Consiglio su flash anulare Metz o alternative, specie su ottiche da 77 mm.

Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10
  1. #1
    mebibyte L'avatar di OSMIUM76
    Registrato
    Jan 2006
    Località
    Roma e Napoli
    Età
    43
    Messaggi
    694

    Predefinito Consiglio su flash anulare Metz o alternative, specie su ottiche da 77 mm.

    Ciao a tutti,
    ho un obiettivo macro e intendevo prendere un flash anulare. Questo flash vorrei usarlo anche su altri obiettivi in particolare sul Nikkor 28-300 che sono intenzionato a prendere. Avevo pensato al Metz MF, che ha il pregio di non avere moduli da mettere sulla slitta del flash. Tuttavia esso è compatibile con ottiche fino a 72 mm di diametro, in quanto il produttore non costruisce anelli adattatori di diametro 77, quindi non potrei usarlo sul Nikkor 28-300.

    Ho cercato in rete soluzioni ma non ho trovato anelli adattatori o recensioni che facessero capire se il Metz è più grande di 77 mm e quindi anche se la casa madre non mette a disposizione anelli maggiori sia possibile adattarlo con metodi di bricolage. Cercando ho trovato delle alternative come questi Brilliant e altre marche che però hanno il difetto di avere il modulo di comando sulla slitta porta flash mentre il Metz è costituito solo dal flash senza ulteriori moduli, il che semplificherebbe tantissimo l'utilizzo del lampeggiatore. Inoltre ho visto come il Brilliant ha anche il sensore AF che però, credo, abbia senso solo con soggetti normali, in quanto immagino sia impossibile da usare con particolari a distanza ravvicinata.

    A complicare ulteriormente le cose un commento letto su un forum di pentaxiani che mi ha messo la pulce nell'orecchio sulla "qualità della luce" che non ho ben afferrato... nella speranza che qualcuno mi illumini nelle nebbie dell'ignoranza saluto tutti quanti.

  2. #2
    Super Moderatore
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    4,279

    Predefinito

    Sulla baya trovi l'anello da 77 a 72 (una decina di E circa). (Io l'ho preso da 72 a 67 per sperimentare il raynox)...nient'altro che un anellino nero anodizzato con due ghiere filettate.
    Sulla qualita' dei flash anulari credo che dopo quelli "ufficiali" che costano una sassata il Sigma sia quello piu' valido. (mi pare si trovi sui 300E) ... Per sentito dire , ancora non l'ho preso purtroppo.
    Lo ha avuto Kam e lo ha preso anche un amico dottore per far le foto in sala operatoria...

  3. #3
    mebibyte L'avatar di OSMIUM76
    Registrato
    Jan 2006
    Località
    Roma e Napoli
    Età
    43
    Messaggi
    694

    Predefinito

    Grazie. Adesso però m'è giunto un nuovo dubbio: la sincronizzazione rapida. Il Metz non menziona il tempo di sincronizzazione, menziona la sincro sui tempi lenti quindi immagino che tempi più stretti di 1/250 non siano contemplati.
    Il Sigma menziona la sincro rapida ma non specifica quanto rapida, nè sul mediocre sito del produttore è possibile reperire una scheda tecnica esaustiva.
    Sul sensore AF cosa mi dite?

  4. #4
    gibibyte L'avatar di Dante
    Registrato
    Jul 2006
    Età
    34
    Messaggi
    1,239
    configurazione

    Predefinito

    per quanto riguarda il tempo di sincronizzazione tra flash e camera è il corpo a detta legge, o meglio, l'otturatore che in base alla sua qualità ha un tempo di sincronizzazione piu o meno basso.

  5. #5
    mebibyte L'avatar di OSMIUM76
    Registrato
    Jan 2006
    Località
    Roma e Napoli
    Età
    43
    Messaggi
    694

    Predefinito

    Siamo d'accordo, però io conto in futuro di passare al formato FX e quindi a quel tempo dovrei innanzitutto avere una posa X più rapida e secondariamente la sincro FP. Attualmente colla D40 non posso scendere al di sotto di 1/125 ma se devo prendere un flash anulare e spendere 300 €€ scelgo il prodotto che mi dura di più.

    Il signor Kam cosa mi dice?

  6. #6
    Kam
    Kam non è collegato
    Moderatore L'avatar di Kam
    Registrato
    Sep 2004
    Località
    Roma
    Età
    48
    Messaggi
    4,220
    configurazione

    Predefinito

    Che comunque il flash è sempre una bruttissima bestia da usare...

