Like Tree141Likes

HQPlayer: Introduzione e Indice argomenti

Pagina 10 di 168
prima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 60 110 ... ultimo
Visualizzazione dei risultati da 91 a 100 su 1673
  1. #91
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,540
    configurazione

    Predefinito

    I files DSD possono essere in due formati simili: DFF (Philips) e DSF (Sony).
    Il secondo permette anche i metadati, quindi è preferibile.
    Può capitare di acquistare files in formato DFF, ad esempio da Blue Coast Records, e voler poi convertire.

    L'unico programma che è in grado di farlo è Audiogate di Korg, che è scaricabile tramite internet.

    L'ho provato. E' anche player e tra le sue funzioni ha anche quella della conversione PCM <-> DSD.
    La conversione DFF <-> DSF non è velocissima - circa il 25% in meno della durata del brano, ma va benissimo.
    I files DSD si possono anche taggare direttamente con Audiogate.


    PS: non provate a fare la conversione DFF -> DSF con JRMC19 perché converte a PCM 8x e poi a DSD, inoltre fa casino rovinando i files.
    Ultima modifica di bibo01 : 29-10-2013 a 08:04

  2. #92
    nibble
    Registrato
    Jan 2011
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    64

    Predefinito

    Originariamente inviato da bibo01
    I files DSD possono essere in due formati simili: DFF (Philips) e DSF (Sony).
    Il secondo permette anche i metadati, quindi è preferibile.
    Può capitare di acquistare files in formato DFF, ad esempio da Blue Coast Records, e voler poi convertire.

    L'unico programma che è in grado di farlo è Audiogate di Korg, che è scaricabile tramite internet.

    L'ho provato. E' anche player e tra le sue funzioni ha anche quella della conversione PCM <-> DSD.
    La conversione DFF <-> DSF non è velocissima - circa il 25% in meno della durata del brano, ma va benissimo.
    I files DSD si possono anche taggare direttamente con Audiogate.


    PS: non provate a fare la conversione DFF -> DSF con JRMC19 perché converte a PCM 8x e poi a DSD, inoltre fa casino rovinando i files.
    Fatta la prova oggi con l'ultima versione di Audiogate a me sembra velocissimo , ho provato a convertire due titoli presi su Cannel Classics la 1à e la 4à di Mahler la conversione da DFF > DSF ( dopo aver aggiunto i metadati e copertina ) non ci mette neanche un minuto .

  3. #93
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,540
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da TONINO61
    Fatta la prova oggi con l'ultima versione di Audiogate a me sembra velocissimo , ho provato a convertire due titoli presi su Cannel Classics la 1à e la 4à di Mahler la conversione da DFF > DSF ( dopo aver aggiunto i metadati e copertina ) non ci mette neanche un minuto .
    Allora devo aggiornarlo. La mia versione è la 2.2 ed ora sta alla 2.3.
    Covertivo i files sul network, non so se la conversione in locale sia più veloce...

  4. #94
    nibble
    Registrato
    Jan 2011
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    64

    Predefinito

    Originariamente inviato da bibo01
    Allora devo aggiornarlo. La mia versione è la 2.2 ed ora sta alla 2.3.
    Covertivo i files sul network, non so se la conversione in locale sia più veloce...

    Aggiungo l ' album alla libreria vado con il Mouse sul brano > tasto destro Batch Edit Metadata edito metadati e copertina confermo con OK ( ogni singolo brano ) > clicco su Export meno di un minuto e converte da DFF >DSF .

    Ultima versione 2.3.3 ( build 5528)



    Ps : convesione da NAS Synology ( network )
    Ultima modifica di TONINO61 : 30-10-2013 a 11:16

  5. #95
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,540
    configurazione

    Predefinito Convoluzione (DRC)

    Qualche informazione in più rispetto al manuale su come HQPlayer gestisce la convoluzione

    Per il filtro DRC, che si prepara separatamente, si raccomanda la più alta risoluzione PCM possibile, anche se non è essenziale.
    Se possibile, filtri DRC a campionamento 192k o anche a 384k vanno bene.
    Il filtro viene poi adattato al segnale sorgente.

    La convoluzione (DRC) è sempre eseguita alla frequenza nativa del segnale sorgente. Cambiare la frequenza di output o altri settaggi non influisce.
    Ad esempio, un file in formato red book (44,1) viene convoluto a 44.1 kHz e poi, a seconda delle impostazioni di output, upsamplato.
    Non avrebbe senso farlo nell'altro verso - si utilizzerebbero soltanto molte più risorse della CPU.

