Il ritorno di sua Maestà TDA1541

Pagina 1 di 10 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 91
  1. #1
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito Il ritorno di sua Maestà TDA1541

    Qualche tempo fa - saranno almeno un paio anni...... come passa! - avevo sperimentato col 1541 in 4x e 2x , ovvero rispettivamente a 176.4 ed 88.2, con ottimi risultati. La preferenza era andata alla versione 2x, che trovavo globalmente dalle prestazioni all'ascolto più equilibrate. Complice appunto questa soddisfazione all'ascolto, il DAC col 1541 (e tutto quello che gli ruota attorno, ovviamente) è rimasto sostanzialmente fermo a quello step sino a quando non mi sono deciso a rimettere mano al "discorso" del funzionamento del chip in modalità simultanea. La schedina per fare la conversione IIS-->PCM, un progetto nato come idea sulla comunità diyaudio.com e sviluppato poi da Ian, l'avevo già presa da molto tempo ed attendeva di essere rimessa alla prova. Così complice una malattia che mi ha costretto a casa, mi sono dedicato a questo vecchio progetto.
    Piccola premessa tecnica. Il 1541 può essere programmato per funzionare in tre modalità differenti: le prime due sono quella implementate nella maggioranza dei casi, ovvero col bus IIS, cioè con i canali R&L in multiplex (i dati corrono sulla stessa linea, alternandosi); l’altra è la fantomatica modalità “simultaneous” in cui i pacchetti viaggiano su due linee separate. Ora anche ammettendo che lo sfasamento temporale nella riproduzione dei due canali (uno rispetto all’altro) sia minimo e quindi trascurabile, non sarei invece del tutto certo che il sistema di conversione siffatto non aggiunga una certa quota di jitter.
    Il sistema è così composto: JLsonund -> scheda (Ian) di conversione IIS-PCM -> Aya II DAC.
    La JL comunica con la scheda di Ian tramite il solito bus e quest’ultima , configurata in modalità JOB, esce con quattro mini cavetti schermati che tramite U.fl si connettono all’Aya. Il giochino funziona solo se alla Ian arriva un master clock e più nel dettaglio, per arrivare ai fatidici 8x (352,8 - 384 kHz) serve un MCLK il più basso possibile per non andare oltre le specifiche del 1541 (BCK max 6,4 MHz).
    Questo è lo schema a blocchi della schedina di Ian (bel lavoro, soprattutto di programmazione del CPLD):



    Questa immagine mostra come si presenta la schedina nella realtà:



    Per farla breve, il giochino funziona proprio bene, stabilissimo anche a 8x, ed ora posso godermi un 1541 nella massima configurazione, cosa che solo con alcune rare macchine Sony si poteva ottenere (in genere le Philips, e derivati, viaggiavano col 4x). Sarà l’oversampling, sarà il calo del jitter, fatto sta che il signore qui sta suonando ancora meglio, meravigliosamente bene direi. Come se avessimo dato un’ulteriore ripulita al “cristallo” tra noi e la musica, cristallo che a questo punto è come se non ci fosse più…

  2. #2
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    Bello, potresti approfondire...?
    Quali sono i pin interessati nel 1541?
    La schedina ha bisogno di alimentazioni? Quante?
    Quanto costa la scheda?

    Grazie
    Clearaudio Emotion + Satisfy + Grado Gold1 > Phono D3A DIY
    Futro S450 + Daphile / Amanero + Buffalo 2 (trident) uscita a TU Cinemag 15/15B DIY / Jlsounds + Lector Digicode TDA1541 S1
    Monoblocchi D3A 2A3 (electrolytich free!!) DIY / Coral Beta8 in BLH DIY

  3. #3
    byte
    Registrato
    Jun 2015
    Messaggi
    152

    Predefinito

    Molto interessante. Come potrei 'sfamare' la mia curiosita..? Come si puo prenotare per un ascolto piu 'avvicinato'? ;2

    Ciao, G

  4. #4
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    Qualche domanda datasheet alla mano (giusto per capire la fattibilità):

    1 hai fornito -5V al pin 27 per abilitare il simultaneus mode (in breve si sconnette il pin 27 dal pin 28 e lo si connette al pin 26) ok?

