Like Tree4Likes

pc per ascoltare audio di qualità

Pagina 3 di 6
prima
1 2 3 4 5 6 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 54
  1. #21
    pebibyte L'avatar di marcoc1712
    Registrato
    Jan 2013
    Messaggi
    5,240
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da UnixMan
    il fatto che (anche) quel set di istruzioni sia supportato apre una possibilità (che può essere utile per taluni impieghi), non significa che lo si debba utilizzare per forza...
    Ah si, al bar ci vai anche con la moto da cross.
    Ciao, Marco.

    "Any intelligent fool can make things bigger, more complex, and more violent. It takes a touch of genius -- and a lot of courage -- to move in the opposite direction."
    — E. F. Schumacher (mis-attributed to A. Einstein)
    ________________________________________________________________________________
    Autore della patch R2 per Squeezelite e del plugin C-3PO. note libere
    Logitech media Server 7.9 > miniPc + squeezelite-R2 / SB+ > "Lu Scalmentu" NOS R2R DAC by TubeOne/ AudioResearch DAC 1-20 >
    Klimo Merlino Gold TPS > DIS Interconnect > Kent Gold > Reference > Monitor Audio Studio 20 SE

  2. #22
    tebibyte L'avatar di UnixMan
    Registrato
    Sep 2013
    Messaggi
    2,509
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da marcoc1712
    Ah si, al bar ci vai anche con la moto da cross.
    metafora piuttosto inappropriata, direi. Al di la di una caratteristica superflua (che se non utilizzata esplicitamente non crea alcun effetto collaterale indesiderabile), le altre caratteristiche di quei dischi sono altamente desiderabili per le nostre applicazioni.

    Hai idea di quanti set di istruzioni ci siano in qualsiasi elemento di un PC, a partire dalla stessa CPU, che nella maggior parte dei casi restano del tutto inutilizzati?

    Non è come andare al bar con una moto da cross... casomai è come dimenticare le catene da neve nel bagagliaio in estate: non servono, ma non danno alcun fastidio.
    Ciao, Paolo.

    «Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»

  3. #23
    bit
    Registrato
    May 2016
    Età
    46
    Messaggi
    20

    Predefinito

    Originariamente inviato da UnixMan
    sulla m/b nulla da eccepire. Sulla CPU non saprei: che differenze ci sono tra quella ed un i3 o i5 di pari consumo?

    ASRock > Z170M-ITX/ac



    casomai tu voglia utilizzare windoze non saprei, ma per una soluzione basata su Linux (quale che sia tra le diverse opzioni possibili) 64GB sono anche troppi, di spazio ne basta molto meno...

    Ad es., il sistema che uso per l'audio (con LMS+C3PO+R2) fa anche da desktop tuttofare (con KDE4, libreoffice, browser vari, ecc), DAW (con ardour, audacity, un mucchio di plugin ed altro software vario), media center con "Kodi", ecc... ed in totale occupa si e no 16GB. Per un sistema dedicato, "headless", con LMS+C3PO+R2 (+eventualmente Falcon) ed il solo software necessario verosimilmente bastano meno di 4GB o giù di li.

    L'unico dubbio è: visto che ci metti già un HDD, ha senso metterci anche un SSD? Puoi mettere tutto sull'HDD. Un paio di partizioncine per il sistema, il resto per la musica. Un impiccio (ed una spesa) di meno...


    Non prendere un green, prendi un AV-GT (WD30EUR*): WD AV


    è senza dubbio una ottima soluzione. Considera anche le alternative, in particolare DIYINHK (leggi qui). Non che le differenze siano "dal giorno alla notte" ma, IMHO, con alcuni semplici accorgimenti suona (leggermente) meglio della JLSound (a livello di costi siamo li).
    beh! la differenza tra le CPU sta nel prezzo... ho scelto la meno costosa in quanto penso e spero che basti per l'uso che ne voglio fare mentre ho optato per una mobo migliore che mi permette in secondo tempo di upgradare il processore con uno più performante in caso di bisogno... alla fine tra un pentium e in i3 non c'è poi molta differenza se non che l'i3 virtualizza un paio di core in più e il turbo... se poi sbaglio correggetemi.
    Come sistema operativo sarei orientato verso windows visto che mi trovo più a mio agio che non con linux o ubuntu vari.
    per l'HD di storage non saprei... ho visto quello che mi hai consigliato e non capisco molto il discorso sulla questione errori e ripercussioni sull'audio tra ad esempio un GREEN e un AV.

