Windows Defender 2020 Basta?

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 16
  1. #1
    bit
    Registrato
    Dec 2020
    Età
    28
    Messaggi
    1

    Predefinito Windows Defender 2020 Basta?

    Ciao a tutti. Negli ultimi giorni mi è balzata la domanda seguente: Se ho già un antivirus integrato in windows 10 perchè usarne uno di terze parti per avere una protezione di base? Premetto che uso attualmente avast free da anni. Sono un utente abbastanza attento a cio che scarica e i siti che frequenta. Assai raramente ho avuto a che fare con virus, e attualmente il mio sistema è perfettamente pulito e funzionante. Ho letto in giro varie recensioni e per lo più sono concordi nell'affermare che da solo windows defender per un utente medio basta seppur con qualche attenzione. Inoltre ho pensato che togliere l'antivirus di terze parti aiuti a snellire il sistema (avast mi pesa oltre 1gb! ... ). Voi cosa ne pensate?
    Perdonate la domanda un po' strana.

  2. #2
    addicted
    Registrato
    Jan 2011
    Messaggi
    1,949
    configurazione

    Predefinito

    personalmente ritengo che il primo e miglior antivirus per il proprio pc sia chi sta fra sedia e monitor
    da anni uso solo l'integrato su windows e ad oggi non ho avuto spiacevoli sorprese
    BlueRaven likes this.

  3. #3
    Scassatore L'avatar di j0h89
    Registrato
    Apr 2009
    Età
    31
    Messaggi
    3,194

    Predefinito

    Si effettivamente windows defender ha fatto passi da giganti ultimamente e va bene, il problema è il buonsenso, laddove la mente umana è dura di comprendonio io tapperei con un altro antivirus.
    Personalmente uso avg free e malwarebytes free, e non windows defender, alla fine non mi pesano, però, per come uso il PC, potrei benissimo stare senza antivirus.


    Edit:mattxx88 mi ha preceduto ma come puoi notare l'opinione è la stessa
    Inviato dal mio nokia 3300 utilizzando la forza del pensiero
    mattxx88 and BlueRaven like this.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    30
    Messaggi
    6,329
    configurazione

    Predefinito

    Concordo con gli amici di cui sopra, io addirittura ho disattivato anche defender. Per come configuro il pc e per l'uso che ne faccio, in caso di "infezione" da virus faccio prima a formattare tutto che a perdere tempo a sistemare.

    Per sistemi invece più particolari, utilizzo Azure ATP, ma quella è un altra storia
    BlueRaven likes this.


    WS HOME (in pensione): i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 32Gb GSkill TridentZ RGB 3600Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass --- Virtulization with Hyper-V on a Samsung 860EVO 500Gb dedicated drive

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  5. #5
    Nulla Dies Sine Linea L'avatar di BlueRaven
    Registrato
    Oct 2020
    Località
    Pesaro
    Età
    46
    Messaggi
    151
    configurazione

    Predefinito

    Mi associo a quanto detto dagli altri, per un utilizzo normale e senza fare attività strane Defender basta e avanza pure.
    Avast personalmente ti consiglio di evitarlo come la peste, a tutti gli amici che l'hanno utilizzato ha creato una marea di problemi (e indovina un po' chi chiamavano per aiutarli a risolverli? ).
    virgolanera likes this.

  6. #6
    RAID e Backup L'avatar di Trattore
    Registrato
    Jul 2011
    Località
    provincia Lecco
    Età
    45
    Messaggi
    9,351
    configurazione

    Predefinito

    Personalmente finora tutto bene con l'antivirus di Windows 10 e una volta al mese una scansione con Malwarebytes in versione free



  7. #7
    Nexthardware Staff L'avatar di brugola.x
    Registrato
    Feb 2007
    Località
    1/2 lombardo
    Età
    47
    Messaggi
    18,750
    configurazione

    Predefinito

    per navigare in sicurezza credo che una vpn come si deve riesce a metterti al sicuro da molte eventuali problematiche, vpn serie però, quelle gratuite spesso e volentieri sono proprio loro stesse a fregarti i dati e rivenderli poi, nel peggiore dei casi si ha a che fare con un proxy che viene pubblicizzato in modo errato e spacciato per vpn.
    concordo con chi quì sopra ha detto che la miglior sicurezza possibile la dà proprio chi stà seduto davanti alla tastiera..

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    30
    Messaggi
    6,329
    configurazione

    Predefinito

    La questione VPN è in realtà molto più ampia, e non è detto che ti dia maggiore sicurezza, anzi...


    WS HOME (in pensione): i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 32Gb GSkill TridentZ RGB 3600Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - MP500 NvME 250Gb - WD Blue 1Tb - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass --- Virtulization with Hyper-V on a Samsung 860EVO 500Gb dedicated drive

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  9. #9
    Nexthardware Staff L'avatar di brugola.x
    Registrato
    Feb 2007
    Località
    1/2 lombardo
    Età
    47
    Messaggi
    18,750
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    La questione VPN è in realtà molto più ampia, e non è detto che ti dia maggiore sicurezza, anzi...
    una vpn, anzi, una vpn seria in parole povere è come un tunnel, una volta che sei entrato nessuno e dico nessuno, provider di internet, eventuali hacker, autorità governative non saranno in grado di tenere traccia di quello che si farà online perchè il tutto sarà crittografato a 256 bit che attualmente risulta essere il sistema di protezione più avanzato disponibile, ne è la prova che è praticamente adottato da tutti istituti finanziari e autorità governative di tutto il mondo per garantire la sicurezza dei propri dati.
    và bene che nulla è inviolabile ma in questo caso se la dovranno sudare assai..

    Secondo mè, il meglio potrebbe essere cercato tra queste Express VPN, NordVPN, CyberGhost e perchè no Surfshark (non è una pubblicità occulta..è solo il nio parere)

  10. #10
    Nulla Dies Sine Linea L'avatar di BlueRaven
    Registrato
    Oct 2020
    Località
    Pesaro
    Età
    46
    Messaggi
    151
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da brugola.x
    una volta che sei entrato nessuno e dico nessuno, provider di internet, eventuali hacker, autorità governative non saranno in grado di tenere traccia di quello che si farà online
    Non vorrei spaventarti, ma non è assolutamente così: dipende da dove finisce il tunnel e da cosa c'è all'altra estremità.

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1