Aiuto per raid software su Debian.

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 12
  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,077
    configurazione

    Predefinito Aiuto per raid software su Debian.

    Mi trovo a voler/dover sostituire il pc che uso come NAS in ufficio con qualcosa di diverso. L'idea prevede di installare una Debian Lenny 64bit su un PentiumD con 2gb di DDR2 (anche di più se saranno necessari). Il sistema sarebbe composto da un array raid1 di due dischi EIDE da 160Gb per il s.o. e la home e un raid5 di 3 WD GP SATA2 1,5Tb 64mb cache per lo storage.
    La scelta è ricaduta sulla Lenny principalmente perchè in rete ho trovato diverse guide su come configurare un target iscsi su questa distro, perchè grub2 sembra avere ancora grossi problemi con il boot da raid e CentOS (dai test in vm) mi ha dato più problemi con l'installazione sull'array...

    Ho fatto diverse prove in vm e sul pc che dovrà essere installato. Ho seguito un sacco di guide e how-to che ho trovato in rete ma non ne sono venuto completamente a capo.



    Dopo un sacco di bestemmie e diverse reinstallazioni, mi sono accorto che il setup di debian (sia Lenny che Squeeze) fallisce miseramente l'installazione del bootloader sull'array se si installano anche i pacchetti relativi al desktop manager durante il setup mentre va via liscia se si installa solo il sistema base (installando se necessario gnome in un secondo momento). Sono riuscito a installare così il sistema e a mettere in piedi ed in funzione i due array. Peccato che il mirroring non sia bootabile in caso di raid degradato e cioè se manca hda, il boot da hdc ha come risultato che grub va in loop riempiendomi il monitor di scritte "GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB GRUB" etc....

    Ho provato anche a installare il sistema in disco singolo, clonare il MBR di hda su hdc con dd (tentativo ingenuo, lo sò...) editando il menu.lst oppure a convertire la / in un device multidisk in un secondo momento. Array configurati e funzionanti ma al reboot un bel kernel panic...


    Qualcuno ha da linkarmi una guida per sistemi recenti, personalmente testata e funzionante per installare correttamente il bootloader anche sul secondo disco e configurare grub per avviare correttamente e autonomamente il sistema in caso di fail del device primario???
    Ultima modifica di frakka : 17-02-2010 a 01:19


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  2. #2
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,077
    configurazione

    Predefinito

    P.S:
    Per ora ho evitato di utilizzare LVM.
    Ho semplicemente creato gli array assegnando l'ident "fd" alle partizioni destinate al raid, il flag bootable a entrambe le partizioni e poi creando un device multidisk /dev/md0 che le utilizzasse.


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  3. #3
    Supervisore Straordinario L'avatar di tHeGoOd
    Registrato
    Sep 2000
    Località
    Cenaia, Toscana, Italy, Italy
    Età
    34
    Messaggi
    1,669

    Predefinito

    Ricerca veloce, e' vecchia ma con buona probabilita' il problema e' proprio questo:

    Sofware Raid and Grub HOW-TO

    Ha senso che togliendo il disco 1 non vada un piffero, perche' grub non puo' vedere il raid visto che e' software. Vede i due dischi singoli, e probabilmente l'mbr e' stato installato solo sul primo.

    Bisogna capire anche cosa succede una volta avviato grub: se mancando un disco vengono rinominati allora la configurazione di boot di grub e' ok, altrimenti anche qui hai grossi problemi perche' cerchi di caricare i file da hd0 che non esiste piu'.

    Cmq non capisco, il boot dovrebbe essere da hda o hdb, perche' parli di hdc?
    It is common knowledge that old school hackers all have large beards. Alan Cox,RMS and maddog are brilliant examples. The reason for this is that growing a beard is the most interesting use of one's time when the computer is waiting for fsck to finish messing around after a system crash, and on large filesystems, you'll have plenty of time to waste (this might also be why there are so few female hackers; they can't grow beards).

