Brain Storming

Pagina 10 di 17
prima
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 91 a 100 su 162
  1. #91
    tebibyte
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    2,403
    configurazione

    Predefinito

    Non voglio dire castronerie, chiederò lumi, ma mi sembra proprio che i sistemi linux più recenti gestiscano nativamente, senza bisogno di ALSA, la connessione USB asincrona. Peraltro, a scusare sempre la mia ignoranza, cosa intendi per l'acronimo NOS applicato al DAC? E come interverrebbe in ogni caso un DAC su un segnale che arriva già a 24/192 dal PC al di là delle gestioni "tecniche" del file e della sua conversione ? Non capisco bene.

  2. #92
    Liquid musicofilo L'avatar di Joytoy
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Mantova
    Età
    47
    Messaggi
    302
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da audiodan
    Joy forse mi sfugge qualcosa, anzi è probabile ma il DAC NON DEVE FARE UPSAMPLING! MAI in nessun caso.
    L'upsampling è affare del PC il quale fa uscire i dati già trattati e il DAC si deve solo limitare a ricevere e trasformare in segnale analogico.
    Non credo che a nessuno di buon senso venga in mente di affidare a un DSP un processo così complesso. Non riesco a veder il problema, onestamente...
    Dan, é da mesi e mesi, che affermo a tutti quanti che il DAC deve solamente analogicizzare ciò che gli arriva via SOFTWARE su base 44Khz ->176,4Khz oppure 48->192Khz
    L'upsampling HARDWARE nel DAC, non deve MAI avvenire.

    Joy!
    ;2 Appreciation of audio is a completely subjective human experience. ;1
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

  3. #93
    Liquid musicofilo L'avatar di Joytoy
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Mantova
    Età
    47
    Messaggi
    302
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da audiodan
    Non voglio dire castronerie, chiederò lumi, ma mi sembra proprio che i sistemi linux più recenti gestiscano nativamente, senza bisogno di ALSA, la connessione USB asincrona. Peraltro, a scusare sempre la mia ignoranza, cosa intendi per l'acronimo NOS applicato al DAC? E come interverrebbe in ogni caso un DAC su un segnale che arriva già a 24/192 dal PC al di là delle gestioni "tecniche" del file e della sua conversione ? Non capisco bene.
    Dan,
    sul mio sistema Linux, ALSA gestisce nativamente l'XMOS.
    I DAC delta sigma, lo dicono la parola stessa, creano la spline per interpolazione con calcolo matematico su integrale.
    Pertanto la spline risultante é ricavata su base statistica.
    I DAC NOS (non oversampling), no.

    Joy!
    ;2 Appreciation of audio is a completely subjective human experience. ;1
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

  4. #94
    tebibyte
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    2,403
    configurazione

    Predefinito

    Ok joy, quindi mi confermi che la gestione della USB asincrona con linux è, seppure via ALSA, nativa.
    Bene.
    Adesso affrontiamo un altro problema: la macchina NAA.
    Mi sto facendo un giro orientativo e, a sentimento come sempre, mi sono innamorato del Raspberry.
    In alternativa, oltre ad un aggeggio cinese che costa ancora meno, esistono mobo integrate più o meno grandi ma tutte piuttosto costose, con prezzi intorno ai 100-150 €, bisognerà valutare bene quale possa essere l'impatto dei vari modelli sul suono, sempre che ce ne sia uno, ovviamente.
    Il problema purtroppo è riuscire ad accaparrarsi un raspberry, per ora mi sono messo in fila e aspetto il mio turno.
    Invece qualcuno è così gentile da spiegare a me, poareto, come si installa un SO su un PC headless? E netjack pure?
    Non mi sembra così intuitivo, vi confesso....
    Sono sempre più curioso, poi, di mettere su questo sistema perchè esso nasce dall'assunto che il PC server possa fare ciò che vuole, sporcare con qualsiasi bruttura della sua alimentazione e dei suoi innumerevoli programmi
    o quant'altro, perchè la LAN lo isola galvanicamente dal nostro PC/buffer/slave.
    Ma siamo davvero certi che il File in arrivo via LAN al PC slave non sia stato in qualche modo compromesso nel PC server con l'addizione di qualcosa che ne deteriora il contenuto? Siamo, cioè, sicuri che siamo in presenza di un sistema di trasferimento digitale a prova di corruzione, ovvero perfetto? Io non ne sono così sicuro, credo invece che usando un PC server cMP2 ci potrebbero essere differenze. Insomma, bisogna metterne su uno e ascoltarlo, altro che!
    Per il DAC NOS ci pensiamo poi (widget project, p.es.?), proviamo a fare un passo alla volta.

