sulla data di esecuzione che possono essere esplorati. Se nel giorno X il file A era nella cartella 1 ed al giorno Y lo sposti nella cartella 2, quando andrai ad esplorare il backup del giorno Y e successivi troverai il tuo file nella cartella 2, mentre se vai a esplorare backup ottenuti tra il giorno X ed il giorno Y lo troverai nella cartella 1.
    I recovery point rimangono disponibili fino alla retention che imposti nel job, che può essere di "n" recovery point o di "n giorni", ad esempio.

    Era questa la domanda?

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  9. #19
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Ciao Trattore, grazie della risposta.

    Originariamente inviato da Trattore
    Utilizzo FreeFileSync da circa 2 anni per aggiornare i file dati sulle unità esterne come sono sulle unità interne al pc.

    Il software confronta un percorso "sorgente" con un percorso "destinazione".
    Se cancelli da una parte, il programma cancellerà anche dall'altra.
    Se crei un nuovo file, verrà copiato dall'altra parte.
    Se modifichi un file, verrà aggiornato anche dall'altra.
    Se viene rinominato un file nella copia di origine, cosa succede nel backup quando lo vado ad aggiornare?


    Originariamente inviato da Trattore
    Ovviamente non devi cambiare nome a Cartella1, Cartella2 e Cartella3, altrimenti prima del backup devi reimpostare la sorgente e la destinazione.
    Esistono cartelle e sottocartelle, se rimane invariato il nome della cartella principale ma rinominata una sottocartella, cosa succede?
    Nel backup mi ritroverò due sottocartelle, quella precedente e quella con il nuovo nome, o soltanto quest'ultima?

    Se una sottocartella e relativi files in essa contenuti, viene suddivisa in più sottocartelle, cosa succede?

    Anche in questo caso l'opzione mirror allinea le copia di backup con quella originale, agendo sia sulle sottocartelle sia sui files?



  10. #20
    kibibyte L'avatar di Luma
    Registrato
    Sep 2017
    Messaggi
    392

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    Allora... Un'opzione per il "mirroring" e cioè per allienare i contenuti della destinazione in base allo stato della sorgete (e cioè cancellare dalla destinazione i files che non fossero più presenti nella sorgente) è un'opzione piuttosto comune in quasi tutte le utility che fanno backup e quasi tutte le utility ci mettono a fianco un bel disclaimer che fa presente quanto questa opzione sia pericolosa.
    Questo perchè se non ti accorgi immediatamente di un danneggiamento o di una cancellazione accidentale, fai girare il backup e lui ti ranza via dal backup anche i files che non hai cancellato per sbaglio dalla sorgente.
    Già... anche questo è vero.

    Fino a quando ho utilizzato CD e DVD come supporti per i backup, questo problema era marginale perchè ogni backup era completo e fatto su un nuovo supporto. Questo avveniva almeno annualmente o quando c'erano importanti quantità di dati nuovi da salvare.

    Nel contempo ho sempre archiviato e conservato anche i precedenti backup, pertanto se i file eliminati accidentalmente erano già presenti nei backup precedente potevo sempre recuperarli, perchè ogni backup era completo e nuovo.

    Ovviamente nel tempo si accumulano decine di CD e DVD che contengono molti dati ridondanti, ma... chissenefrega, visto che a distanza di decenni sono sempre perfettamente leggibili, ad eccezione di quelli riscrivibili che dopo un paio d'anni i files diventano illeggibili.

    Oggi utilizzando quasi esclusivamente HDD il mio approccio è cambiato e tendo ad utilizzare sempre gli stessi supporti ma rinnovando annualmente le copie dei backup, nella speranza che ciò mi tuteli dal deterioramento dei files. Precauzione utile o scaramanzia?
    In passato avevo pure pensato di adottare gli M-DISC per farne dei backup "eterni" ma poi tralasciai.

    Rientrando in tema

    Originariamente inviato da frakka
    Veeam non fa questo ma ti mostra un serie di recovery point basati sulla data di esecuzione che possono essere esplorati. Se nel giorno X il file A era nella cartella 1 ed al giorno Y lo sposti nella cartella 2, quando andrai ad esplorare il backup del giorno Y e successivi troverai il tuo file nella cartella 2, mentre se vai a esplorare backup ottenuti tra il giorno X ed il giorno Y lo troverai nella cartella 1.
    I recovery point rimangono disponibili fino alla retention che imposti nel job, che può essere di "n" recovery point o di "n giorni", ad esempio.

    Era questa la domanda?
    Certo, hai risposto più che esaustivamente alla mia domanda.

    Da ciò che hai scritto in questo ultimo paragrafo, mi pare di capire che Veeam può creare e conservare più copie degli stessi dati/backup fatti in periodi diversi, così da consentire l'accesso e recupero dei files in caso di necessità.

    Qualcosa di simile a ciò che facevo negli anni passati con CD e DVD.

    A volte mi chiedo quale sia l'approccio più corrretto, conservare più copie degli stessi files, anche se ridondanti, o avere una unica copia di backup sempre aggiornata?

    Sullo sfondo rimane poi sempre l'affidabilità e durata dei supporti utilizzati, oltre alla conservazione dei files nel tempo, ma questo è un argomento diverso che meriterebbe un apposito thread.

    Ultima modifica di Luma : 30-03-2024 a 06:46

Pagina 2 di 4
prima
1 2 3 4 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 2 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2022