HPE Microserver Gen10 - Setup e configurazioni

Pagina 2 di 4
prima
1 2 3 4 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 35
  1. #11
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    31
    Messaggi
    6,368
    configurazione

    Predefinito

    Mi informo e ti faccio sapere.


    WS HOME (in pensione): i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 32Gb GSkill TridentZ RGB 3600Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - Sabrent 1TB - MP500 NvME 250Gb come cache disk - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass --- Virtualization with Hyper-V

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    31
    Messaggi
    6,368
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da madman
    Te lo chiedevo perché ho da un po' di tempo sul mio microserver (il primo modello) il 2012r2 e volevo provare il 2016 poiché mi sta arrivando un SSD nuovo.
    Adesso ho quattro hdd, due in raid 0 e due in raid 1 e non so se i raid esistenti saranno riconosciuti.
    Dunque, muovere dischi tra un computer e un altro è possibile, utilizzando i foreign disk: https://technet.microsoft.com/it-it/...or=-2147217396

    Non so però come si comporta in caso di cambio versione di SO, ma credo non ci siano problemi. Tu hai due configurazioni differenti oppure sei sotto RAID10 o RAID01?


    WS HOME (in pensione): i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 32Gb GSkill TridentZ RGB 3600Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - Sabrent 1TB - MP500 NvME 250Gb come cache disk - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass --- Virtualization with Hyper-V

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  3. #13
    i'm back L'avatar di madman
    Registrato
    Nov 2001
    Località
    Napoli
    Età
    48
    Messaggi
    2,621
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Dunque, muovere dischi tra un computer e un altro è possibile, utilizzando i foreign disk: https://technet.microsoft.com/it-it/...or=-2147217396

    Non so però come si comporta in caso di cambio versione di SO, ma credo non ci siano problemi. Tu hai due configurazioni differenti oppure sei sotto RAID10 o RAID01?
    Ho un disco x il sistema operativo e i quattro dischi (due da 2tb e due da 3tb) organizzati come ho descritto. Ho anche un terzo disco da 2 TB (Samsung, gli altri sono tutti wd Red) a disposizione esterno su USB.

    Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Matty90
    Registrato
    May 2006
    Località
    Zola Predosa (BO)
    Età
    31
    Messaggi
    6,368
    configurazione

    Predefinito

    Essendo due configurazioni distinte non dovrebbero esserci problemi. Personalmente smonterei tutti e 4 i dischi, installerei il solo SO sul disco SSd nuovo, poi farei l'importazione di tutti e 4 i dischi.

    Prima di effettuare il tutto, ovviamente, un bel bare metal backup del server completo, eventualmente sul disco samsung... non si sa mai!


    WS HOME (in pensione): i7 7700k @ 5.2Ghz cooled by Custom Loop - Asus Maximus IX Apex - Asus Strix 980Ti - 16Gb Gskill TridentZ F4-3866C18 - Antec HCP 1000W Platinum - 3 x WD 500Gb (Dati) - Samsung Evo 840 (SO) - Win10 Pro x64
    WS LAB: Ryzen 2700x cooled by Corsair H100i V2 - Asus Rog Strix x370-i Gaming - 32Gb GSkill TridentZ RGB 3600Mhz - Zotac GTX1060 Mini 6GB - Thermaltake Smart Pro RGB 650W - Sabrent 1TB - MP500 NvME 250Gb come cache disk - Win10 Pro x64 - Phanteks Evolv ITX Glass --- Virtualization with Hyper-V

    My HPE MicroServer:
    Configurazione e Setup

  5. #15
    i'm back L'avatar di madman
    Registrato
    Nov 2001
    Località
    Napoli
    Età
    48
    Messaggi
    2,621
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Essendo due configurazioni distinte non dovrebbero esserci problemi. Personalmente smonterei tutti e 4 i dischi, installerei il solo SO sul disco SSd nuovo, poi farei l'importazione di tutti e 4 i dischi.