    2 hai utilizzato i seguenti pin per collegare la fantomatica schedina (se magari puoi indicare i corrispondenti pin della schedina...) OK?
    PIN 1 LE (latch enable)
    PIN 2 BCK (bit clock)
    PIN 3 Data Left
    PIN 4 Data Right
    GND
    Clearaudio Emotion + Satisfy + Grado Gold1 > Phono D3A DIY
    Futro S450 + Daphile / Amanero + Buffalo 2 (trident) uscita a TU Cinemag 15/15B DIY / Jlsounds + Lector Digicode TDA1541 S1
    Monoblocchi D3A 2A3 (electrolytich free!!) DIY / Coral Beta8 in BLH DIY

  5. #5
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    Ruggero (nel frattempo ho attivato anche un fitto scambio di mail con George eheheh) cosa ne pensi di questa soluzione che ingloba ricevitore usb e "convertitore" in simultaneus mode?? ...si ferma però a "solo" 192khz

    https://www.audialonline.com/topics/...rter-series-2/
    Clearaudio Emotion + Satisfy + Grado Gold1 > Phono D3A DIY
    Futro S450 + Daphile / Amanero + Buffalo 2 (trident) uscita a TU Cinemag 15/15B DIY / Jlsounds + Lector Digicode TDA1541 S1
    Monoblocchi D3A 2A3 (electrolytich free!!) DIY / Coral Beta8 in BLH DIY

  6. #6
    byte
    Registrato
    Jun 2015
    Messaggi
    152

    Predefinito

    Ed io rispondo anche in 'chiaro' , haha..

    Non e chiaro la situazione con la scheda di Pedja. Esiste l'opzione 22/24 MHz, il che permette di andare fino al 384kHz in uscita.
    Ma sembra che preferisce (jitter) la frequenza piu 'tranquilla'. Il 384kHz, con TDA1541, e territorio di 'esploratori' ?
    Ciao, G

    By the way, per la scheda di Pedja, la opzione 384kHz con i clock giusti e dedicata alla PCM1704.. anybody interessato..?
    DacPassion likes this.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito

    Metto una foto un po così... ho infilato il telefonino nel tavolino per farla ed è venuta un po alla cieca



    Al buio il DAC, tra led rossi, verdi e gialli, sembra un albero di natale... ma chi se ne importa...suona alla grande!

    Rispondo in ordine sparso alle domande.

    La schedina di Ian non saprei dirvi se è ancora disponibile alla vendita, ma nel caso interessi potete "frugare" in questo thread:
    Drive NOS AD1865/62,PCM1704/02/63,TDA1541 from FIFO: Universal I2S-PCM driver board - diyAudio

    La configurazione comunque è pari pari quella del data sheet di mamma Philips. Serve solo la schedina, configurata per il 1541 in half mode, e un alimentatorino a 5V.
    Serve ovviamente il master clock, per il reclocking dell'uscita PCM ed il resto, ma lo prendiamo dalla JLsound. Nulla ci vieta anche di usarne un altro esterno megagalattico,
    ma non mi aspetto chissà cosa in meglio.

    Mi ha fatto piacere sapere che anche Pedja ha "liberato" la schedina dalla vendita insieme al suo DAC col 1541. Adesso vedo che è anche partita una seconda serie, quindi deve
    aver avuto un buon successo di vendite già con la prima. Non conosco questo progetto a fondo perchè quado l'avevo visto avevo ormai già la schedina di Ian... e quindi ho sorvolato. Mi sembra comunque un progetto interessante e ben fatto.
    Certo che avendo già una prestante JLsounds...

    Per George, ma non solo, se capitate da queste parti, siete i benvenuti per un ascolto!

  8. #8
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da DacPassion
    Qualche domanda datasheet alla mano (giusto per capire la fattibilità):

    1 hai fornito -5V al pin 27 per abilitare il simultaneus mode (in breve si sconnette il pin 27 dal pin 28 e lo si connette al pin 26) ok?

    2 hai utilizzato i seguenti pin per collegare la fantomatica schedina (se magari puoi indicare i corrispondenti pin della schedina...) OK?
    PIN 1 LE (latch enable)
    PIN 2 BCK (bit clock)
    PIN 3 Data Left
    PIN 4 Data Right
    GND

    Esatto

  9. #9
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da JosephK
    Ed io rispondo anche in 'chiaro' , haha..

    Non e chiaro la situazione con la scheda di Pedja. Esiste l'opzione 22/24 MHz, il che permette di andare fino al 384kHz in uscita.
    Ma sembra che preferisce (jitter) la frequenza piu 'tranquilla'. Il 384kHz, con TDA1541, e territorio di 'esploratori' ?

    Sto rileggendo quanto scrive pedja.....

  10. #10
    byte
    Registrato
    Jun 2015
    Messaggi
    152

    Predefinito

    Ruggero,

    Grazie per l'invito, il rischio e grosso ed e in aumento😈

    Per il foto, bel lavoro.. c'hai messo pure gli UFL..
    io dovrei smontare mezza scheda per rimettergli..
    Erore mio.

    Ciao! G

Pagina 1 di 10 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1