Tony

Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7
  1. #1
    gibibyte L'avatar di Dante
    Registrato
    Jul 2006
    Età
    36
    Messaggi
    1,243
    configurazione

    Predefinito Tony

    In questi giorni estivi un amico mi ha chiesto foto per il suo book e così ho provato lo studio (che sarà completo per fine settembre spero) e l'accoppiata D800, flash e 85mm.

    D800
    85 2.8 pc-e
    2x Elinchrom 600rx



    un ritaglio al 100% (il file originale presenta un crop di circa il 10%)

    Ultima modifica di Dante : 10-08-2012 a 17:51

  2. #2
    Kam
    Kam non è collegato
    Moderatore L'avatar di Kam
    Registrato
    Sep 2004
    Località
    Roma
    Età
    50
    Messaggi
    4,221
    configurazione

    Predefinito

    Beh... Paura! Davvero impressionante...

  3. #3
    pebibyte
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    4,371

    Predefinito

    Veramente grande attrezzo. Nulla da dire. Congrats per il nuovo strumento! Immagino quanto sia soddisfacente adoperarlo
    Hai trovato qualche punto "negativo"? Per la tua esperienza e per gusti personali meramente tuoi
    E cos'hai invece da decantare come assolutamente positivo?

  4. #4
    gibibyte L'avatar di Dante
    Registrato
    Jul 2006
    Età
    36
    Messaggi
    1,243
    configurazione

    Predefinito

    Il mio ambito è prettamente lo studio (al quale si aggiunge la macrofotografia ma se vogliamo con parametri identici) quindi essenzialmente io scatto a iso nominali sempre o quasi, con flash e con un certo controllo sulla scena che vado a fotografare, ho per questo necessità sicuramente diverse da chi scatta a bordo campo o in teatro ad esempio.
    Ho avuto modo di utilizzare per 1 anno la d700, macchina di pregio che da sicuramente gran soddirfazioni e mi è sembrata perfetta per l'utilizzo che ne dovevo fare ma a guardare i file (e a molti di voi sembrerà un oscenità) la differenza con la D90 era veramente poca (tenendo presente quel che ho scritto prima sulle iso nominali ecc..), si vero c'era un pò di nitidezza in più, qualche possibilità in più sulla modifica del file per via delle alte luci gestite molto meglio ma alla fine dei conti non era nulla di irrecuperabile.

    Con la D800 questi parametri aumentano esponenzialmente, la nitidezza, e detto così è proprio banale, aumenta con la possibilità di croppare (o non farlo se si intende stampare su grandi formati) ma infondo sono il triplo dei pixel ce lo si poteva aspettare, poi c'è la possibilità di intervenire con maggior decisione su alte e basse luci oltre a tutte le piccole modifiche di nel layout della camera, tutte cose che sai gia ovviamente ma che si apprezzano solo potento utilizzarla.
    Per quanto mi riguarda è ciò di cui avevo bisogno, se c'è qualcosa che più che altro non ho capito è come mai non c'è supporto al WT-5 (mentre persiste la compatibilità con la vecchia versione WT-4).
    Per il resto non parlo di caratteristiche generali della macchina perchè so che MAN stà preparando una rece e ricuramente illustrerà nel dettaglio queste cose.

  5. #5
    gibibyte L'avatar di Dante
    Registrato
    Jul 2006
    Età
    36
    Messaggi
    1,243
    configurazione

    Predefinito



    Un esempio delle potenzialità del file che si ottiene dalla d800 è visibile in questa postproduzione, si riesce (anche se in questo caso è troppo piccolo per dare l'idea) ad ottenere una perfetta granulosità della pelle senza la necessità di interventi di sfocature varie ed inoltre aprire le ombre non pregiudica la qualità della texture della pelle.

  6. #6
    pebibyte
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    4,371

    Predefinito

    Originariamente inviato da Dante
    ottenere una perfetta granulosità della pelle senza la necessità di interventi di sfocature varie
    Potresti spiegarmi meglio cosa intendi con questo passaggio?
    Il tuo iter normalmente e' quello del filtro del rumore e poi sfocature?

  7. #7
    gibibyte L'avatar di Dante
    Registrato
    Jul 2006
    Età
    36
    Messaggi
    1,243
    configurazione

    Predefinito

    no personalmente non utilizzo nessuno filtro per la riduzione del rumore (se scatti alle iso nominali ed ottieni rumore c'è qualcosa che non va ).
    intendevo dire che spesso si utilizzano maschere di sfocatura per compattare la pelle e rendere meno invasive le imperfezioni (non parlo di quelle eliminabili con le convenzionali tecniche stile cerotto) ma di contro ottieni appunto pori meno nitidi (indipendentemente dall'opacità del livello).
    Mentre con un file così buono che mantiene veramente tante informazioni in più di quelli al quale ero abituato prima si può ovviare al problema con tecniche più sofisticate per compattare la pelle mantenendo i pori intatti.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1