    Comunque, c'è un'eccezione: quando si fa contemporaneamente conversione DSD-a-PCM, la convoluzione viene eseguita ad 1/16mo della frequenza DSD nel dominio PCM. Dato che DSD64 corrisponde a 2.8224 MHz, la convoluzione avviene a 176,4 kHz. Di conseguenza, siccome vale la regola di "1/16mo", per DSD128 o 256 avviene a frequenze PCM più elevate.

    Dato che HQPlayer possiede due motori DSP totalmente separati per PCM e SDM, nel caso di DSD-a-DSD la convoluzione avviene alla frequenza nativa della sorgente DSD. Infatti, se si fa DSD->DSD, la convoluzione avviene tutta nel dominio SDM utilizzando un formato multibit! Non c'è un passaggio PCM intermedio come altri player. Da questo punto di vista HQPlayer è unico.

    Quando possibile, si consiglia di utilizzare filtri generati per frequenze di 352.8 o 384 kHz, poiché questo è il punto intermedio adatto tra PCM e DSD e funziona bene anche senza l'opzione "HF-Expand" (vi è minore modifica del filtro ed eventualmente deve essere downsamplato). Anche filtri a 176.4 / 192kHz vanno bene senza "HF-Expand", dal momento che solitamente la frequenza utile del contenuto di origine non supera quella larghezza di banda (c'è poco contenuto musicale vicino alla frequenza di Nyquist).
    Il software Acourate, inoltre, ha una funzione simile a "HF-Expand" e si consiglia di utilizzarla in fase di creazione del filtro, al posto di "HF-Expand" in HQPlayer perché in questa maniera diventa integrato con il filtro stesso (e quindi HQPlayer deve elebaborare meno il filtro).
    Nei casi invece dove il filtro è generato a 44.1/48 o 88.2/96 kHz, per cui è possibile che debba essere upsamplato con metodo adeguato, si raccomanda di usare l'opzione "HF-Expand".

    Se la sorgente è DSD e l'output è anche SDM, il filtro PCM viene convertito per euguagliare la frequenza SDM.
    In generale i dati del filtro vengono decomposti e convertiti in un formato adatto ad essere processato.

    Per ulteriori settaggi relativi al menù convoluzione consultare il manuale e questo thread per consigli pratici.
    Ultima modifica di bibo01 : 16-10-2014 a 01:02

  6. #96
    gibibyte L'avatar di krellz
    Registrato
    Oct 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    889

    Predefinito

    Originariamente inviato da bibo01
    Qualche informazione in più rispetto al manuale su come HQPlayer gestisce la convoluzione

    Per il filtro DRC, che si prepara separatamente, si raccomanda la più alta risoluzione PCM possibile, anche se non è essenziale.
    Se possibile, filtri DRC a campionamento 192k o anche a 384k vanno bene.
    Il filtro viene poi adattato al segnale sorgente.

    La convoluzione (DRC) è sempre eseguita alla frequenza nativa del segnale sorgente. Cambiare la frequenza di output o altri settaggi non influisce.
    Ad esempio, un file in formato red book (44,1) viene convoluto a 44.1 kHz e poi, a seconda delle impostazioni di output, upsamplato.
    Non avrebbe senso farlo nell'altro verso - si utilizzerebbero soltanto molte più risorse della CPU.

    Comunque, c'è un'eccezione: quando si fa contemporaneamente conversione DSD-a-PCM, la convoluzione viene eseguita ad 1/16mo della frequenza DSD nel dominio PCM. Dato che DSD64 corrisponde a 2.8224 MHz, la convoluzione avviene a 176,4 kHz. Di conseguenza, siccome vale la regola di "1/16mo", per DSD128 o 256 avviene a frequenze PCM più elevate.

    Dato che HQPlayer possiede due motori DSP totalmente separati per PCM e SDM, nel caso di DSD-a-DSD la convoluzione avviene alla frequenza nativa della sorgente DSD.
    eccellente !!!
    dovresti fare una guida in merito.. un bel copia incolla su

  7. #97
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,540
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da krellz
    eccellente !!!
    dovresti fare una guida in merito.. un bel copia incolla su
    Sto mettendo tutto ciò che riguarda HQPlayer in questo thread e titolo anche i messaggi, così è tutto concentrato ed è facile da trovare

  8. #98
    kibibyte L'avatar di pocarrie
    Registrato
    Feb 2012
    Età
    53
    Messaggi
    262
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da bibo01
    Qualche informazione in più rispetto al manuale su come HQPlayer gestisce la convoluzione

    Per il filtro DRC, che si prepara separatamente, si raccomanda la più alta risoluzione PCM possibile, anche se non è essenziale.
    Se possibile, filtri DRC a campionamento 192k o anche a 384k vanno bene.
    Il filtro viene poi adattato al segnale sorgente.

