Raccolta consigli e esperienze per coibentazione 24/7

Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8
  1. #1
    bit
    Registrato
    Apr 2011
    Età
    30
    Messaggi
    17

    Predefinito Raccolta consigli e esperienze per coibentazione 24/7

    Ciao ragazzi, come da titolo ho aperto questo thread per raccogliere esperienze ed idee per progettare una coibentazione migliore possibile e duratura per tenere 24/7 un sistema a temperature sotto lo zero.

    Visto che in questo forum voi i phase, cascade e chiller ve li mangiate a colazione ( xD ) quale miglior posto per raccogliere esperienze di errori commessi o accorgimenti vari che si scoprono/adottano solo con esperienza in questo campo.

    Io, onestamente, di temperature sotto lo zero sono in fattore esperienza =0, teoria ne ho accumulata parecchia ma il mio campo è ristretto al liquid cooling e prima di mettere il mio sistemino sotto chiller/phase preferirei raccogliere esperienze a josa.

    Alcuni dubbi che ho al momento sono:

    1)La gomma pane nella zona socket non tende ad alzarsi o ad inumidirsi col tempo?

    2)Come vi comportate nell'isolamento del socket interno, tra la CPU e i pin di collegamento per intenderci? Usate silicone apposito e se si con che marche vi siete trovati bene? Consigli sulla modalità di applicazione?

    3)Sotto i condensatori, visto che c'è un leggero spazio, vi si è mai creata condensa o vi ha creato qualche problema?

    4)Come vi comportate nell'isolamento degli slot PCI-E e RAM, silicone anche qui?

    5)Bisogna preoccuparsi di isolare con silicone anche i var connettori USB, ETHERNET, SATA, ecc. della mobo?

    6)Sul retro della scheda madre basta uno strato di neoprene ben aderente o anche qui meglio procedere con la gomma pane sotto?

    7)Altri consigli?

  2. #2
    Nexthardware Staff L'avatar di EmaXOC
    Registrato
    Sep 2007
    Età
    32
    Messaggi
    3,423
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da ceresara

    7)Altri consigli?
    Sinceramente dopo parecchio tempo dietro a Cascade/phase/ Chiller/ LN2 il consiglio che ti do è di evitare sistemi sotto phase 24/7, i vantaggi di avere una CPU stabile magari 300-400Mhz più del liquido vengono ampiamente abbattutti dagli svantaggi di un sistema così complesso; al massimo se proprio non puoi fare a meno di qualcosa di freddo pensa ad un Water Chiller, così eviti coibentazioni pesanti (con il chiller anche per più giorni ho sempre usato solo neoprene molto ben sagomato) ma puoi comunque avere un sistema più performante rispetto al semplice liquido.
    My Flickr
    Originariamente inviato da Giampa
    a parte che esistono i divisori per le ram ...
    te hai una confusione in testa pari alla chiusura di un negozio in centro il sabato sera in periodo di saldi ...

  3. #3
    bit
    Registrato
    Apr 2011
    Età
    30
    Messaggi
    17

    Predefinito

    EmaXOC

    Ecco, difatti era quello che volevo capire dalle vostre opinioni, certo che quei mhz in più sarebbero comodi ma il dubbio che mi assillava è se il gioco ne vale la candela, visto che oltre ai rischi anche il consumo sale alle stelle, meglio che mi faccio andar bene il mio sistema cosi com'è.

    Per tua esperienza, adesso io ho l'860 @4.5 a 1.456V LINX stable (80°), mettendolo sotto phase SS a diciamo -35°, occhio e croce quanti mhz guadagnerei sempre stabile a LINX?

    E vero che le GPU tra i 50° circa in full a 940/2000 1.2V passando ad un chiller che le tenga a -30° il guadagno sarebbe irrisorio, nell'ordine di 20/30mhz?

    A sto punto vedo di fare un waterblock direct die sull'HIS della CPU e beccare i @4.6, ci ho proavo ieri notte ma a 1.49V non era ancora perfettamente stabile (84°), ho notato che gli i7, dopo la soglia degli 80° la richiesta di Vcore sale alle stelle.

    Secondo me a sto punto converrebbe al posto del chiller fare una teca di vetro o plexiglass bella grossa, metterci dentro un bel condizionatore, magari con termostato sbloccato visto che di solito meno di 20° non lo fanno impostare di serie e tenerlo acceso a mettiamo 10°.
    Già cosi si risolverebbe il problema estate/inverno e non si avrebbero problemi di condensa, oltre al fatto che starebbero più freschi anche i vari componenti non direttamente raffreddati ( bobine delle GPU, retro scheda,ecc... ).

  4. #4
    Nexthardware Staff L'avatar di EmaXOC
    Registrato
    Sep 2007
    Età
    32
    Messaggi
    3,423
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da ceresara
    Per tua esperienza, adesso io ho l'860 @4.5 a 1.456V LINX stable (80°), mettendolo sotto phase SS a diciamo -35°, occhio e croce quanti mhz guadagnerei sempre stabile a LINX?
    Ma è tutto molto realtivo, il guadagno in MHZ certo che ci sarebbe ma sarebbe praticamente inutile nella vita comune di un PC a meno di testare il tutto solo con benchmark specifici, non a caso sono nati i 3dMark... In gaming, per esempio, la differenza sarebbe risicata...