  4. #24
    pebibyte L'avatar di marcoc1712
    Registrato
    Jan 2013
    Messaggi
    5,240
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Viaggiante
    ...non capisco molto il discorso sulla questione errori e ripercussioni sull'audio tra ad esempio un GREEN e un AV.
    Se un disco 'normale' (come un green o un red) incappa in un errore, ripete la lettura, eventualmente rallentando la velocità di rotazione fino quasi a fermarsi, quindi se proprio non ce la fa, restituisce un errore all'applicazione ed abortisce. Questo - per fortuna - accade solo molto raramente, nella stgragrande maggioranza dei casi, rileggendo recupera il dato e procede.

    Se il tempo che impiega per recuperare il dato è 'coperto' dalla quantità di informazioni nel buffer di lettura, non te ne accorgi, altrimenti hai 'hichup' cioè singhiozzi, interruzioni più o meno brevi e più o meno percettibili come tali.

    Con GP-AV, no. E' imposto un limite di tempo massimo per le riletture, SE il dato non viene recuperato entro tale limite, viene passato per come è stato letto (con gli errori) all'applicazione ricevente, che NON si ferma mai, ma - ovviamente - tratta informazioni errate.

    Come l'orecchio (ed il cervello) umano percepisce le diverse situazioni dipende dalla psicoacustica, quale effetto sia maggiormente desiderabile dipende dall'applicazione.

    Se fai acquisizione da 12 telecamere di sorveglianza, non ti interessa se avrai sfarfallamenti o artifatti occasionali, quello che non vuoi è che il tutto si fermi per un errore di lettura o scrittura. Allo stesso modo, se stai registrando o mixando n canali provenienti da un palco in un concerto live o se stai inviando stream audio video real time da una payTv, in questi casi preferisci leggere imperfezioni piuttosto che un vero e proprio 'singhiozzo' dovuto ad un buffer underrun, quando poi ricevi canali indipendenti, devi anche limitare la latenza e con quella il rischio di asincronie (es. la voce in anticipo sulla chitarra o...).

    Questo è l'assioma che sta dietro a tutte le scelte tecnologiche dedicate all'audio video (compreso USB UAC2 ed ethernet AVB).

    Ma nella riproduzione stereo o multicanale queste cose NON ci riguardano. Lo stream è uno solo, per forza sincronizzato, la latenza causa alla peggio solo un leggero ritardo nella risposta ai comandi, nullla più, MAI una perdita di sincronia tra i canali, quindi possiamo usare buffer più elevati e di conseguenza utilizzare i 'normali' dischi (e protocolli di trasmissione) con i loro algoritmi di recupero degli errori tramite riletture/ritrasmissioni.

    Sia chiaro, l'eventualità di errori in un disco nuovo e sano sono bassissime (una su 10 alla 13) , ma quello che io temo è che questo approccio portato agli estremi (o gestito prendendosi degli sconti in fase di progettazione / realizzazione) porti a degrado e con esso nuovamente a situazioni dove 'lievi' (o meno lievi) differenze possono avvertirsi utilizzando il componente A piuttosto che B.

    Nessuna certezza, solo forte sospetto. Usando protocolli che lo escludano a priori, almeno questa variabilità tra le tante si evita.

    p.s.

    I WD Green sono ottimi, ma non pensati per stare accesi 24/7 con alte temperature, al contraruio dei RED. Io ne ho già pagato le conseguenze estattamente un anno fa.
    Ciao, Marco.

