XFS...questo sconosciuto

Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7
  1. #1
    kibibyte L'avatar di cooling
    Registrato
    Aug 2007
    Località
    Perugia
    Età
    29
    Messaggi
    394
    configurazione

    Predefinito XFS...questo sconosciuto

    Dato che avevo parlato con un mio amico riguardo all'idea di farmi due RAID 1 separati (2x1 TB e 2x2 TB) su Windows7, dopo un po' di tempo mi ha consigliato di prendere in considerazione il filesystem XFS dicendomi queste testuali parole: "te cominci a creare il tuo raid 5 con n dischi. puoi cambiarli uno per uno con dischi più grandi oppure aggiungere semplicemente altri dischi e tutti i filesystem aumentano di dimensione automaticamente. poi e' bulo che dentro uno stesso array di dischi puoi mettere roba duplicata e non duplicata in maniera trasparente. e se lo attacchi ad un altro pc te lo legge come file system, mentre se ti si rompe il controller hw saresti incasinato"...sinceramente ci ho capito ben poco di cosa intendesse e questi giorni non ho la possibilità di contattarlo...secondo voi sarebbe possibile utilizzare questo filesystem in ambiente domestico ???

  2. #2
    Supervisore Straordinario L'avatar di tHeGoOd
    Registrato
    Sep 2000
    Località
    Cenaia, Toscana, Italy, Italy
    Età
    34
    Messaggi
    1,669

    Predefinito

    XFS esiste, ma da come me ne parli credo che il tuo amico intendesse ZFS.
    Si parla molto bene di quel filesystem, e sicuramente è uno dei più nuovi ed avanzati attualmente esistente.
    Aimè, è supportato solo da solaris. Puoi usarlo in ambiente home installando opensolaris o solaris express.
    It is common knowledge that old school hackers all have large beards. Alan Cox,RMS and maddog are brilliant examples. The reason for this is that growing a beard is the most interesting use of one's time when the computer is waiting for fsck to finish messing around after a system crash, and on large filesystems, you'll have plenty of time to waste (this might also be why there are so few female hackers; they can't grow beards).

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,089
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da cooling
    Dato che avevo parlato con un mio amico riguardo all'idea di farmi due RAID 1 separati (2x1 TB e 2x2 TB) su Windows7, dopo un po' di tempo mi ha consigliato di prendere in considerazione il filesystem XFS dicendomi queste testuali parole: "te cominci a creare il tuo raid 5 con n dischi. puoi cambiarli uno per uno con dischi più grandi oppure aggiungere semplicemente altri dischi e tutti i filesystem aumentano di dimensione automaticamente. poi e' bulo che dentro uno stesso array di dischi puoi mettere roba duplicata e non duplicata in maniera trasparente. e se lo attacchi ad un altro pc te lo legge come file system, mentre se ti si rompe il controller hw saresti incasinato"...sinceramente ci ho capito ben poco di cosa intendesse e questi giorni non ho la possibilità di contattarlo...secondo voi sarebbe possibile utilizzare questo filesystem in ambiente domestico ???
    Per me si droga...
    A parte ZFS, che non conosco, XFS è un file system sviluppato da SGI e ottimizzato per filesystem enormi (nell'ordine degli exabyte se non ricordo male) ed ha diverse feature interessanti, come la possibilità di fare chkdsk, resize ed estensioni del filesystem a caldo o altre cosine utilissime in ambiente server. Però non mi risulta che sia utilizzabile in ambiente Windows.


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  4. #4
    kibibyte L'avatar di cooling
    Registrato
    Aug 2007
    Località
    Perugia
    Età
    29
    Messaggi
    394
    configurazione

    Predefinito

    naturalmente mi aveva detto che bisognava usare linux, però mi sembrava troppo strano che sto filesystem avesse queste "mirabolanti" caratteristiche...

  5. #5
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,089
    configurazione

    Predefinito

    Ok, quando hai scritto "su Windows 7" credevo ti avesse indicato la possibilità di implementarlo su Windows...

    Mirabolanti lo sono davvero. Pensa a quanto tempo ci vuole per fare lo scan-disk di un disco da 1Tb e immagina di poterlo fare senza fermare il server.... Però ci vuole un pò di lavoro per un'implementazione completa di tutte le funzionalità.


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di betaxp86
    Registrato
    May 2003
    Località
    Genova, Italy
    Età
    32
    Messaggi
    10,196

    Predefinito

    In realtà non sono così mirabolanti, quasi tutti i NAS evoluti hanno queste funzionalità (espansione del RAID a caldo, volumi multipli, etc.) Per quanto riguarda la ridondanza dei dati solo sulle parti desiderate ci sono programmi di terze parti che possono implementarlo.
    betaxp86


  7. #7
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,089
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da betaxp86
    In realtà non sono così mirabolanti, quasi tutti i NAS evoluti hanno queste funzionalità (espansione del RAID a caldo, volumi multipli, etc.) Per quanto riguarda la ridondanza dei dati solo sulle parti desiderate ci sono programmi di terze parti che possono implementarlo.
    Per la verità mi pare che quasi tutti i NAS evoluti utilizzino proprio implementazioni di queste tecnologie per fare esattamente queste cose... E la possibilità di aggiungere dischi ad un array RAID per espande la dimensione del volume o migrare la geometria dell'array a caldo non dipende dal filesystem, se non sbaglio: Questo semmai interviene dopo, al momento di espandere la partizione.


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1