    Originariamente inviato da ceresara
    E vero che le GPU tra i 50° circa in full a 940/2000 1.2V passando ad un chiller che le tenga a -30° il guadagno sarebbe irrisorio, nell'ordine di 20/30mhz?
    Un waterChiller non tiene una GPU/CPU a -30°, quello è un phase, con un chiller puoi aspirare a tenere il fluido del circuito in full load vicino allo zero, qualche grado sotto a seconda di cosa deve raffreddare.
    E poi si torna sempre a bomba, anzi più che nelle cpu nelle GPU 20-30-40-50 mhz sul core non li senti neanche in gaming in termini di FPS si torna sempre ai soliti 3dMark per vedere le differenze.
    L'OC sulle GPU è un OC inutile a meno di non sparare i voltaggi e sperare che la tua GPU arrivi a durare più di qualche giorno...

    Originariamente inviato da ceresara
    A sto punto vedo di fare un waterblock direct die sull'HIS della CPU e beccare i @4.6, ci ho proavo ieri notte ma a 1.49V non era ancora perfettamente stabile (84°), ho notato che gli i7, dopo la soglia degli 80° la richiesta di Vcore sale alle stelle.
    Magari volevi dire DirectDie togliendo l'HIS alla cpu....?
    Comunque questa si che è una cosa cosa del tutto inutile che ti porta a richiare di buttare via una CPU per nulla perchè il guadagno in questo caso non giustifica l'operazione, pensi che tra 4.5Ghz e 4.6Ghz cambi qualcosa? O tra 84° in full contro ipotetici 80°?


    Originariamente inviato da ceresara
    Secondo me a sto punto converrebbe al posto del chiller fare una teca di vetro o plexiglass bella grossa, metterci dentro un bel condizionatore, magari con termostato sbloccato visto che di solito meno di 20° non lo fanno impostare di serie e tenerlo acceso a mettiamo 10°.
    Già cosi si risolverebbe il problema estate/inverno e non si avrebbero problemi di condensa, oltre al fatto che starebbero più freschi anche i vari componenti non direttamente raffreddati ( bobine delle GPU, retro scheda,ecc... ).
    Fare una teca con condizionatore interno e Case/banchetto?


    In sintesi io non ti voglio assoluatemnte smontare le idee e le speranze ma vorrei porre l'accento sull'utilità dell'overclock, mi spiego meglio: fino ad un certo limite rispetto alle frequenze di fabbrica di CPU/RAM è sicuramente utile e i benefici sono tangibili, tant'è che con poco spesso si ottengo buoni incrementi ma ci sono sempre dei limiti e questi si manifestano volendo andare oltre il raffredamento convenzionale per cui entrano in gioco fattori importanti quali, per sempio, la vita dei componenti hardware stessi a fronte di incrementi prestazionali quasi solo misurabili con benchmark specifici...Vuoi passare tutti i giorni a fare solo 3dM?

    Hai pensato invece ad investire in due piattaforme distinte, una per l'OC sotto freddo dove puoi divertirti veramente con poche limitazioni ( Per avere Hardware divertene sotto freddo si può anche spendere poco) e mantenere la tua a liquido?
    My Flickr
    Originariamente inviato da Giampa
    a parte che esistono i divisori per le ram ...
    te hai una confusione in testa pari alla chiusura di un negozio in centro il sabato sera in periodo di saldi ...

  5. #5
    bit
    Registrato
    Apr 2011
    Età
    30
    Messaggi
    17

    Predefinito

    Magari volevi dire DirectDie togliendo l'HIS alla cpu...?
    No, intendevo proprio sopra l'HIS, dargli una lappata per bene e attaccarci sopra un wb artigianale ( che posso farmi con la fresa a lavoro ) aperto sotto, per capirci, l'acqua a diretto contatto con l'HIS, per attaccarlo pensavo al metallo liquido, rimuovere l'HIS penso che oltre che essere rischioso, porti ad un'aumento delle temperature visto la minor superficie dissipante.

    Hai pensato invece ad investire in due piattaforme distinte, una per l'OC sotto freddo dove puoi divertirti veramente con poche limitazioni ( Per avere Hardware divertene sotto freddo si può anche spendere poco) e mantenere la tua a liquido?
    Questa è la mia postazione di overclock, o almeno lo diventerà quando usciranno le Kepler e gli ivy bridge e farò la nuova config daily, adesso stò a liquido di sicuro.

    In definitiva la postazione OC sarà sempre il vecchio sistema, al posto di venderlo mi ci diverto, attualmente ho:

    i7 860 abbastanza culato, ( 220 di bckl in daily stabile in linx e voltaggi sotto la media )
    Maximus 3 Extreme mi arriva settimana prossima ( e ho una Asrock P55 Pro e una P7P55D Deluxe per prove )
    16Gb Vengeance 1600C9 stabili a 1890 9-10-10-26-2N a 1.6V non rifilati ma penso di cambiarle con delle G.Skill da almeno 2133 ( 8Gb )
    4 Way GTX 480 con wb koolance, OCP e OVP disabilitati e bios sbloccato fino a 1.2V ( a 940 e salgono ancora, ho problemi di coil whine da risolvere, cap's mod ai condensatori da 16V pensavo )
    Antec TPQ 1200W e Corsair HX1000.