    "Any intelligent fool can make things bigger, more complex, and more violent. It takes a touch of genius -- and a lot of courage -- to move in the opposite direction."
    — E. F. Schumacher (mis-attributed to A. Einstein)
    ________________________________________________________________________________
    Autore della patch R2 per Squeezelite e del plugin C-3PO. note libere
    Logitech media Server 7.9 > miniPc + squeezelite-R2 / SB+ > "Lu Scalmentu" NOS R2R DAC by TubeOne/ AudioResearch DAC 1-20 >
    Klimo Merlino Gold TPS > DIS Interconnect > Kent Gold > Reference > Monitor Audio Studio 20 SE

  5. #25
    tebibyte L'avatar di UnixMan
    Registrato
    Sep 2013
    Messaggi
    2,509
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da Viaggiante
    beh! la differenza tra le CPU sta nel prezzo... ho scelto la meno costosa
    se non pensi di fare conversioni PCM->DSD, dovrebbe essercene d'avanzo (in caso contrario prendi un i5, e non dei più lenti).

    Originariamente inviato da Viaggiante
    Come sistema operativo sarei orientato verso windows visto che mi trovo più a mio agio che non con linux o ubuntu vari.
    per un sistema dedicato, io sarei dell'avviso contrario. Mica devi fare un desktop... una volta installato, il sistema non lo vedi più. Non devi collegarci neanche tastiera e monitor. Ci interagisci solo attraverso il pulsante di accensione/spegnimento, e lo controlli da remoto con una app (tipo ad es. Squeezer o simili) da uno smartphone o un tablet.

    Originariamente inviato da marcoc1712
    Con GP-AV, no. E' imposto un limite di tempo massimo per le riletture, SE il dato non viene recuperato entro tale limite, viene passato per come è stato letto (con gli errori) all'applicazione ricevente,
    sì, ma questo è vero solo se vuoi che sia così, cioè se stai utilizzando un apposito command-set per attivare tale modalità (attraverso l'uso di driver/software speciali e specifici).

    Se lo usi come un disco qualsiasi, su un sistema normale, utilizzando il command-set SATA standard, si comporta esattamente come tutti gli altri dischi (salvo forse avere un numero di retry e timout più bassi, il che non è uno svantaggio).

    BTW: curioso che sia comparsa quella nota sul fatto che "non è per sistemi desktop". Quando scoprii quei dischi e decisi di utilizzarli, non c'era scritto niente del genere. Forse l'hanno messa per evitare di farsi concorrenza da soli...
    Ciao, Paolo.

    «Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»

  6. #26
    bit
    Registrato
    May 2016
    Età
    46
    Messaggi
    20

    Predefinito

    immaginando che quella postata sia la configurazione da mettere su... ora tenendo come alimentazione della mobo la picoPSU di quanti alimentatori avrei bisogno per pilotare tutto... quindi pc e dac? mi sembra ce ne vogliano un bel po' e non credo stia tutto in un singolo case

  7. #27
    nibble
    Registrato
    Jan 2016
    Località
    Genova
    Età
    58
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, anche io sto cercando di realizzare qualcosa del genere con questo hardware: sk madre asus z170i pro gaming mini itx; cpu i3-6100t skylake; sdd samsung 850 evo m.2 500gb, il tutto alimentato da un toroidale da 160 va con due uscite una per la pico psu e l'altra per la cpu con queso ali (Module d' Alimentation linéaire régulée Double DC LT1083 20V 7.5A).
    Sto ancora assemblando i pezzi ma ci siamo quasi, questo tipo di sdd è alimentato direttamente dalla sk madre quindi ho semplificato e snellito di molto il progetto.
    Il dac invece è alimentato da un altro toroidale da 35 va con questo ali ( 0.8uV Ultralow noise DAC power supply regulator 3.3/5/7V 1.5A*x2 ).
    Il tutto è contenuto da un box in alluminio 300x300x120 mm.
    Penso e spero di aggiornarvi in merito al più presto, intanto consigli e critiche sono sempre ben accettati.