  4. #4
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,077
    configurazione

    Predefinito

    hda -> Primary Master
    hdc -> Secondary Master.
    Come hdb ho messo il lettore cd. Il grub è configurato per bootare da /dev/md0 e lo vede/supporta correttamente altrimenti non potrebbe bootare neppure il disco primario.

    Il MBR dovrei averlo installato correttamente anche nel secondario altrimenti grub non dovrebbe neppure impallarsi se non ci fosse un mbr... Non dovrebbe partire e basta. Corretto??

    Comunque ora stò provando a reinstallare tutto, senza aggiungere il pacchetto desktop (confermato empiricamente che il problema è lì). In questo modo l'installare fà tutta la procedura e (in teoria almeno!!) dovrebbe configurarsi il bootloader come pare a lui. Vedremo...


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  5. #5
    Supervisore Straordinario L'avatar di tHeGoOd
    Registrato
    Sep 2000
    Località
    Cenaia, Toscana, Italy, Italy
    Età
    34
    Messaggi
    1,669

    Predefinito

    Postami il menu.lst in /boot/grub.

    Comunque e' sbagliato, il md0 e' un device fittizio creato dal device mapper, non e' un device fisico e grub non lo vede.
    Grub e' stato installato su /dev/hda, prende il kernel da li e poi durante l'avvio, prima di montare la root, il kernel individua il raid software e crea il device virtuale /dev/md0.
    It is common knowledge that old school hackers all have large beards. Alan Cox,RMS and maddog are brilliant examples. The reason for this is that growing a beard is the most interesting use of one's time when the computer is waiting for fsck to finish messing around after a system crash, and on large filesystems, you'll have plenty of time to waste (this might also be why there are so few female hackers; they can't grow beards).

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,077
    configurazione

    Predefinito

    Provvedo appena posso.

    Cmq ho reinstallato tutto la baracca di nuovo (senza aggiungere il desktop manager) e sembra funzionare. Ho staccato hda e il sistema si è riattivato comunque, con gli array degradati. Ora li sto ricostruendo. Poi faccio la prova anche staccando hdc (e ovviamente ricollegando hda!!!)

    Confermo anche che boota puntando direttamente a md0. Credo siano aggiunte che sono state fatte quando hanno inserito la possibilità di installare la root e /boot direttamente su un array raid software. Altrimenti non sarebbe possibile bootare in queste condizioni, come giustamente dicevi.
    Ultima modifica di frakka : 17-02-2010 a 18:45


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  7. #7
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,077
    configurazione

    Predefinito

    Confermo, ora funziona perfettamente. Chissà perchè lo stesso procedimento in vm non ne voleva sapere...

    Sono curioso di capire quali come è configurato il grub, più tardi vedo di ricollegarmi e postare il menu.lst


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  8. #8
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,077
    configurazione

    Predefinito

    Eccolo (senza alcune parti commentate):

    codice:
    # menu.lst - See: grub(8), info grub, update-grub(8)
    ## default num
    # Set the default entry to the entry number NUM. Numbering starts from 0, and
    # the entry number 0 is the default if the command is not used.
    #
    # You can specify 'saved' instead of a number. In this case, the default entry
    # is the entry saved with the command 'savedefault'.
    # WARNING: If you are using dmraid do not change this entry to 'saved' or your
    # array will desync and will not let you boot your system.
    default		0
    
    ## timeout sec
    # Set a timeout, in SEC seconds, before automatically booting the default entry
    # (normally the first entry defined).
    timeout		5
    
