Like Tree2Likes

Consigli per passaggio a fibra: operatore, router, varie?

Pagina 3 di 3
prima
1 2 3
Visualizzazione dei risultati da 21 a 29 su 29
  1. #21
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Predefinito

    Boh, non lo so... magari aspetto qualche giorno e poi ricontrollo, e poi provo a chiamare Vodafone...
    E' strano, voglio sperare che sia un errore... però ho saputo che effettivamente 1000/20 è un profilo supportato da OpenFiber.

    Altrimenti o mi metto a spulciare i tanti altri operatori (per me per la maggior parte "illustri sconosciuti") che il sito di OpenFiber mi propone, oppure torno all'idea di partenza, da WindTre.
    Accantonata l'ipotesi del loro router buggato (a questo punto penso proprio di andare su un "modem libero", sono indeciso fra 7530 o 7590 -al momento sarei leggermente più propenso per il 7530 per via dell'ingrombro sulla scrivania-), e saputo che gli SFP, nonostante siano uno standard, possono avere problemi di compatibilità... mi son detto "cerchiamo qualche media converter sfp che qualcuno ha già provato con Wind"...
    E così ho trovato TP-Link Mc220L, ad una ventina di euro o poco più su Amazon, e vedo nella sezione delle domande che la gente lo usa appunto col modulo SFP fornito da Wind, HUAWEI MA5671A. (sito del produttore TP-Link).
    Fra l'altro l'offerta di WindTre senza modem sembra costare un po' di meno https://www.windtre.it/offerte-fibra/windtre-absolute/ mentre con Vodafone mi pare costi uguale a quella col modem...

    Che ne pensate?

    Update, ho provato a dare un'occhiata ad uno dei tanti operatori alternativi citati da OpenFiber:
    A quanto pare Unidata per i privati darebbe una 1000/300 e come modem loro il Fritzboz 7530, al momento a 29 €/mese per sempre (sembra essere una promozione, ma spero che sia di quelle promozioni che rinnovano sempre, perché i 39 € al mese del prezzo pieno anche no).
    Però per avere la verifica della copertura bisogna compilare il form e ti rispondono con una email, vediamo un po'...
    Alla fine costerebbe un po' di più dell'offerta con modem libero di Wind, ma almeno avendo il modem "loro" l'assistenza non dovrebbe "lavarsene le mani". Non so se Unidata ti faccia pagare meno in caso di modem libero... vedo sul loro sito https://www.unidata.it/modem_libero/ che ci sono alcuni parametri ed un modulo da compilare per farsi dare utente e password.
    Qualcuno conosce Unidata, sa se è affidabile?
    Update 2: mi è arrivata la mail di risposta automatica da parte di Unidata a seguito della richiesta di verifica copertura, secondo la quale a casa mia attualmente loro arrivano solo in FTTC. Eh??? Bah!
    Ci credete che mi sento su un rollercoaster? Un continuo di up and down, entusiasmo e smarrimento...
    Ultima modifica di Gig : 15-02-2021 a 12:52

  2. #22
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Predefinito

    Possibile che questa ricerca sia tutta una stranezza dietro l'altra?

    Ho trovato una brochure dell'sfp gpon huawei MA6571A: https://www.huawei.com/ucmf/groups/p.../hw_415752.pdf e mi pare di capire che ad un certo punto nomini il connettore "SC" (riga "network side port" della tabella)...
    Mentre la pagina del media converter tplink mc220l https://www.tp-link.com/it/business-...essory/mc220l/ dice "adatto per cavi in fibra con connettore LC". Eh?

    Sono perlesso:
    1) Il media converter ha la porta SPF, quindi il concetto non dovrebbe essere che puoi integrarlo con diversi moduli sfp a seconda di quel che ti serve? Al media converter che differenza gli fa il connettore che c'è sull'altro lato del modulo sfp?
    2) Com'è possibile che le recensioni dicano che quel media converter funziona con l'sfp di Wind, se il media converter vuole solo sfp LC e quello di Wind è SC?