    Roberto.
    Ultima modifica di ROBY962 : 14-06-2016 a 18:38

  8. #28
    bit
    Registrato
    May 2016
    Età
    46
    Messaggi
    20

    Predefinito

    Originariamente inviato da ROBY962
    Buongiorno a tutti, anche io sto cercando di realizzare qualcosa del genere con questo hardware: sk madre asus z170i pro gaming mini itx; cpu i3-6100t skylake; sdd samsung 850 evo m.2 500gb, il tutto alimentato da un toroidale da 160 va con due uscite una per la pico psu e l'altra per la cpu con queso ali (Module d' Alimentation linéaire régulée Double DC LT1083 20V 7.5A).
    Sto ancora assemblando i pezzi ma ci siamo quasi, questo tipo di sdd è alimentato direttamente dalla sk madre quindi ho semplificato e snellito di molto il progetto.
    Il dac invece è alimentato da un altro toroidale da 35 va con questo ali ( 0.8uV Ultralow noise DAC power supply regulator 3.3/5/7V 1.5A*x2 ).
    Il tutto è contenuto da un box in alluminio 300x300x120 mm.
    Penso e spero di aggiornarvi in merito al più presto, intanto consigli e critiche sono sempre ben accettati.

    Roberto.
    ho dato un'occhiata a quei moduli di alimentazione... sono affidabili? ho letto nel forum che ci sono dei LT!=1083 fake in giro... come resa sonora rispetto a dei 3080/83 come siamo?

  9. #29
    nibble
    Registrato
    Jan 2016
    Località
    Genova
    Età
    58
    Messaggi
    73

    Predefinito

    La scheda che mi è arrivata dalla Francia non sembra fatta male, comunque per quel che ne so io l'importante è avere un buon alimentatore per il dac (come quello che ti ho postato), per il Pc non penso che ci sia una grossa differenza a livello sonoro tra un lt 1083 e tra i 3080/83, (inoltre di quest'ultimi dovresti metterne due o tre in parallelo per aver corrente a sufficienza).
    Ciao
    Roberto

  10. #30
    pebibyte L'avatar di marcoc1712
    Registrato
    Jan 2013
    Messaggi
    5,240
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da ROBY962
    La scheda che mi è arrivata dalla Francia non sembra fatta male, comunque per quel che ne so io l'importante è avere un buon alimentatore per il dac (come quello che ti ho postato), per il Pc non penso che ci sia una grossa differenza a livello sonoro tra un lt 1083 e tra i 3080/83, (inoltre di quest'ultimi dovresti metterne due o tre in parallelo per aver corrente a sufficienza).
    Ciao
    Roberto
    Io ho provato, per necessità, ad intercanmbiare questo e questo nell'alimentatore dl miniPc.

    Sarà effetto placebo, ma la differenza l'ho sentita bene e si tratta di LT1083 in entrambi i casi. Sono tendenzailmente uno scettico, ma andrei piano ad affermare che l'alimentazione del pc non conta. Sto assemblando un modulo con LT3083 e componenti TOP per verificare se c'è spazio ultriore di miglioramento, come sostiene Daniele.
    Ciao, Marco.

    "Any intelligent fool can make things bigger, more complex, and more violent. It takes a touch of genius -- and a lot of courage -- to move in the opposite direction."
    — E. F. Schumacher (mis-attributed to A. Einstein)
    ________________________________________________________________________________
    Autore della patch R2 per Squeezelite e del plugin C-3PO. note libere
    Logitech media Server 7.9 > miniPc + squeezelite-R2 / SB+ > "Lu Scalmentu" NOS R2R DAC by TubeOne/ AudioResearch DAC 1-20 >
    Klimo Merlino Gold TPS > DIS Interconnect > Kent Gold > Reference > Monitor Audio Studio 20 SE

Pagina 3 di 6
prima
1 2 3 4 5 6 ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1