    La convoluzione (DRC) è sempre eseguita alla frequenza nativa del segnale sorgente. Cambiare la frequenza di output o altri settaggi non influisce.
    Ad esempio, un file in formato red book (44,1) viene convoluto a 44.1 kHz e poi, a seconda delle impostazioni di output, upsamplato.
    Non avrebbe senso farlo nell'altro verso - si utilizzerebbero soltanto molte più risorse della CPU.

    Comunque, c'è un'eccezione: quando si fa contemporaneamente conversione DSD-a-PCM, la convoluzione viene eseguita ad 1/16mo della frequenza DSD nel dominio PCM. Dato che DSD64 corrisponde a 2.8224 MHz, la convoluzione avviene a 176,4 kHz. Di conseguenza, siccome vale la regola di "1/16mo", per DSD128 o 256 avviene a frequenze PCM più elevate.

    Dato che HQPlayer possiede due motori DSP totalmente separati per PCM e SDM, nel caso di DSD-a-DSD la convoluzione avviene alla frequenza nativa della sorgente DSD.
    A proposito di quest'ultimo aspetto, mi sorge una curiosità tecnica: ma è possibile approntare con altri software un filtro convolutore che operi alla frequenza nativa di un segnale DSD, da utilizzare poi in HQPlayer?
    Ad es. Drc+Drc Interface oppure Acourate lo consentono? Dirac Live sicuramente no, al momento, e da quel che ho capito neanche in futuro...

  9. #99
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,540
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da pocarrie
    A proposito di quest'ultimo aspetto, mi sorge una curiosità tecnica: ma è possibile approntare con altri software un filtro convolutore che operi alla frequenza nativa di un segnale DSD, da utilizzare poi in HQPlayer?
    Ad es. Drc+Drc Interface oppure Acourate lo consentono? Dirac Live sicuramente no, al momento, e da quel che ho capito neanche in futuro...
    Se ho capito bene, vorresti fare DSD->DSD utilizzando un filtro in formato DSD, invece che PCM. Giusto?!

    Al momento ciò non è possibile perché il motore di convoluzione di HQPlayer accetta filtri solo in formato PCM.
    Non ne vedo particolarmente l'utilità perché tutti i generatori di filtri lavorano per forza in PCM, quindi eventualmente dovrebbero convertire il file in SDM in un secondo tempo. A questo punto conviene far fare la conversione da HQPlayer.
    L'unica utilità sarebbe se i vari DRCs fossero in grado di generare i filtri direttamente in SDM, ma data la natura stessa del filtro ciò è impossible.

  10. #100
    kibibyte L'avatar di pocarrie
    Registrato
    Feb 2012
    Età
    53
    Messaggi
    262
    configurazione

    Predefinito

    Ok, adesso è tutto più chiaro.
    Avevo posto la domanda ricordandomi di quanto avevi scritto nella prima pagina di questo thread, e cioè
    Quando "DirectSDM" è abilitato, il motore interno di elaborazione delta-sigma per contenuti DSD viene bypassato. Il motore è comunque in grado delle medesime funzionalità disponibili per PCM, tra cui il controllo del volume, il ritardo e la convoluzione per la correzione digitale della stanza (DRC). Dal momento che DSD è "Direct Stream Digital", è giusto fornire anche questo settaggio per il percorso diretto.
    E ancora:
    Quando l'elaborazione è eseguita da ingresso a uscita DSD->DSD, tutta l'elaborazione viene eseguita alla frequenza nativa, mai ad una frequenza PCM inferiore. La conversione DSD->PCM si applica solo quando viene selezionata la modalità di uscita PCM e il file in riproduzione è DSD.

    Ciò poteva indurre la erronea convinzione, nei non tecnici come me ad es., che vi fosse la possibilità di operare in convoluzione restando nel dominio SDM.
    Invece mi confermi che allo stato attuale è tecnicamente impossibile effettuare DSP senza prima convertire (magari temporaneamente) in PCM.
    Ed in effetti leggendo più attentamente, sulla stessa homepage di Signalyst c'è scritto che i filtri adoperati da HQPlayer per la convoluzione possono essere solo in formato WAV, quindi PCM:
    Convolution engine supports RIFF (WAV) format FIR impulse responses, which can be produced with suitable software, such as Room EQ Wizard or DRC.
    Ed anche Acourate, come poi ho verificato, consente di impostare i filtri solo in PCM, fino a 192 KHz (vedere ad es. la recensione di CA, e in particolare la schermata riportata più o meno a due terzi di pagina: http://www.computeraudiophile.com/co...e-walkthrough/); lo stesso fa Dirac, al momento solo fino a 96 khz, ma pare proprio che a breve stia per essere rilasciato un aggiornamento che consente di creare filtri fino a 192.

