Consigli per passaggio a fibra: operatore, router, varie?

Pagina 4 di 4
prima
1 2 3 4
Visualizzazione dei risultati da 31 a 36 su 36
  1. #31
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    40
    Messaggi
    2,301

    Predefinito

    Ciao, vi volevo dire che ho saputo da un amico che ha la Vodafone Wifi 6 Station che Vodafone ne ha finalmente aggiornato il firmware, correggendo il bug che impediva il salvataggio delle reservation dhcp.

    Per quanto mi riguarda, in attesa di ritornare in fascia gialla e chiedere il passaggio alla FTTH Vodafone con modem libero, il fritzbox 7530 lo sto ancora usando con la ADSL Tim, e ne sono piuttosto contento. Mi sono anche abituato al suo case bianco/rosso...
    frakka likes this.

  2. #32
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    23,004
    configurazione

    Predefinito

    Ecco: Un amico in questi giorni mi ha segnalato un problema con la reservation DHCP della sua VDS... Io pensavo fosse tonto, invece è probabilmente un bug!!!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  3. #33
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    40
    Messaggi
    2,301

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    ecco: Un amico in questi giorni mi ha segnalato un problema con la reservation dhcp della sua vds... Io pensavo fosse tonto, invece è probabilmente un bug!!!
    vds? VoDafone Station? :-/

  4. #34
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    23,004
    configurazione

    Predefinito



    Inviato dal mio HD1903 utilizzando Tapatalk

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  5. #35
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    40
    Messaggi
    2,301

    Lightbulb Fritzbox - Accesso alla rete tramite VPN

    Ciao, per chi fosse interessato, vi volevo dare qualche informazione emersa dalle mie prove per accedere alla rete domestica tramite VPN sul Fritzbox.

    - Da cellulare, in teoria avrebbe dovuto essere possibile utilizzare la connessione VPN di Android con metodo "IPSec Xauth PSK" con i dati specificati in una apposita schermata della configurazione del Fritz, ma per qualche motivo non ne ha voluto sapere, era come se andasse in timeout. Non sono sicuro se possa essere dovuto al tipo di NAT utilizzato dalle connessioni 4g Wind, oppure agli aggiornamenti di sicurezza di Android che ultimamente sembrerebbero essere diventati piuttosto stringenti sui tipi di connessioni/traffico che lasciano passare.
    - Quindi, da cellulare consiglio di usare semplicemente l'app "MyFRITZ!App", che include anche uno slider per attivare/disattivare l'accesso alla rete remota, un vero e proprio client vpn separato dalla vpn ipsec.

    - Per quanto riguarda l'accesso da Windows, non sono riuscito a farlo funzionare né con il client VPN integrato di Windows (non sono sicuro se -come mi è parso di capire da un post che ho trovato googlando- perché Windows non supporta il tipo di autenticazione esatto -è una giungla- o per qualche altro problema); la "vecchia versione" del client vpn di Fritz (del 2012 o 2013) non supporta Windows 10, ma per curiosità ho voluto provare ad installarla lo stesso ed ho visto che è anche scomoda perché devi usare un secondo programma per creare il file di configurazione e poi importarlo; la nuova versione del client (del 2018) ancora è solo in tedesco e non sono neanche riuscito ad installarlo perché il programma di installazione ha dato qualche messaggio e sul tedesco non sono molto ferrato (chissà, forse diceva solo che dovevo riavviare prima di installarlo, boh).
    - Per fortuna ho trovato questa guida di avm per utilizzare un particolare client vpn di terze parti (Shrew Soft VPN Client) per collegarsi in vpn al fritz. La versione "free" del client è gratuita sia per utilizzo domestico che business. E' bene seguire passo passo la sezione 3 della guida di avm visto che i parametri da cambiare rispetto ai valori predefiniti sono diversi (ad esempio, se non si specifica diversamente, di default il client inoltrerebbe tutto il traffico verso la vpn). Visto che ancora mi andava in timeout, alla fine ho dovuto aggiungere un'eccezione sul firewall dell'ufficio affinché saltasse l'ispezione dei pacchetti verso il mio router di casa. Ora funziona.

    Spero questo possa essere utile a qualcuno.
    Ultima modifica di Gig : 13-04-2021 a 13:24

  6. #36
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    40
    Messaggi
    2,301

    Predefinito Una differenza fra 7530 e 7590: la ripartizione della banda con la rete ospiti

    Un'altra cosa che ho scoperto, magari può essere utile per chi è indeciso sul modello di Fritzbox da comprare.

    Premetto che non credo che questo possa fare differenza per l'utente domestico, ma magari può essere un dettaglio da tenere in conto in ambito small business.

    Almeno allo stato attuale dei firmware (7.25), in generale i fritz (incluso anche il 7590) non permettono l'impostazione di vlan interne (è possibile specificare il numero di vlan solo per l'eventuale connessione wan), però consentono la possibilità di gestire una rete per gli ospiti (wi-fi e/o sulla porta lan4) che non ha accesso alla rete principale...
    Ecco, sui 7590 e su altri modelli di gamma alta è possibile riservare una percentuale di banda internet per i device della rete interna (forse la cosa rallenta i device ospiti solo nel momento in cui la banda non sia sufficiente per tutti, ma non sono sicuro). Ma sui 7530 questa impostazione non c'è.
    Se si confrontano le relative pagine di assistenza sul sito avm si vede che in una manca proprio la parte della limitazione di banda.
    https://it.avm.de/assistenza/fritzbo...nel-FRITZ-Box/
    https://it.avm.de/assistenza/fritzbo...nel-FRITZ-Box/

    Altre impostazioni di filtri temporali, priorità e blacklist sembrano essere presenti... Ma quella particolare opzione per qualche motivo, almeno attualmente, nel 7530 non c'è. Comunque ripeto, penso che per gli utenti domestici difficilmente serva... Penso che il 7530 sia comunque un bel router.

    Fra l'altro devo dire che l'app fritzbox sul cellulare è molto comoda, si controlla il router con un'interfaccia veloce e fluida, come dal browser sul pc (poi che l'organizzazione delle impostazioni non sia sempre superintuitiva è un altro discorso...).
    Ultima modifica di Gig : 15-04-2021 a 23:48

Pagina 4 di 4
prima
1 2 3 4

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1