Arch, vmware player 5 e kernel 3.7.3-1-ARCH x86_64

Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6
  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,115
    configurazione

    Predefinito Arch, vmware player 5 e kernel 3.7.3-1-ARCH x86_64

    Oggi pacman mi ha aggiornato la versione di kernel alla 3.7.3-1-ARCH, x86_64 dalla precedente 3.6.11-1-ARCH.
    Tutto bene, gli headers erano installati già da qualche giorno quindi mi aspettavo che anche la ricompilazione dei soliti moduli di vmware andasse via liscia come le altre volte ma così non è stato.

    Il comando:
    codice:
      # vmware-modconfig --console --install-all
    lanciato dalla versione 5.0.1 build-894247 di vmware player mi ha restituito questo messaggio di errore:

    codice:
    C header files matching your running kernel were not found.  Refer to your distribution's documentation for installation instructions.
    Stranamente non ho trovato documentazione diretta di questo problema specifico ma ho trovato diversi riferimenti a problemi di compilazione introdotti dal passaggio del kernel dalla versione 3.6.x alla 3.7.x: A quanto ho capito, questa versione del kernel ha spostato alcuni files nella directory dei sorgenti col risultato, riassumendo, che non funziona più un tubo...

    Nel mio caso, il comando:
    codice:
    # ln -s /usr/src/linux-3.7.3-1-ARCH/include/generated/uapi/linux/version.h /usr/src/linux-3.7.3-1-ARCH/include/linux/version.h
    o, più genericamente:
    codice:
    # ln -s /usr/src/linux-$(uname -r)/include/generated/uapi/linux/version.h /usr/src/linux-$(uname -r)/include/linux/version.h
    ha risolto il problema, permettendo la ricompilazione dei moduli di vmware.
    Ultima modifica di frakka : 24-02-2014 a 01:24


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  2. #2
    kibibyte
    Registrato
    Feb 2007
    Messaggi
    202

    Predefinito

    Succede un po' la stessa cosa su virtualbox.
    Quando vai a installare gli additions non ti trova gli headers.
    Per risolvere io faccio così:
    - login come root (su da terminale)
    - KERN_DIR=/usr/src/linux-headers-`uname -r`
    - export KERN_DIR
    - /media/VBOXADDITIONS_x.x.x./VBoxLinuxAdditions.run

    Ciao ciao
    Intel i7 950@3600 Cooled by Noctua U12P | Asus Rampage III Extreme | 6GB Corsair Dominator 1600 CL8 | OCZ Vertex 2 120 GB boot | ZOTAC GTX 570 1280GB x2 SLI | 8800GTS 512(G92) PhysX | RAID0 x2 WD VelociRaptor 150 GB Programs | RAID0 x2 WD 1GB Green | Antec hcp 1200

  3. #3
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,115
    configurazione

    Predefinito

    Ho provato oggi il tuo metodo, dato che su Arch mi stà uscendo una versione di kernel un giorno sì ed uno no, ma non mi funziona.
    Che distro usi??


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  4. #4
    kibibyte
    Registrato
    Feb 2007
    Messaggi
    202

    Predefinito

    Ciao, ho provato questo metodo su una distro ubunu 12.04 lts e su una fedora redhat 17/18. Non so che dirti... L'unica cosa su cui bisogna fare attenzione è quella di loggarsi come superuser con il comando "su" e non usare quindi il semplice "sudo". Boh prova a controllare che i percorsi alle cartelle degli header siano giusti e al limite prova a dargli la path per esteso senza usare il comando "uname"
    Intel i7 950@3600 Cooled by Noctua U12P | Asus Rampage III Extreme | 6GB Corsair Dominator 1600 CL8 | OCZ Vertex 2 120 GB boot | ZOTAC GTX 570 1280GB x2 SLI | 8800GTS 512(G92) PhysX | RAID0 x2 WD VelociRaptor 150 GB Programs | RAID0 x2 WD 1GB Green | Antec hcp 1200

  5. #5
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,115
    configurazione

    Predefinito

    Ok.
    Riproverò al prossimo aggiornamento.


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di frakka
    Registrato
    May 2001
    Località
    Casalecchio di Reno (Bo)
    Età
    38
    Messaggi
    22,115
    configurazione

    Predefinito

    Niente da fare... Su Arch non funziona.
    Il percorso è leggermente diverso ma anche adattando il comando non quaglia:
    codice:
    [root@arch-uefi Desktop]# ls /usr/src/linux-`uname -r`
    arch           drivers  Kconfig   mm              scripts   virt
    block          fs       kernel    Module.symvers  security  vmlinux
    crypto         include  lib       net             sound
    Documentation  init     Makefile  samples         usr
    [root@arch-uefi Desktop]# KERN_DIR=/usr/src/linux-`uname -r`
    [root@arch-uefi Desktop]# export KERN_DIR
    [root@arch-uefi Desktop]# vmware-modconfig --console --install-all
    Failed to setup build environment.
    Forse mi manca qualcosa...
    Usare il link simbolico invece porta al risultato.


    Questa è la storia di 4 persone chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno. C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno lo fece, Qualcuno si arrabbiò perché era il lavoro di Ognuno. Ognuno pensò che Ciascuno potesse farlo, ma Ognuno capì che Nessuno l'avrebbe fatto. Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tags

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1