Teleobiettivo per Nikon D3100

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 12
  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,084
    configurazione

    Predefinito Teleobiettivo per Nikon D3100

    Ho la morosa in tribolo... Ha ravanato forum e recensioni in lungo ed in largo ed è in ballo tra questi due oggetti per la sua D3100 (spero di aver linkato i prodotti giusti, lei mi ha fornito il nome):

    1. Nikon 70-300mm f/4.5-5.6G AF-S IF-ED VR NIKKOR
    2. Tamron SP 70-300 VC.


    Inizialmente cercava dei 200mm al massimo poi, non sò come, si è orientata verso questi in particolare verso il Tamron perchè costa considerevolmente di meno.
    Il dubbio principale che ci è venuto riguarda il peso: Con i loro +750gr la nostra paura è che questi dispositivi uniti al circa mezzo kg del corpo macchina risultino troppo pesanti per essere fruibili.
    Ci chiediamo inoltre se non ci siano problemi proprio di "fatica meccanica" del corpo macchina nel sopportare il peso di un accessorio del genere o che non finiscano per sbilanciare troppo facilmente il cavalletto (un Manfrotto ma non chiedetemi il modello).

    Il negozio che frequenta abitualmente le ha anche proposto il fratello minore di quel Tamron, credo fosse un obiettivo con le stesse caratteristiche ma nella versione non dotata di stabilizzatore (costava circa la metà di questo Tamron). In quel caso, il peso dell'obiettivo calava considerevolmente, assestandosi sotto al mezzo kg.

    Chiedo quindi un parere:
    1_ Un 300mm non risulterà troppo "ingombrante" per essere realmente fruibile sia a mano libera che con cavalletto?
    2_ C'è il rischio che un obiettivo troppo pesante finisca per danneggiare l'innesto sul corpo di una macchina così "piccola" come la D3100?
    3_ Lo stabilizzatore fà davvero la differenza o il minor peso (e quindi la maggior maneggevolezza) può compensare?
    4_ Pro e contro dei due oggetti?

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  2. #2
    pebibyte
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    4,371

    Predefinito

    Ola cicho,
    Prendi il nikkor. Se vuoi dei riscontri numerici vai su lenstip e guardati le due recensioni.
    Tra un 200 e questo 300 non cambia molto per ingombro. Perche' ci sia un minimo di decenza la dimensione incomincia a farsi sentire. In autostrada con il triciclo non ci puoi andare, per capirci. L'ipotesi di danneggiamento a causa dell'innesto credo derivi dal tuo retaggio di smanettone che ha visto schede (magari video) pesanti che incastrate negli slot flettevano tutto. Entrambi gli innesti sono in metallo e fatti appositamente per essere usati a questo modo. Un minimo di tolleranza comunque c'e' praticamente in tutti i vetri. Chiaro che se ci attacchi un 400F2.8 e la sollevi per il corpo macchina si flettera' ben bene ! Ovviamente piu' il vetro e' pesante piu' dovrai impugnare la camera prima dal vetro..ma te ne accorgerai da solo.
    Lo stabilizzato FA UNA DIFFERENZA ENORME sulle lunghe distanze. Ammesso che tu non ami fare foto tutte pressoche' mosse allora e' un altro discorso.
    Pro: qualita accettabile. Contro: qualita' accettabile.
    Se lo trovassi usato, tenuto ovviamente bene, potresti risparmire qualcosina.

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,084
    configurazione

    Predefinito

    Grazie, è proprio quello che ci serviva sapere.
    Ovviamente la decisione è della morosa ma credo che Nikkor sarà!

    Grazie!!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,084
    configurazione

    Predefinito

    Oggi siamo andati a fare un giro nel suo negozio di fiducia e abbiamo potuto provare sia il Tamron non stabilizzato che un AF-S DX NIKKOR 55-300mm f/4.5-5.6G ED VR. Il 55-300 è un obiettivo da Kit e mi ha detto che voi esperti lo avreste massacrato... Non ho capito se ha provato quello perchè non avevano il Nikon 70-300mm da farci provare o se la morosa lo ha definitivamente cassato per una questione di costi.

    Comunque la differenza di peso si fà sentire molto ma in peggio: Nel senso che l'obiettivo più leggero risulta più difficoltoso da maneggiare, l'altro che è più pesante risulta invece sensibilmente più stabile. Se ci aggiungiamo poi la funzionalità dello stabilizzatore la differenza diventa schiacciante e subito evidente anche nelle mani di un profano come me.
    Quindi sarà sicuramente un obiettivo stabilizzato.

    Siamo quindi alla battute finali: Premesso che pensa comunque di prenderlo in negozio e non online, stavo guardando però su internet i prezzi e ci sono rimasto male...

    Devo cercare meglio e verificare con i rivenditori ufficiali (per ora ho guardato solo i primissimi risultati) però per il 55-300 le hanno chiesto circa 400€: Mi sembra eccessivo, mi pare che il 70-300 costi pochissimo di più in quasi tutti i negozi online. Mi pare che le abbiamo chiesto un buon 30% in più di quello che è il prezzo medio che si trova nei siti di cui sopra... Sbaglio???