  5. #95
    mebibyte L'avatar di pgfiore
    Registrato
    Jun 2011
    Località
    Genova
    Età
    58
    Messaggi
    567

    Predefinito

    cercando delta-sigma ho trovato questo, che a naso (oltre la mia preparazione) potrebbe essere interessante: http://www.di.unipi.it/~romani/DIDAT...%207%20dac.pdf

  6. #96
    mebibyte L'avatar di pgfiore
    Registrato
    Jun 2011
    Località
    Genova
    Età
    58
    Messaggi
    567

    Predefinito

    Originariamente inviato da audiodan
    [...][...] perchè esso nasce dall'assunto che il PC server possa fare ciò che vuole, sporcare con qualsiasi bruttura della sua alimentazione e dei suoi innumerevoli programmi o quant'altro, perchè...
    Daniele i bit sono bit! La ragione per cui non si "sporcano" è che ci sono controlli per fare si che lo 0 rimanga 0 e l'1 pure. Semplice. Lascia stare l'isolamento galvanico che non c'entra nulla; sinchè il dominio è digitale se un bit si deteriora si passa a defcon 1 senza soluzione di continuità.

    ... O forse quando fai un restore (a buon fine) chessò della rubrica telefonica temi che i bit si siano "sporcati"? E io divento pgfiorI?

    Di suono non so nulla, ma i bit sono il mio pane e companatico da sempre; sia pur come operaio dell'informatica qualche database ad esempio l'ho mandato avanti; pensa se ci fosse il rischio di "sporcare" i dati! Se fosse vero ogni volta che scrivi sul forum da casa tua al server potrebbe arrivare una cosa diversa...

  7. #97
    Moderatore L'avatar di bibo01
    Registrato
    Oct 2010
    Messaggi
    4,489
    configurazione

    Predefinito

    Questa è una distro Debian per Raspberry:

    Raspbian Wheezy armhf Raspberry Pi minimal image

    --------------------------------

    Dato che siamo in tema di brainstorming, volete un OS minimale?! Date una guardata a Kolibri OS
    KolibriOS 0.7.7.0
    KolibriOS - Wikipedia, the free encyclopedia

    Ha bisogno di 3MB (tre), scritto in assembler, si carica in 5secondi, ha anche un player!!!

    Tramite il forum riservato mi devo studiare se ha un supporto per schede audio tipo ALSA.

  8. #98
    Liquid musicofilo L'avatar di Joytoy
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Mantova
    Età
    47
    Messaggi
    302
    configurazione

    Predefinito

    Ottima l' esistenza di una distro Debian per Raspberry !

    Vi informo che il Rasperry ce l'ho in ordine.
    Gia' pagato con in aggiunta un case bianco, spesa totale di 45.23€
    Ci vorrà del tempo, prima che arrivi, ma noto con piacere che essendo un PC popolar-democratico, avrà sicuramente un futuro e software ad-hoc, come mi pare di intravedere da quanto segnalato da Bibo.

    Vale la pena almeno di provarci con Rasperry, anche se oramai i cellulari Android possono potenzialmente essere una opzione altrettanto valida.
    Il mio cell Android ad esempio oltre all' USB ed il dual core, ha pure l' uscita HDMI...


    Joy!
    ;2 Appreciation of audio is a completely subjective human experience. ;1
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

  9. #99
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,782
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da audiodan
    Invece qualcuno è così gentile da spiegare a me, poareto, come si installa un SO su un PC headless? E netjack pure?
    Non mi sembra così intuitivo, vi confesso....
    Guida passo passo... La guida è riferita proprio all'ultima versione di debian, anche se in versione per pc 64bit e non ARM. L'installazione è headless. Purtroppo non ho un sistema ARM su cui fare test altrimenti in questo potevo aiutarti... Non dovrebbero esserci però grosse differenze.
    Purtroppo almeno la parte iniziale ha necessità di monitor e tastiera ma completato il setup iniziale lo gestisci completamente via rete. Io non ci attacco più il monitor neppure quando combino qualche casino e mi taglio fuori... Ormai vado a memoria con una tastiera USB collegata al volo all'occorrenza.
    Purtroppo non tratto la parte audio perchè la mobo non ha una scheda audio, essendo server-oriented. Ma se serve un aiuto per questo "net-jack" posso provare a buttarlo su una virtual machine.

    Originariamente inviato da bibo01
    Questa è una distro Debian per Raspberry:
    Raspbian Wheezy armhf Raspberry Pi minimal image

    --------------------------------

    Dato che siamo in tema di brainstorming, volete un OS minimale?! Date una guardata a Kolibri OS
    KolibriOS 0.7.7.0
    KolibriOS - Wikipedia, the free encyclopedia
    Carino. Leggo...

    Originariamente inviato da bibo01
    Tramite il forum riservato mi devo studiare se ha un supporto per schede audio tipo ALSA.
    il problema principale è la disponibilità dei driver di periferica...

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  10. #100
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    40
    Messaggi
    22,782
    configurazione

    Predefinito

    Eventualmente si può valutare anche Arch, come distro.
    Ci dovrebbe essere anche un porting non ufficiale per ARM, Secondo me, per questioni di longevità e disponibilità di software, è però meglio rimanere su Debian.

    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1