Il NAA, questo sconosciuto...

Pagina 10 di 31
prima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 ... ultimo
Visualizzazione dei risultati da 91 a 100 su 302
  1. #91
    tebibyte L'avatar di UnixMan
    Registrato
    Sep 2013
    Messaggi
    2,511
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da aletas
    Ma sul PC server oltre HQPlayer devo istallare i driver ASIO?
    no.

    Originariamente inviato da pocarrie
    Mah, non è detto, forse basterebbe anche un mini pc ma che rispetti alcuni requisiti minimi di qualità.
    una cosa importante è come sono connessi i vari "bus" interni. Ad es., IMO un requisito senz'altro importante è che non ci sia condivisione di risorse tra l'interfaccia USB per il DAC e quella Ethernet.

    Originariamente inviato da pocarrie
    per esempio, oggi ho effettuato altre prove con la nuova versione di HQP (3.6.1) e ho confrontato tre diversi naa (Cubox-i 2 Ultra - quindi su architettura ARM - , Zotac PI320 con Intel Atom, laptop Asus con Intel i5),
    con OS diversi, o tutti con lo stesso?

    Originariamente inviato da pocarrie
    mi sa che ha ragione Miska e che, come anch'io avevo ipotizzato, il vero collo di bottiglia è la condivisione ethernet/usb.
    yup... direi proprio.

    Originariamente inviato da pocarrie
    Io non sono così convinto che - come loro sostengono - la conversione PCM>DSD sia utile soltanto per i files di partenza a comune risoluzione cd (44.1 khz), mentre per le risoluzioni PCM più elevate, come pure per i files dsf, sia inutile o addirittura peggiorativa.
    Io - umilissimo appassionato di hifi, e che certamente non sono nessuno al loro confronto - continuo a sentire il contrario. Proprio stamattina ho effettuato altre prove con files PCM a 24 bit e 192 khz, ebbene, ascoltando in PCM avverto quel tipico senso di metallico, di asprezza digitale, e [...]
    Poi poco mi interessa se, dal punto di vista dei professori e tecnici, la conversione dsd anche di questo tipo di file a risoluzioni più elevate non dovrebbe essere tecnicamente corretta.
    tutto dipende dal DAC (PCM) che usi... se suona male, suona male. La conversione in DSD (sia che tu usi un "NoDAC" che la eventuale modalità DSD del tuo stesso DAC, che in pratica normalmente non è poi molto diversa dal "NoDAC") elimina/disattiva/by-passa quasi tutte le funzioni del DAC hardware, che di fatto viene sostituito da un "DAC software" (il modulatore DSD di HQPlayer o chi per lui).

    Nel tuo caso (così come in altri) è proprio quello a suonare meglio... del tuo DAC PCM hardware. A prescindere dal materiale di partenza.

    Attenzione però alle facili generalizzazioni... con un buon DAC PCM che suona bene di suo potrebbe facilmente essere vero il contrario.

    Originariamente inviato da madman
    Io.. il mio cmp2 al momento è naa Linux. . Perché?
    niente di che: ero curioso di sapere se/quali/quanti confronti erano stati fatti tra piattaforme hardware diverse (a parità di OS/software), in particolare tra ARM ed x86, e con quali risultati.

    Originariamente inviato da Esprit
    Nel mio caso si tratta(va) di un Mac mini i5 con sopra MacOSX (mi riferisco al NAA).
    appunto. Da un punto di vista dell'architettura, gli "iMac" altro non sono che normalissimi PC marchiati Apple. Tant'è che (anche se legalmente non si potrebbe, stante i termini delle licenze dell'OS di Apple) c'è anche chi fa girare MacOS/X su PC assemblati in proprio con componenti standard...

    Originariamente inviato da bibo01
    Dove è stato appurato che 8.1 va meglio come NAA??
    Io proverei XP in cMP mode e WinServer 2012 R2 in core mode
    Concordo. Se proprio volete usare windoze, mi sembrano scelte molto più sensate. Specie la seconda. Mettere un sistema desktop completo con tanto di GUI su un server dedicato che non deve far altro che ricevere pacchetti di dati dalla rete e ritrasmetterli così come sono su un bus USB è pura follia...
    Ultima modifica di UnixMan : 22-01-2015 a 15:47
    Ciao, Paolo.

    «Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»

  2. #92
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,545
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da UnixMan
    ...
    Concordo. Se proprio volete usare windoze, mi sembrano scelte molto più sensate. Specie la seconda. Mettere un sistema desktop completo con tanto di GUI su un server dedicato che non deve far altro che ricevere pacchetti di dati dalla rete e ritrasmetterli così come sono su un bus USB è pura follia...
    La scelta di Windows ha senso in relazione ai driver ASIO.
    Infatti, scegliere una motherboard a 4 strati con una buona messa a terra ha dei benefici anche se si sceglie un Linux server snellito ai minimi termini.
    La differenza, però, la possono fare i driver ASIO qualora questi fossero scritti bene e customizzati ad hoc per l'hardware perché possono raggiungere un grado di integrazione maggiore rispetto ad un'implementazione standard UAC 2.0 che ha maggiori overheads.
    antonellocaroli and madman like this.

  3. #93
    kibibyte L'avatar di pocarrie
    Registrato
    Feb 2012
    Età
    54
    Messaggi
    262
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da UnixMan

    con OS diversi, o tutti con lo stesso?
    se ti riferisci (credo di sì, ovviamente) ai tre NAA, naturalmente non potevano tutti avere lo stesso OS: sul Cubox-i gira Linux come da immagine iso aggiornata fornita da Miska, sullo Zotac Win 8.1 N 32 bit preinstallato, sul laptop Asus Win 8.1 64 bit.
    Il pc server invece era sempre lo stesso, ed è quello che si può vedere in configurazione qui a lato.