    Sono sempre più confuso!

  3. #23
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,947
    configurazione

    Predefinito

    Allora...

    1) Esatto. Che io sappia, al media converter come arriva il segnale luminoso interessa poco perchè la trasformazione da segnale luminoso a segnale elettrico è in carico al modulo ottico.
    2) Perchè, credo, come arriva il segnale luminoso appunto al media converter non interessa. L'indicazione del formato del connettore si trova solo nella panoramica mentre nella scheda tecnica questa cosa non c'è.

    Comunque il modo delle fibre è un mondo complesso, il fatto che "entri in una porta SFP/SFP+" non è mai garanzia totale di compatibilità (quindi non ci si può basare solo sul formato meccanico per scegliere due apparati da accoppiare).

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  4. #24
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Predefinito

    Ho scritto a TP-Link, e mi hanno risposto che anche il modulo Huawei da me indicato (quello di WindTre) è dotato di connettore LC. Ok...
    A questo punto immagino che quell'indicazione "SC/UPC" nella brochure Huawei sia solo un errore nella brochure, oppure che faccia riferimento a qualche altro aspetto che mi sfugge. Brochure che tra l'altro ho trovato linkata direttamente da google, non sono riuscito a trovarla attraverso il sito di Huawei... quindi magari è proprio un contenuto obsoleto...

  5. #25
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Question ... e come UPS?

    Nell'attesa di far passare qualche settimana per vedere se quell'anomalia della 1000/20 sul sito Vodafone viene risolta, e per vedere se il Fritz 7530 AX viene finalmente rilasciato ufficialmente in Italia, e per non fare il passaggio di connessione ed operatore, col rischio di trovarsi isolato per giorni/settimane, in rischio da pieno lockdown... parliamo di un altro aspetto: l'UPS.

    Ad ora non ho un UPS in casa. Passando al VoIP, mi servirà un qualche UPS almeno per il router e l'ONT (l'allarme deve essere in grado di usare la linea telefonica anche in caso di mancanza di corrente).

    Quindi, sapete darmi qualche consiglio per la scelta dell'UPS?
    Sono indeciso se prendere un ups "normale", di quelli che pesano qualche chilo, oppure un "mini-ups" di quelli collegabili solo a router ed ont, che sono tipo dei powerbank con uscite a 12 volt invece che la normale USB. In tal caso ne prenderei uno con due uscite, oppure due con uscita singola: non so ancora quale sarà il votaggio di router ed ont, quindi penso eventualmente il mini-ups di comprarlo solo dopo aver messo la fibra; inoltre c'è la possibilità che poi abbia anche bisogno di alimentare uno switch poe o poe injector. Alcuni mini-ups farebbero anche da poe injector, però quelli che ho visto finora mi pare che abbiano poe passivo (cosa che mi ispira poco) e siano limitati a 100 mbit...
    Per quanto riguarda gli UPS "normali", invece, ci potrei collegare anche il PC ed il monitor (ed a quel punto magari sarebbe carino anche avere la porta USB per vederne lo stato tramite programma sul PC)... il fatto è che si apre un mondo, un mondo del quale non sono molto ferrato.
    - Ci sono gli ups offline, line interactive ed online (in ordine di qualità e di prezzo crescente)
    - Gli ups possono dare in output un'onda quadra, pseudosinusoidale o sinusoidale
    - Alcuni si possono usare con i PC dotati di alimentatore con "PFC attivo", altri solo con PC con alimentatore con "PFC passivo" o senza PFC. Questo è legato solo alla forma dell'onda, o anche a qualche altro parametro?
    Ma cosa succede se colleghi un alimentatore che avrebbe bisogno di un'onda sinusoidale ad un UPS con onda quadra o pseudo? Da cosa ti accorgi che "qualcosa non va"?

