SSD, File di Paging e Ram

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 14
  1. #1
    kibibyte L'avatar di NoWay
    Registrato
    Dec 2016
    Messaggi
    224
    configurazione

    Question SSD, File di Paging e Ram

    Il computer ha il s.o. Windows 7 32bit installato su un Ssd Kingston V300 da 120Gb e con 4gb di ram ddr2 800 (rilevati 3,25).
    Per ottimizare uso, prestazioni e salute dell'ssd ho letto che si può disabilitare il file di paging perchè questo costringe l'ssd a continue scritture e questo va a diminuire la sua durata nel tempo. Viene suggerito anche che si può comunque mantenere il file di paging ma a patto di impostarlo su un hard disk secondario più capiente.
    Seguendo la guida, dalle opzioni avanzate di sistema ho disabilitao il file di paging che c'era sull'ssd insieme al s.o. e l'ho reimpostato sull'hard disk secondario che uso come storage.

    E' necessario cancellare il vecchio file di paging e cancellare anche il nuovo allo spegnimento del computer usando il comando da registro, o non c'è ne bisogno e posso lasciare tutto com'è ora?

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,113
    configurazione

    Predefinito

    Il vecchio dovrebbe eliminarlo Windows, se non lo fa dopo il riavvio puoi farlo tu a mano.
    Il nuovo non so perché dovresti cancellarlo ogni volta, non ne vedo la necessità.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  3. #3
    kibibyte L'avatar di NoWay
    Registrato
    Dec 2016
    Messaggi
    224
    configurazione

    Predefinito

    Non riesco a trovare un sito che mostra la posizione della cartella del file di paging di Windows 7 versione 32bit. Ho bisogno di un paio di occhiali, io e il computer siamo incompatibili come il fuoco e l'acqua.

    Nella guida di cui parlavo il punto 11 parla come cambiare la posizione della cartella TEMP e TMP di windows, modificando le impostazioni della variabile di ambiente sempre dalle impostazioni avanzte di sistema.
    Nella finestra che si apre, dove si va a scrivere quale sarà la nuova ubicazione per questa cartella TEMP, più sotto c'è anche variabile di sistema che fa riferimento sempre alla cartella TEMP. La guida non dice se anche qui bisogna mettere la nuova posizione della cartella TEMP.
    Forse è stato tralasciato o non è necessario?
    Ultima modifica di giampa : 26-12-2016 a 10:32 Motivo: Sono vietati i link esterni se non approvati da un moderatore di sezione ...

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,113
    configurazione

    Predefinito

    Onestamente?
    Le unità SSD sono migliorate in affidabilità e calate di prezzo rispetto ai primi modelli: personalmente credo che non valga la pena perdere troppo tempo dietro questo tipo di ottimizzazioni.
    virgolanera and Matty90 like this.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  5. #5
    kibibyte L'avatar di NoWay
    Registrato
    Dec 2016
    Messaggi
    224
    configurazione

    Predefinito

    E' vero, sono più affidabili gli ultimi ssd e il prezzo è diminuito. Ma questo non significa che si può spendere più volte in un arco di tempo anche se una cosa ha un costo inferiore. Che costi poco o molto, bisogna sempre fare in modo di farlo durare il più possibile.
    Non è una perdita di tempo quando si cercano informazioni specifiche su un argomento, soprattutto quando non si hanno basi da cui partire.

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,113
    configurazione

    Predefinito

    Se cerchi informazioni sulla gestione della memoria di Windows per questioni di cultura personale/apprendimento/formazione allora sono d'accordo.

    Sono d'accordo anche sul non sprecare soldi ma quello che volevo dire è un'altra cosa: Quando sono comparse le unità SSD si è fatto un gran polverone sul fatto che queste siano unità "a scadenza" perchè queste tecnologia implica un ciclo di vita "limitato" basato sul numero di cicli in scrittura. Quello di cui non si aveva il vero polso è quanto questo si sarebbe riflesso sull'uso quotidiano delle unità.

    Nella macchina su cui scrivo ho due unità SSD OCZ Radeon da 256Gb, una con Windows 7 aggiornata poi a 10 e l'altra con Linux. Utilizzo la macchina più o meno tutti i giorni, anche se per poco tempo e non ci ho mai fatto sopra ottimizzazioni particolari.
    Le ho prese già usate per dei test dall'amministratore del forum a Novembre 2014, una montata quasi subito l'altra un po' dopo quindi hanno quasi due anni di utilizzo.

    Questo lo stato di usura dopo due anni:

    Linux:
    9 Power-On Hours Count 0x0000 100 100 630
    12 Power Cycle Count 0x0000 100 100 686
    233 Lifetime remaining 0x0000 098 098 98
    241 Host writes (GB) 0x0000 100 100 776
    242 Host reads (GB) 0x0000 100 100 560

    Windows:
    9 Power-On Hours Count 0x0000 100 100 989
    12 Power Cycle Count 0x0000 100 100 903
    233 Lifetime remaining 0x0000 098 098 98
    241 Host writes (GB) 0x0000 100 100 3831
    242 Host reads (GB) 0x0000 100 100 4555

    Come vedi, l'indicazione del "lifetime remaining" è per entrambe le unità di circa il 98%, nonostante la più usata abbia ormai raggiunto quasi 4Tb di scritture e ci sono voluti comunque due anni per arrivare a farle.

    Quello che voglio dire è che queste unità non sono così delicate come si potrebbe pensare, puoi permetterti di sperimentare con una certa tranquillità e non avere l'ansia da usura. Se invece ti interessa approfondire per questioni formative, andiamo sicuramente avanti.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  7. #7
    kibibyte L'avatar di NoWay
    Registrato
    Dec 2016
    Messaggi
    224
    configurazione

    Predefinito

    I dubbi sono sorti proprio perchè come ho già detto sono un neofita per quanto riguarda i computer, è normale un pò d'apprensione subito dopo aver letto informazioni a riguardo della durata di un ssd, soprattutto se non è il top della gamma o delle marche. E' un lungo percorso questo, richiede tempo e pazienza, ma almeno ora so una cosa in più a riguardo degli ssd rispetto a prima e non ho motivo per ora di cercare altre risposte su questo.
    frakka likes this.

  8. #8
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,113
    configurazione

    Predefinito

    Per darti un altro confronto, questa è la SSD del computer dell'ufficio.
    Ha circa un anno di vita, lo uso 8 ore al giorno come macchina da ufficio ma è in funzione h24 perchè lo tengo acceso sempre (a meno che non sia in ferie):



    E' una SSD Samsung ma non è un modello particolarmente blasonato, è una unità da OEM.
    Come vedi, ha circa le stesse scrittura delle altre unità ma in meno di metà della vita operativa. Ciò nonostante, non ha ne settori riallocati ne blocchi riservati usati.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  9. #9
    kibibyte L'avatar di NoWay
    Registrato
    Dec 2016
    Messaggi
    224
    configurazione

    Predefinito

    Un'altra conferma che mi da più tranquillità!
    Ma quando avviene la riallocazione dei settori è perché ci sono problemi nell'ssd?

  10. #10
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,113
    configurazione

    Predefinito

    Vuol dire che i settori di cui ha tentato di scrivere la prima volta non erano più validi, probabilmente per usura.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1