    Un waterChiller non tiene una GPU/CPU a -30°
    Ne ho parlato con Dimas e con un compressore da 1.7 LINK i -30 si dovrebbero ottenere.

    La mia curiosità era per di più sul fatto di poter tenere un sistema daily sotto lo zero, anche acceso per ore di fila, fino alla temperatura del liquido di 0° penso che con la storia del condizionatore+deumidificatore nella teca impostato a 10° sarebbe semplice da fare ma comunque come dicevi te il gioco non vale la candela visto che già il mio sistema in 2 way consuma 950w di picco LINK, col 4 way già 1.5Kw son certi, aggiungendoci il chillerone che saran 500W minimo e il condizionatore dedicato altri 500W minimo, sarebbe una bella gatta, avrò anche 3 Kw di fotovoltaico qua dai miei ma visto che finalmente il mutuo me lo hanno dato e mi son comprato una casetta e me ne vado ad abitare da solo, li di soldi per il fotovoltaico momentaneamente non ne ho.

    Grazie mille per l'interessamento e per le tue opinioni.

  6. #6
    Nexthardware Staff L'avatar di EmaXOC
    Registrato
    Sep 2007
    Età
    32
    Messaggi
    3,423
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da ceresara
    No, intendevo proprio sopra l'HIS, dargli una lappata per bene e attaccarci sopra un wb artigianale ( che posso farmi con la fresa a lavoro ) aperto sotto, per capirci, l'acqua a diretto contatto con l'HIS, per attaccarlo pensavo al metallo liquido, rimuovere l'HIS penso che oltre che essere rischioso, porti ad un'aumento delle temperature visto la minor superficie dissipante.
    Togliendo l'HIS anche se di poco ma le temperaure le abbassi, siamo nell'ordine di 2-4 gradi ( con aria o acqua a temp normale) a seconda della qualità dell'adesione tra HIS e DIE.
    La soluzione del WB custom potrebbe essere buona, anche se è da valutare bene l'assenza del rame del Wb quindi l'assenza di un buffer adeguato.

    Originariamente inviato da ceresara
    Ne ho parlato con Dimas e con un compressore da 1.7 LINK i -30 si dovrebbero ottenere.
    Bè se metti un rotativo da 1.7Hp è probabile che ci arrivi ( sempre considerando quanto hardware intendi metterci sotto), solitamente i Chiller sono sitemi meno spinti... poi puoi fare un chiller anche con 2 rotativi in serie di un cascade ( ne avevo uno con 2 rotativi da 1.7Hp in serie e mi ci divertivo un mondo!! )
    My Flickr
    Originariamente inviato da Giampa
    a parte che esistono i divisori per le ram ...
    te hai una confusione in testa pari alla chiusura di un negozio in centro il sabato sera in periodo di saldi ...

  7. #7
    bit
    Registrato
    Apr 2011
    Età
    30
    Messaggi
    17

    Predefinito

    poi puoi fare un chiller anche con 2 rotativi in serie di un cascade ( ne avevo uno con 2 rotativi da 1.7Hp in serie e mi ci divertivo un mondo!! )
    Bella storia!

    Mazza, ma con 2 rotativi non avevi problemi di congelamento del liquido nello scambiatore/capillare?
    Che prodotti e proporzioni hai utilizzato per il liquido?

    Su HWUP qualche settimana fa vendevano un Cascade dual rotatory da 1.7HP a 650 euro, la scimmia mi ha perseguitato per un po ( xD ), per fortuna che ho trovato ( o meglio me la ha trovata un amico sul forum ) la M3E e ho preso quella anche se a ripensarci se è ancora disponibile me lo piglio, adesso guardo

  8. #8
    Nexthardware Staff L'avatar di EmaXOC
    Registrato
    Sep 2007
    Età
    32
    Messaggi
    3,423
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da ceresara
    Mazza, ma con 2 rotativi non avevi problemi di congelamento del liquido nello scambiatore/capillare?
    Che prodotti e proporzioni hai utilizzato per il liquido?
    Ne avevo uno era riferito al Cascade, non al chiller.

    Il chiller che ho tutt'ora ha un compressore da 1Hp non rotativo ( è un modello parecchio vecchio), ma per come concepisco io il chiller va più che bene.

    Comunque per il mezzo che ho ( arriva a circa -25° il fluido senza carico termico) uso del normale antigelo da auto ( certificato fino a -42°) e per le proporzioni sono sempre andato ad occhio!
    My Flickr
    Originariamente inviato da Giampa
    a parte che esistono i divisori per le ram ...
    te hai una confusione in testa pari alla chiusura di un negozio in centro il sabato sera in periodo di saldi ...

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1