    Il flash anulare può aiutare, ma in ogni caso non sono mai rimasto completamente soddisfatto dagli scatti, che avevano sempre una luce un pelo "innaturale"...

    A mio personalissimo avviso, forse è meglio un flash tradizionale, dotato di diffusore ed un cavo hot shoe, in modo da poterlo posizionare a piacimento... anche allontanandolo per avere un effetto di luce più naturale rispetto a quello che si ottiene con una fonte di luce molto vicina al soggetto.

    Si dice anche che l'effetto piu' naturale non si ottenga con fonti di luce "dirette" ma laterali rispetto alla lente, per cui non saprei bene cosa dirti, diciamo che la cosa l'ho abbandonata prima di acquisire la pratica necessaria.

  7. #7
    mebibyte L'avatar di OSMIUM76
    Registrato
    Jan 2006
    Località
    Roma e Napoli
    Età
    43
    Messaggi
    694

    Predefinito

    Che la luce del flash possa raffreddare la scena o cmq risultare antiestetica per alcuni è vero però troppi scatti mi sono venuti troppo mossi oppure troppo scuri.

    Al mio giuramento ho passato la D40 + Tamron 90 Macro ad una collega che si è divertita a farmi le foto dalla parte opposta dell'aula: 90 mm diventano 135 su una DX e il corridoio opposto era l'unico disponibile per il pubblico...

    La foto sono uscite piuttosto strane, non saprei come spiegare, sembravano mosse pur non essendolo, ma quello che è sicuro è l'alone di ombra prodotto dal flash incorporato della macchina che, quando essa veniva impugnata verticalmente, era veramente bruttissimo.

    Anche per questo ho pensato ad un flash anulare: il Sigma ha l'inconveniente dell'unità di controllo, non ha il sensore autofocus, però ha un lampo minimo di 1/64 della piena potenza, va sui 77 mm senza problemi, ha la sincro sui tempi rapidi.

    Kam almeno ti ricordi la sincro rapida a quanto scendeva? Grazie.

  8. #8
    Kam
    Kam non è collegato
    Moderatore L'avatar di Kam
    Registrato
    Sep 2004
    Località
    Roma
    Età
    48
    Messaggi
    4,220
    configurazione

    Predefinito

    Sincro rapida ad 1/250esimo vuol dire che se hai il soggetto molto vicino va bene... ma se vai a 1/250 nella condizione che hai descritto rischi di avere foto comunque scure, perche' il flash non ce la fa lo stesso!

    Oppure, sempre col soggetto vicino, richi di avere il soggetto illuminato ed il resto scuro, praticamente una chiavica.

    I flash anulari hanno "numeri guida", quindi potenza, notevolmente ridotta rispetto ai flash tradizionali..

    Se l'utilizzo non e' specifico per macro... ti consiglio di adottare un flash tradizionale, che a mio avviso fa molto di piu' al caso tuo...

    Altro consiglio, compra Nikon e lascia perdere il resto.

  9. #9
    Super Moderatore
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    4,279

    Predefinito

    Originariamente inviato da Kam
    Altro consiglio, compra Nikon e lascia perdere il resto.
    Anche se costa...l'SB900 e' davvero notevole...non credo che vorro' nulla di meno.
    Ho pensato che l'anulare ti servisse per le macro, ma per uso tradizionale non c'e' paragone...il tradizionale e' decisamente piu' utile. Orientabile , con dispersori ecc ecc...non ti deludera'.

  10. #10
    mebibyte L'avatar di OSMIUM76
    Registrato
    Jan 2006
    Località
    Roma e Napoli
    Età
    43
    Messaggi
    694

    Predefinito

    Per sincro rapida intendo la sincronizzazione ad impulso piatto (sincro FP o, come scrivono altri, HSS), quindi inferiore a 1/250 (1/300 o 1/320 per le macchinone che ce la fanno a scendere così tanto). Importante perchè le foto in macro migliori che ho realizzato spesso e volentieri erano a tempi (molto) più bassi della posa X.

    Visto che devo spendere un pò, pensavo anche ad un utilizzo non macro. Vero che il numero guida è decisamente più basso, però è anche vero che il flash incorporato ha la stessa potenza su per giù. Quindi si potrebbe usare l'anulare quando si ha la pazienza di portarselo dietro per delle occasioni un pò più importanti della solita festicciola tra amici, tagliando tutte le ombre laterali oppure inferiori.

    Sicuramente per fare delle foto in condizioni di luce più difficili e in spazi più ampi sceglierei un flash a torretta intorno a 40 come numero guida. Ma di un flash Nikon non se ne parla proprio, costa troppo.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1