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  5. #5
    Daniele L'avatar di Trattore
    Registrato
    Jul 2011
    Località
    provincia Lecco
    Età
    46
    Messaggi
    9,485
    configurazione

    Predefinito

    Ciao, in un importante negozio di Milano c'è il 55-300 a qualche euro sopra i 400 ed il 70-300 a qualche euro sotto i 600
    Penso ci possa stare una certa differenza tra shop online e negozi tradizionali

    Giostark e gli altri fotografi credo possano orientarti nei loro shop di fiducia


  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,084
    configurazione

    Predefinito

    Sì, certo... Immaginavo un differenza tra negozio e store online: E' comprensibile e spesso giustificata dal tipo di servizio che il negozio ti dà (ci hanno seguito, consigliato e consentito di provare gli obiettivi sulla sua macchina prima di decidere) e siamo anche disposti a pagare qualcosa in più per questo di servizio. Però mi sembrava un pò tanto... Si parla di almeno +30% rispetto ai prezzi più bassi trovati.

    Prima di dare un giudizio, infatti, volevo controllare il listino ufficiale di Nikon per avere un riferimento affidabile ma a quanto pare Nikon non ha un listino ufficiale, o almeno non lo pubblica più da anni. A parte i soliti siti con prezzi eccezionali (in cui lo stesso obiettivo si trova tra i 250€ ed i 300€) cercando sempre in giro per store non si fà fatica a trovarlo comunque sotto i 350€ ed il 70-300 attorno ai 500€. A noi ne hanno chiesti poco più di 400 per il 55-300... Ragionando ad alta voce, in effetti forse forse ci stà.

    A questo punto si tratta di decidere tra il 55-300 nuovo oppure vedere se si trova un 70-300 usato... Il problema dell'usato è che bisogna:
    1. Trovarlo;
    2. Essere in grado di valutarlo bene.
    Ultima modifica di frakka : 21-09-2013 a 16:00

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  7. #7
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,084
    configurazione

    Predefinito

    Premesso che stiamo cercando il Nikkor 70-300 usato (giostark mi ha fatto una bella lavata di capo questa sera!!!) se proprio non dovesse essere fattibile, il Tamron indicato sopra potrebbe sostituirlo o è comunque indecente? Mi stavo guardando le rece su lenstips ma il sito è andato down e vorrei anche un parere "in italiano"!!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  8. #8
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,084
    configurazione

    Predefinito

    Il sito è tornato up e mi sono letto le due review.
    Onestamente non sono in grado di valutare la differenza dalle foto di esempio: Sono effettuate con macchine diverse e riprendono soggetti diversi e non ho sufficiente esperienza per distinguere le peculiarità della lente con queste differenze.

    Prendendo mano le due recensioni, mi pare che il Tamron e il Nikkor ne escano alla pari...

    Non riesco a valutare i grafici relativi alla compensazione dello stabilizzatore (per i due obiettivi sono state usate coordinate diverse e non le sò rapportare). Il recensore riporta che, senza stabilizzazione, il Nikkor vince di diverse lunghezze rispetto al Tamron, indice probabilmente di un obiettivo più luminoso ed in grado di ottenere le stesse immagini con una esposizione più breve.

    Non ho capito le curve relative alla "Image resolution"... Immagino siano grafici "Higher is better".
    In questo caso, su un corpo Full frame i due obiettivi sono sostanzialmente equivalenti alla 70 e 135mm, perdono molto avvicinandosi all'estremo superiore dei 300mm. Sui 200mm fà meglio il Nikkor, che rimane molto vicino ai valori delle due focali migliori. Tra i due, se la vince sicuramente il Nikkor anche se di stretta (??) misura.
    Su un corpo DX, invece, i due grafici mi sembrano praticamente identici, probabilmente grazie al fatto che viene sfruttata la parte migliore della lente. Nelle rece del Tamron è presente un ulteriore grafico che ne mette in risalto il comportamento "decente" ai bordi di una full-frame. Lo stesso grafico non è però presente per il Nikkor.
    Il recensore sostiene che: "When it comes to competing with the Nikkor 70-300 mm VR we get a draw. The Nikkor is better in the frame centre, the Tamron – on edges." quindi su una D3100 il Tamron non è in grado di far valere le sue carte migliori perchè il "bordo" dell'obiettivo non è utilizzato con questa classe di sensori, giusto??
    Per quanto riguarda le due immagini "del righello" mi sembrano difficilmente comparabili... Se non ho capito male, il diverso sensore del corpo macchina e la compressione jpg possono fare la differenza in questo tipo di immagine inoltre le due immagini hanno ingrandimenti diversi... Come si fà a dire quale delle due è realmente migliore? Ad occhio sembrerebbe più nitido il nikkor ma non ne sono così sicuro...