    Mi pare di capire che per sapere se il mio alimentatore ha PFC attivo devo guardarne il modello e googlarlo sperando di trovarlo indicato fra le specifiche tecniche? Oppure dite che si potrebbe evincere già da qualche indicazione sull'etichetta?
    Inoltre, io ho un problema: l'UPS dovrà andare appoggiato sopra il case del computer, sotto la scrivania nella camera da letto dei bambini... e visto che deve essere acceso 24H/24 per alimentare il router, mi serve che sia silenzioso, senza ronzii o rumori di ventole (almeno durante la carica... se si sente qualcosa durante una mancanza di corrente non credo ci siano problemi). E questo temo sia un bel macello, anche perché ho letto che anche a parità di modello alcuni possono fare ronzio ed altri no... senza contare il fatto che alla mia età potrei già non sentire i suoni alla frequenza del ronzio elettrico, mentre i miei bambini potrebbero sentirli...
    "A naso" mi verrebbe da pensare che un ups offline potrebbe essere il più silenzioso quando non in uso, però temo che quelli diano solo onda quadra?

    Quindi, help!!!
    Avete qualche consiglio da dare? Qualche modello specifico che per la vostra esperienza è risultato silenzioso?

    Facendo qualche prova di carico cercando di mettere il mio PC sotto sforzo, sono arrivato a circa 300 W di consumo, compreso il monitor. Probabilmente non sono riuscito a sfruttare tutto, comunque penso che oltre un 350W non dovrebbe arrivare... forse comunque meglio cercare di rimanere un po' più larghi, anche pensando alla possibilità in futuro di mettere una scheda video più performante (per ora non mi interessa, ma poi chissà).
    Fra l'altro, dite che anche gli alimentatori dei monitor (fra l'altro il mio attuale è un monitor/tv con alimentatore esterno) possono aver bisogno di un'onda sinusoidale?

    PS: Per me fa tutto parte del discorso "devo upgradare la rete con tutto quel che ne consegue", comunque se pensate che gli UPS vadano off-topic per la sezione "rete", ditemelo ed apro una discussione apposita in un'altra sezione ("hardware generico"?)... O anche se sapete che in quella sezione c'è qualche utente ferrato sugli ups che non bazzica la sezione "rete"...
    Ultima modifica di Gig : 17-02-2021 a 13:52

  6. #26
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Predefinito

    Allora, il mio alimentatore è questo, secondo la scheda ha "PFC passivo". Questo significa che un eventuale UPS deve fornire almeno una pseudosinusoidale, giusto?

    PS: Questa pagina web, oltre che spiegare i vari tipi di UPS, ne elenca diversi modelli dividendoli per tipo.
    Ultima modifica di Gig : 17-02-2021 a 21:23

  7. #27
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,947
    configurazione

    Predefinito

    Ne stanno parlando anche qui:
    https://www.nexthardware.com/forum/h...9;appartemento


    Forse è meglio un altro thread dedicato.
    L'onda quadra dovrebbe indicare un UPS con una sezione di trasformazione di qualità inferiore, la sinusoidale uno con una sezione di qualità migliore. Di solito, tirando al "migliore" non si sbaglia (con le dovute considerazioni sui prezzi).

    Io ho questo: Liebert GXT2U (2700VA).
    Chiariamoci: E' un modello con un'altra destinazione d'uso, non l'ho "scelto" ma mi è capitata l'occasione e l'ho preso. Fa un casino allucinante quindi non l'ho messo in casa ma in garage: Dato che stavamo ristrutturando l'appartamento, mi sono fatto portare dall'elettricista una linea da 16A che dall'UPS sale in casa fino al quadro di distribuzione, da cui partono poi alcune prese "rosse" (letteralmente) che sono quindi "soccorse" direttamente.
    In questo modo ho una presa cui è collegata una ciabatta sotto alla scrivania dove ho il PC (per alimentare il PC ed i monitor), una presa dietro alla televisione in modo da proteggere anche quella dagli sbalzi di tensione (e continuare a guardare la MotoGP anche se salta la luce!!!) e una per un vecchio impianto hi-fi (visto che c'ero, ho messo sotto UPS anche quello). In garage poi ho il serverino, switch, router, etc... anche quelli collegati direttamente all'UPS.