    Tutto ciò però mi conduce ad un'altra riflessione: abbiamo appurato che per applicare la convoluzione sui segnali DSD, HQPlayer ( al pari di altri software player) li converte in PCM (se lo si desidera, solo temporaneamente) salvo poi upsamplarli nuovamente a DSD se si sceglie di uscire verso il Dac in quest'ultimo formato.

    Ma nello stesso modo, o quantomeno secondo la stessa sequenza, funziona anche JRiver Media Center, nella sua ultima release (la 19).
    Di default infatti Jriver suona i files DSD convertendoli "al volo" in PCM, ma, se lo si desidera e se il Dac lo consente, è possibile anche impostare la modalità "bitstreaming", cioè il transito diretto al dac nella forma DSD (DSD Format - JRiverWiki).
    In questo secondo caso, però, proprio per i motivi tecnici di cui sopra, non è possibile operare sul segnale alcuna forma di processamento digitale, e quindi neppure di convoluzione.
    Se si vuole applicare la Digital Room Correction ai segnali DSD, occorre allora NON attivare il bitstreaming e lasciare la conversione (temporanea) di default in PCM, che viene effettuata dividendo per 8 anziché per 16 come in HQPlayer (sicchè ad es. un classico segnale 1 DSD a 2.8224 Mhz verrà temporaneamente downsamplato a 352.8 khz, mentre il 2x DSD a 705.6 khz) e nelle opzioni del "DSP audio" caricare un filtro convolutore di terze parti (es. Acourate, Drc o Dirac).
    Dopodiché se si vuole uscire (nuovamente) in DSD, si potrà attivare la nuova funzione implementata nella release 19 di Jriver, ossia il "Real-time DSD output", che consente di upsamplare tutti i segnali audio al formato DSD, con un plugin che consente anche di personalizzare la soglia di intervento del filtro noise-shaper (vedere qui, in particolare i post n. 80 e 81: NEW: Real-time DSD output, e qui: Software conversion of DSD and 2x DSD to 24/192).

    In altri termini, limitandosi a quest'unico punto di vista, mi pare proprio che HQPlayer operi, concettualmente, in modo pressoché analogo a quanto fa il mio attuale player preferito, cioè Jriver, venendo quindi a cadere uno dei principali motivi di attrattiva che mi avevano indotto ad interessarmi ad HQPlayer, ossia la possibilitá (poi in realtà rivelatasi insussistente e tecnicamente impossibile) di operare la convoluzione direttamente nel dominio SDM (DSD).

    Mi si dirà che, più in generale, HQPlayer fornisce tutta una serie di maggiori, più raffinate e versatili, possibilità di intervento accurato sul segnale, con vari filtri, noise shaper e tipi di conversione impostabili dall'utente, oltre alla possibilità, da molti ritenuta di estrema importanza, di funzionare in modalità NAA.

    Su questo non mi permetto di esprimermi perché onestamente finora per mancanza di tempo non ho avuto la possibilità di effettuare un serrato confronto diretto fra i due software, e nel frattempo mi è scaduto il periodo di prova gratuito di HQPlayer.
    Leggo però che ci sono allo stato problemi tutt'altro che trascurabili nel riuscire ad approntare un sistema NAA perfettamente funzionante, e colgo da parte di molti lamentele circa un punto debole del software che avevo rilevato anch'io e che attiene ad una gestione veramente deficitaria e pochissimo "user-friendly" della libreria musicale.

    Mi sto chiedendo allora se non possa essere davvero un'alternativa valida quella di approntare un bel mini pc (tipo un Intel Nuc con chip Haswell, ad es.) con installati solo il S.O. e JPlay, ottimizzarlo e smagrirlo al massimo (per es. con lo script di Computer Audio Design), e poi sfruttare la modalità "Streamer Mode" di JPlay (Manual | JPLAY - hi-end audio player for Windows), onde arrivare a un livello di qualità di riproduzione comunque molto elevato ma mantenendo la piacevolezza dell'uso di un software come Jriver (gestione della libreria, visualizzazione dei files e dei dischi nonché delle copertine in varie modalità a scelta, comandabilità a distanza tramite iPad con una app eccezionale come JRemote, Etc. Etc.).

    Mi piacerebbe che i più tecnici del forum spiegassero, in modo semplice, divulgativo e concreto, per quali principali ragioni un sistema del genere dovrebbe, sulla carta, fornire prestazioni (puramente audio) inferiori a quelle del sistema HQPlayer + NAA.

    Grazie e scusate per la lunghezza

Pagina 10 di 168
prima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 60 110 ... ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1