    # Pretty colours
    color cyan/blue white/blue
    
    # Put static boot stanzas before and/or after AUTOMAGIC KERNEL LIST
    
    ### BEGIN AUTOMAGIC KERNELS LIST
    ## lines between the AUTOMAGIC KERNELS LIST markers will be modified
    ## by the debian update-grub script except for the default options below
    
    title		Debian GNU/Linux, kernel 2.6.26-2-amd64
    root		(hd0,0)
    kernel		/boot/vmlinuz-2.6.26-2-amd64 root=/dev/md0 ro quiet
    initrd		/boot/initrd.img-2.6.26-2-amd64
    
    title		Debian GNU/Linux, kernel 2.6.26-2-amd64 (single-user mode)
    root		(hd0,0)
    kernel		/boot/vmlinuz-2.6.26-2-amd64 root=/dev/md0 ro single
    initrd		/boot/initrd.img-2.6.26-2-amd64
    
    ### END DEBIAN AUTOMAGIC KERNELS LIST
    Che dovrebbe essere esattamente uguale a quello che ho nella vm virtualbox che invece non parte...
    Cacchio!! Potevo mandarmi anche il device.map... Magari stasera mi ricollego e me lo prendo.


    [EDIT:]
    Nulla... Anche il device.map è assolutamente standard.
    E allora come funziona??

    codice:
    (hd0)	/dev/hda
    (hd1)	/dev/hdc
    Se mi faccio una copia dei due mbr con dd credi che si riesca a vedere qualcosa in più oppure ottengo un file indecifrabile??
    Ultima modifica di frakka : 17-02-2010 a 20:49


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  9. #9
    Supervisore Straordinario L'avatar di tHeGoOd
    Registrato
    Sep 2000
    Località
    Cenaia, Toscana, Italy, Italy
    Età
    34
    Messaggi
    1,669

    Predefinito

    funziona come ti ho detto XD Grub fa il boot prendendo kernel e initrd dall'hd0. Che nel caso esista e' /dev/hda. Nel caso il primo disco non esista, l'hd0 diventa /dev/hdc.

    Grub all'avvio non usa i /dev/hd* ma la sua visione del mondo, numerando i dischi che trova. Se l'hda non esiste, semplicemente il nuovo hd0 e' hdc e quindi riesce comunque a trovare la partizione di boot e i file in quanto stiamo parlando di due copie identiche dei dischi.
    Poi all'avvio del kernel, questi si accorge del raid, crea il device md0 e lo usa come root.

    Per ottenere questo comportamento molto probabilmente basta installare grub su /dev/hda e /dev/hdc.

    Ma non ho idea perche' la prima volta non funzionava
    It is common knowledge that old school hackers all have large beards. Alan Cox,RMS and maddog are brilliant examples. The reason for this is that growing a beard is the most interesting use of one's time when the computer is waiting for fsck to finish messing around after a system crash, and on large filesystems, you'll have plenty of time to waste (this might also be why there are so few female hackers; they can't grow beards).

  10. #10
    Supervisore Straordinario L'avatar di tHeGoOd
    Registrato
    Sep 2000
    Località
    Cenaia, Toscana, Italy, Italy
    Età
    34
    Messaggi
    1,669

    Predefinito

    non ho esperienza dei raid sw, ma i due mbr dovrebbero essere identici
    It is common knowledge that old school hackers all have large beards. Alan Cox,RMS and maddog are brilliant examples. The reason for this is that growing a beard is the most interesting use of one's time when the computer is waiting for fsck to finish messing around after a system crash, and on large filesystems, you'll have plenty of time to waste (this might also be why there are so few female hackers; they can't grow beards).

Pagina 1 di 2 1 2 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Raid Software
    By Abba79 in forum -= Sistemi Operativi Windows e software generale =-
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 03-02-2002, 23:45
  2. Qualcuno ha fatto il Raid 0 via software con Win 2000??
    By horsemen in forum -= Sistemi Operativi Windows e software generale =-
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-09-2001, 21:02
  3. Win2000 e RAID via software
    By Uragano Frenk in forum -= Sistemi Operativi Windows e software generale =-
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 03-06-2001, 22:19
  4. KT7a RAID + SoundBlaster LIVE! PROBLEMA (aiuto, aiuto)
    By jumpingflash in forum -= Hardware generico =-
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 17-02-2001, 23:17

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1