    L'idea è che magari non hai bisogno di metterlo direttamente in camera dei bambini o sopra il PC ma con poco sforzo si riesce a far fare il lavoro ad un elettricista per metterlo dove non da fastidio (magari in un sottoscala o dietro/sotto un mobiletto, scegliendo un modello "home" che non sia troppo rumoroso) e collegarci solo le prese che vanno dove serve. Ovviamente bisogna ragionare sul carico che viene collegato perchè non si può attaccare tutto insieme su una sola uscita dell'UPS, che sono tipicamente prese da 10A!


    Poi c'è il discorso dell'autonomia: Un UPS home di media taglia dura qualche minuto... Se conti di alimentare telefono/router/allarme per avere continuità di servizio devi fare il conto sull'autonomia che ti può dare l'UPS che ci vai a mettere.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  8. #28
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Predefinito

    Ciao, allora vi volevo dire che oggi ho riprovato la verifica copertura sul sito Vodafone e segnala di nuovo max 200 mbit in upload. Bene, immagino che negli scorsi giorni avranno avuto qualche problema sul sito...

    Curiosità: stasera mi ha chiamato a casa una registrazione di TIM che diceva "Finalmente abbiamo finito i lavori e portato nella tua zona una velocità maggiore ad un prezzo più basso, premi 1 per...". Ho riattaccato, ma poi per curiosità ho fatto la verifica copertura sul sito di TIM, ed a casa mia risulta sempre l'FTTC a 100 megabit. L'FTTC è già qualche anno che l'hanno portata nella mia zona (anche non saprei dire quanti)... Bah, che cialtroni fra tutti...

    Comunque, per fare il punto della situazione, niente è deciso, ma al momento sarei propenso per
    - FTTH Vodafone
    - Modem libero Fritzbox 7530 o 7530 AX (se si decidono a farlo uscire in Italia entro un paio di mesi)... anche se ogni tanto mi riprende il pallino per il 7590...
    - UPS Tecnoware Exa Plus 1000 o 1500, che dalle recensioni sembrebberero molto sileziosi, ovviamente in situazione normale, quando la ventola è ferma (a proposito, link corretto per quel thread sugli UPS che dicevi).

    PS: Ho trovato delle recensioni abbastanza dettagliate del 7530 e del 7590 qui e qui.
    Ultima modifica di Gig : 22-02-2021 a 21:44

  9. #29
    Gig
    Gig non è collegato
    tebibyte L'avatar di Gig
    Registrato
    Jan 2001
    Località
    Firenze
    Età
    39
    Messaggi
    2,296

    Predefinito

    Ciao, vi volevo solo dire che, a differenza di quel che pensavo, a livello hardware il 7530 AX monta proprio un chipset diverso (che fra l'altro porta con sé una porta USB 2.0 invece della 3.0 del modello originale) rispetto al 7530 classico... Quindi forse invece che un dispositivo da comprare ad occhi chiusi al "day one" appena esce in Italia, sarebbe meglio prima aspettare qualche recensione per sapere se sia tutto ok o presenti qualche tipo di problema.

    Se vi interessa, ho trovato questo sito wiki con le schede tecniche dei vari modem router:
    https://boxmatrix.info/wiki/FRITZ!Box_7530
    https://boxmatrix.info/wiki/FRITZ!Box_7530_AX
    https://boxmatrix.info/wiki/FRITZ!Box_7590

    Ciao!

Pagina 3 di 3
prima
1 2 3

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 2 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1