  4. #94
    tebibyte L'avatar di UnixMan
    Registrato
    Sep 2013
    Messaggi
    2,511
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da bibo01
    La scelta di Windows ha senso in relazione ai driver ASIO.
    questo è senza dubbio utile laddove l'hardware specifico non sia (ancora) ben supportato da ALSA...

    Originariamente inviato da bibo01
    La differenza, però, la possono fare i driver ASIO qualora questi fossero scritti bene e customizzati ad hoc per l'hardware perché possono raggiungere un grado di integrazione maggiore rispetto ad un'implementazione standard UAC 2.0 che ha maggiori overheads.
    Eh? e questo chi lo dice?

    Perché mai (in generale) i driver ASIO dovrebbero avere un overhead minore di quelli ALSA?

    IMHO casomai è più probabile che sia vero il contrario: in generale un kernel "monolitico" come quello di Linux ha molto meno overhead di un "microkernel" come quelli di windows NT (e successivi).
    Ultima modifica di UnixMan : 22-01-2015 a 18:10
    Ciao, Paolo.

    «Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»

  5. #95
    tebibyte L'avatar di UnixMan
    Registrato
    Sep 2013
    Messaggi
    2,511
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da pocarrie
    se ti riferisci (credo di sì, ovviamente) ai tre NAA,
    sì, mi riferivo a loro...

    Originariamente inviato da pocarrie
    naturalmente non potevano tutti avere lo stesso OS:
    perché mai no? tanto sullo Zotac quanto sul laptop potevi far girare un NAA su Linux (ovviamente in versione x86, non quella per ARM). La prova interessante sarebbe proprio quella.
    Ciao, Paolo.

    «Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»

  6. #96
    i'm back L'avatar di madman
    Registrato
    Nov 2001
    Località
    Napoli
    Età
    47
    Messaggi
    2,618
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da bibo01
    Dove è stato appurato che 8.1 va meglio come NAA??
    Io proverei XP in cMP mode e WinServer 2012 R2 in core mode

    Madman, perché non la fai tu una prova con XP in cMP mode?!
    Fermo restando che farò le mie prove mi sembra di aver capito che l'utilizzo dei driver asio è stato preferito ad alsa. Per quello che chiedi su xp dovresti farmi capire bene cosa devo fare... sbaglio o non è previsto il supporto di xp ??

  7. #97
    mebibyte
    Registrato
    Aug 2009
    Località
    Crotone, Italy
    Età
    60
    Messaggi
    740
    configurazione

    Predefinito

    Mah....io ho deciso in maniera "empirico casuale" di tenere nei due pc due hardware molto simili e due sistemi operativi praticamente identici...per ora osservo un funzionamento liscio e soddisfacente
    Gianni...

  8. #98
    kibibyte L'avatar di pocarrie
    Registrato
    Feb 2012
    Età
    54
    Messaggi
    262
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da UnixMan

    perché mai no? tanto sullo Zotac quanto sul laptop potevi far girare un NAA su Linux (ovviamente in versione x86, non quella per ARM). La prova interessante sarebbe proprio quella.
    ah sì, adesso ci siamo capiti, quel "naturalmente" era riferito alle condizioni attuali di utilizzo. Convengo sul fatto che quello tu proponi sarebbe un test definitivo e ancor più probante, ma significherebbe allestire altri due OS su due macchine, installare, impostare, scaricare i pacchetti, aggiornare, etc....un casino! In fin dei conti non ho tutto questo tempo, devo anche lavorare!

  9. #99
    mebibyte
    Registrato
    Aug 2012
    Località
    Milano - Varese
    Messaggi
    606
    configurazione

    Predefinito

    Stasera volendo provare NAA networkaudiod per OS X ho messo su una roba "orrenda" :

    Macchina master MacBookPro i7 retina Yosemite > rete WiFi > macchina NAA MacBookPro i5 Yosemite ridotto con CAD script e boot da SD card > uscita cuffie analogica del mac > amplificatore ...

    Funzionato al primo colpo. Vedo l'uscita analogica del Mac NAA e suonandoci un PCM96/24 (il massimo supportato dal DAC interno del Mac), occupazione Cpu 2%

    Un cordiale saluto, Massimiliano

    PS. Posso anche attaccare un Pc linux ma mi aspetto che vada bene allo stesso modo

  10. #100
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,545
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da madman
    Fermo restando che farò le mie prove mi sembra di aver capito che l'utilizzo dei driver asio è stato preferito ad alsa. Per quello che chiedi su xp dovresti farmi capire bene cosa devo fare... sbaglio o non è previsto il supporto di xp ??
    Credo che networaudiod per Windows possa funzionare anche con XP, non è come HXPlayer che ha bisogno da Vista in su. Inoltre, l'installazione di Win NAA può aver bisogno di Microsoft Visual C++ 2010 Service Pack 1 Redistributable Package che è compatibile con XP.

    Quello che ti chiedo è di fare un'installazione con XP alla maniera di cMP2 come se avessi un NAS. Seguendo la Guida cMP2 soprattutto l'approccio differente in Ottimizzazioni Avanzate, possibilmente parti da XP in versione nLite; lascia solo i 2 normali servizi + quello per il network; installa i driver ASIO del dac; ottimizza l'uscita usb; rimuovi GPU e lascia solo grafica a 16bit; installi anche minlogon e cMP shell. Alla fine dovresti avere un sistema headless MOLTO snello, veloce, a bassa latenza (con un'impronta inferiore ai 20 MB, una decina di processi e 3 servizi attivi. Se fai underclock e undervolt, il sistema consuma ancora meno.

Pagina 10 di 31
prima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 ... ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1