Thermaltake Toughpower GF3 1650W Gold - [RECENSIONE]

Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5
  1. #1
    Moderatore L'avatar di Caos85
    Registrato
    May 2009
    Località
    Milano
    Età
    37
    Messaggi
    1,571
    configurazione

    Nexthardware Potenza smisurata ad un prezzo competitivo per il nuovo top di gamma in standard ATX 3.0.




    Solo gli utenti registrati possono leggere l'articolo sul forum. Registrati o effettua il login!

  2. #2
    kibibyte L'avatar di toporagno
    Registrato
    Dec 2016
    Età
    52
    Messaggi
    438

    Predefinito

    rumorosità a parte che comunque sarà contenuta anche in caso di un sistema con la 4090, non penso si passino mai gli 800W in gaming, per me il problema sono i 25cm di lunghezza, molti concorrenti sono decisamente più compatti

    bella bestia

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    42
    Messaggi
    23,265
    configurazione

    Predefinito

    Lascia perplesso anche me la soglia di intervento dei sistemi di protezione... Andare 1KW oltre le specifiche dell'alimentatore non mi sembra una soglia "sana".

    Bella recensione Clemente, come sempre!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  4. #4
    gibibyte L'avatar di The Punisher
    Registrato
    Nov 2015
    Età
    55
    Messaggi
    807

    Predefinito

    Il prodotto in sé sembra molto buono, ma alla fine, se uno non usa una RTX 4090, a che serve ora avere un alimentatore ATX 3.0 ?

  5. #5

    Predefinito

    Si, è evidente come tutta la piattaforma sia votata al contenimento del costo finale per essere più appetibile.
    L'utilizzo di una piattaforma HIGH POWER 80+ Gold è il segnale iniziale, l'adozione di un half-bridge LLC risonante
    al primario (immagino Infineon+Champion), inequivocabilmente il secondo. Poi tutto il resto.
    Però sulla qualità della componentistica hanno lesinato solo il giusto: sembra essere tutto ok.

    Devo dire, a primissimo impatto, l'organizzazione del flusso e dei componenti sul pcb, mi ha dato subito la sensazione
    che HIGH POWER abbia in qualche modo emulato l'idea alla base della piattaforma Hydro PTM Pro di Fortron/Source.
    Ma vabbè, non è così importante.

    Complimenti, per l'ottima recensione.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2022