    Prima di effettuare il tutto, ovviamente, un bel bare metal backup del server completo, eventualmente sul disco samsung... non si sa mai!
    È esattamente quello che pensavo di fare.. speravo in un alternativa più rapida..

    Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

  6. #16
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,136
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Ieri sera ho iniziato l'installazione del sistema operativo sul microserver. Ho deciso di installare la versione Windows 2012 R2 Evaluate Edition, in quanto gratuita per i primi 180 giorni.
    Sei sicuro che la licenza "evaluate" possa poi essere convertita in una definitiva, dopo il termine di 180gg? Mi risulta che MS abbia introdotto queste licenze "Evaluate" generando degli SKU appositi, che non si attivano con le normali chiavi di licenza ad uso retail/volume/etc... Per quanto ne sò, scaduto il termine si può solo brasare l'installazione e rincominciare.

    Originariamente inviato da Matty90
    Il server infatti boota solo da devices UEFI (anche impostando da bios la voce come Legacy Only, non parte).
    Strano... Sarebbe da approfondire. Sei sicuro che il tuo media di installazione sia stato generato per essere compatibile anche con la modalità legacy?

    Originariamente inviato da Matty90
    Cosa ancora più fastidiosa è il fatto che sembra non digerire chiavette formattate in NTFS.
    Normale: E' UEFI che permette il boot solo da volumi FAT32.

    Originariamente inviato da Matty90
    Si fa presente che da ora ogni screenshot e/o configurazione verrà fatto in lingua inglese. Per lavoro utilizzo solo ed esclusivamente l'inglese, ho provato l'installazione in italiano ma non mi trovavo per nulla
    Bravo!
    Abbasso chi installa i server localizzati!!!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  7. #17
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,136
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Matty90
    Nei prossimi giorni pubblico anche la parte relativa alla conversione da Evaluate a ServerStandard, in modo da non perdere eventuali configurazioni che si fanno nei 180 giorni di prova.
    Uh... Bravo!
    Allora ignora il mio commento precedente!

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  8. #18
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,136
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da madman
    Te lo chiedevo perché ho da un po' di tempo sul mio microserver (il primo modello) il 2012r2 e volevo provare il 2016 poiché mi sta arrivando un SSD nuovo.
    Adesso ho quattro hdd, due in raid 0 e due in raid 1 e non so se i raid esistenti saranno riconosciuti.
    I RAID li hai fatti dalla gestione disco del microserver (cioè attivando la modalità RAID del controller e configurando il RAID nel firmware) oppure hai usato il RAID software di Windows?
    In entrambi i casi, comunque, il RAID dovrebbe venire riconosciuto: O importando i "Dynamic foreign disk" in caso di raid software o semplicemente facendo vedere gli array al firmware in caso di RAID "simil-hardware".
    madman likes this.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  9. #19
    i'm back L'avatar di madman
    Registrato
    Nov 2001
    Località
    Napoli
    Età
    48
    Messaggi
    2,621
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da frakka
    I RAID li hai fatti dalla gestione disco del microserver (cioè attivando la modalità RAID del controller e configurando il RAID nel firmware) oppure hai usato il RAID software di Windows?
    In entrambi i casi, comunque, il RAID dovrebbe venire riconosciuto: O importando i "Dynamic foreign disk" in caso di raid software o semplicemente facendo vedere gli array al firmware in caso di RAID "simil-hardware".
    Fatti da Windows

    Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

  10. #20
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    41
    Messaggi
    23,136
    configurazione

    Predefinito

    E' una configurazione che non amo molto... Ma li avevo fatti così anche io sullo stesso microserver!
    Dovresti poterli importare come "Dynamic foreign disk" senza particolari problemi... Dovrebbe bastare staccarli al momento dell'installazione e rimetterli su appena finito, se non vuoi lasciarli inseriti durante il setup.
    madman likes this.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

Pagina 2 di 4
prima
1 2 3 4 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1