    Il Nikkor sembra invece soffrire di una forte aberrazione cromatica per tutta la lunghezza delle focale... Addirittura nella rece hanno dovuto usare un fondoscala maggiore per il grafico del Nikkor ed hanno messo un grafico diverso per i corpi DX e le full-frame. L'effetto è più accentuato su una DX, quindi questa comparazione sembra decisamente a favore del Tamron, giusto? Non capisco però perchè abbiamo messo una sola immagine nella rece del Tamron, con una esposizione diversa...

    Le prove di distorsione, su una DX, restituiscono valori sostanzialmente allineati. Su un corpo FF il Tamron restituisce valori più elevati ma per il nikkor non c'è riportata la misurazione...

    I test di "Coma" e "astigmatism" non li capisco molto (sono astigmatico io stesso...) ma mi pare che il risultato del Tamron su corpo DX sia migliore del Nikkor.

    Il vignetting (uniformità del bianco???) ottiene buoni risultati su entrambe le lenti ma su un FF il Tamron soffre. Ma in questi test l'apporto del sensore non è determinante?

    Per quanto riguarda "Ghosting and flares" sembra che il Tamron soffra di più ma ci sono davvero molte immagini mentre del Nikkor hanno messo due scatti.

    Il recensore indica come "serious Tamron’s rival" solo in Nikkor per quanto riguarda le prestazioni dell'Autofocus, il che è tutto dire dato che l'autofocus del Nikkor sembra essere uno dei punti di riferimento della categoria. Giusto?

    Anche nelle conclusioni del recensore i due obiettivi sembrano potersela giocare... Cosa ne pensate?

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  9. #9
    pebibyte
    Registrato
    Jun 2005
    Messaggi
    4,371

    Predefinito

    Il recensore sostiene che: "When it comes to competing with the Nikkor 70-300 mm VR we get a draw. The Nikkor is better in the frame centre, the Tamron – on edges." quindi su una D3100 il Tamron non è in grado di far valere le sue carte migliori perchè il "bordo" dell'obiettivo non è utilizzato con questa classe di sensori, giusto??
    Si'.
    Anche nelle conclusioni del recensore i due obiettivi sembrano potersela giocare... Cosa ne pensate?
    Personalmente se le aberrazioni cromatiche non sono disumane preferisco avere piu' incisione della lente, ovvero piu' contrasto..tradotto, dettaglio.
    Non sono vetri particolarmente performanti quindi meno dovessi perdere meglio sarebbe.
    Il nikkor e' superiore e basta.
    In linea di massima non sono SOLO dei numeri di un grafico a decretare se un vetro sia buono o meno. MA, sono indicativi sicuramente delle potenzialita'.
    Sulla carta per certi versi si somigliano e' vero, ma presi in mano noterai IMMEDIATAMENTE la differenza. La qualita' costruttiva ed il feeling che si sente in mano non ha tabelle di comparazione.
    L'AF continuo (in manuale) del nikkor e' MOLTO interessante. E' comodo specialmente se devi "beccare" qualcosa di "rapido". In molti casi la combinazione Auto AF piu' l'intervento manuale fan la differenza tra portarsi a casa lo scatto e il perderlo. (a volte lo uso persino nelle macro quando le bestie non stanno ferme)
    Altra cosa per me assolutamente rilevante e' lo sfocato. Il nikkor e' decisamente superiore.
    Il tamron, forse andra' poi a gusti, e' piu' "duro" e da l'impressione che lo sfondo sia un pochettino grattato. Volendo con gingishop si fa tutto ma magari anche no. Il nikkor invece pare essere molto piu' morbido. (tengo sempre presente la classe di vetro, se prendi un macro decente o vetri "seri" siamo su un altro pianeta)
    Se non erro nelle macchine nikon se scatti in jpeg ci sono le correzioni automatiche delle aberrazioni. Tradotto, quei difetti che te vedi nei test dovrebbero venir pressoche' totalmente corretti.
    Mentre le aberrazioni, se gestibili, si risolvono, se manca "nitidezza" non ci puoi far nulla. Se devi comprare un tele che gia' a 200 va in forte crisi che lo prendi a fare?
    Il flare generalmente viene evidenziato con molti scatti. Il nikkor pare soffrirne meno.

  10. #10
    Daniele L'avatar di Trattore
    Registrato
    Jul 2011
    Località
    provincia Lecco
    Età
    46
    Messaggi
    9,485
    configurazione

    Predefinito

    Personale e modestissimo parere personale:
    se fossero di pari qualità... costerebbero uguale

    Visto che pensiero profondo ho scritto... c'ho pensato tanto

    Scherzi a parte, Sergio giustamente ti ha consigliato il migliore e sono d'accordo con lui: se devi comperare una cosa deve funzionare bene

    Solo se il budget non lo permette, il Tamron per quello che costa non mi sembra totalmente negativo. C'è anche una prova interessante su photozone.de provato su una Canon 50D. Sempre a mio modesto avviso, se scegli il Tamron prendilo online dove costa meno, a quel punto almeno risparmi


Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1