Like Tree81Likes

"Bulgarizzare" un dac Lector Digicode tda1541

Pagina 1 di 24 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 238
  1. #1
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito "Bulgarizzare" un dac Lector Digicode tda1541

    Salve, apro questo tread per capire se “bulgarizzare” un dac lector digicode che monta il tda1541 (corona) può essere una idea fattibile oltre che buona ..cosa ne dite?

    Dovrebbe montare (se non erro) un SAA7274 come ricevitore e un SAA7220 come (sovracampionatore?). Veniamo alle domande:

    1- se intercetto il segnale che dal sovracampionatore va al 1541, lo interrompo e ci collego la schedina bulgara può funzionare? L’I2S che fornisce la jlsounds è “compatibile” con il 1541 così come è configurato nel lector ?
    2- Quali frequenze massime posso raggiungere, ho letto in giro che potrei arrivare a 384khz è giusto?


    Grazie
    Ultima modifica di DacPassion : 21-08-2014 a 17:23

  2. #2
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    dal datasheet leggo:
    Input data selection (see also Table 1)
    With the input OB/TWC connected to ground, data input (offset binary format) must be in time multiplexed mode. It is
    accompanied with a word select (WS) and a bit clock input (BCK) signal. The converted samples appear at the output,
    at the first positive going transition of the bit clock signal after a negative going transition of the word select signal.
    With OB/TWC connected to VDD the mode is the same but the data format must be in the two’s complement.
    When input OB/TWC input is connected to VDD1 the two channels of data (L/R) are input simultaneously via DATA L and
    DATA R, accompanied with BCK and a latch-enable input (LE). With this mode selected the data must be in offset binary.
    The converted samples appear at the output at the positive going transition of the latch enable signal.
    The format of the data input signals is shown in Fig.5 and 6.

    Quale di queste tre opzioni di ingresso è compatibile con la jlsounds??

  3. #3
    tebibyte
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    2,403
    configurazione

    Predefinito

    Nel frattempo che l'ineffabile Rogers, signore dei chip ( e anche dei Chop! ) ti risponde, datti un'occhiata a questo
    http://jlsounds.com/uploads/Specifications.pdf
    purtroppo non vedo il 1541 ma mi sembra di ricordare che Ruggero lo abbia utilizzato.
    Quanto al valerne la pena, tu non hai veramente idea di cosa succede............vedrai........anzi, ascolterai............

  4. #4
    tebibyte L'avatar di bigtube
    Registrato
    May 2012
    Località
    cagliari
    Età
    66
    Messaggi
    2,257
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da DacPassion
    Salve, apro questo tread per capire se “bulgarizzare” un dac lector digicode che monta il tda1541 (corona) può essere una idea fattibile oltre che buona ..cosa ne dite?

    Dovrebbe montare (se non erro) un SAA7274 come ricevitore e un SAA7220 come (sovracampionatore?). Veniamo alle domande:

    1- se intercetto il segnale che dal sovracampionatore va al 1541, lo interrompo e ci collego la schedina bulgara può funzionare? L’I2S che fornisce la jlsounds è “compatibile” con il 1541 così come è configurato nel lector ?
    2- Quali frequenze massime posso raggiungere, ho letto in giro che potrei arrivare a 384khz è giusto?


    Grazie
    La cosa credo sia fattibilissima. C'è da decidere se lasciare o togliere il SAA7220 e quindi utilizzare come NOS il 1541. Prenderei la strada NOS. Il PC farebbe il lavoro sporco (filtraggi e
    oversampling). La scheda bulgara a gestire il flusso I2s da USB. Credo che il Lector abbia una sezione I/V molto valida e quindi il gioco è fatto.
    Il nostro grande Ruggero ci confermera' quanto sopra con i dettagli tecnici di cui è maestro. Ci saranno da fare configurazioni adeguate della scheda di Lyuben come da dasheet.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da DacPassion
    Salve, apro questo tread per capire se “bulgarizzare” un dac lector digicode che monta il tda1541 (corona) può essere una idea fattibile oltre che buona ..cosa ne dite?

    Dovrebbe montare (se non erro) un SAA7274 come ricevitore e un SAA7220 come (sovracampionatore?). Veniamo alle domande:

    1- se intercetto il segnale che dal sovracampionatore va al 1541, lo interrompo e ci collego la schedina bulgara può funzionare?
    L’I2S che fornisce la jlsounds fa arrivare lo storico dac Philip a 96 k (testato).
    Meglio però se l'upsampling lo fai fare ad un software e mandi il flusso al 1541 in configurazione nos.
    Comunque si, la modifica ridà vita al dac, ne vale la pena.
    Vediti il manuale, ma ricordo che l'uscita è la i2s in multiplex.
    Ultima modifica di rogers : 26-11-2014 a 17:30

  6. #6
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    Quindi i 384khz che si leggono nel ds del 1541 non sono raggiungibili? Come mai, è un problema di "interfacciamento" con la jlsounds?

  7. #7
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito

    I 384k si possono avere lasciando inserito il filtro digitale, ma parto dal presupposto che vada eliminato (altrimenti serve una logica che modifichi opportunamente il segnale I2S).

    Il 1541 si configura con il pin OB/TWC connesso al VDD (+5V), in pratica il two's complement, e la JLsounds di default esce con I2S. Quindi si collegano
    direttamente con i soliti tre fili.

  8. #8
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    Originariamente inviato da rogers
    I 384k si possono avere lasciando inserito il filtro digitale, ma parto dal presupposto che vada eliminato (altrimenti serve una logica che modifichi opportunamente il segnale I2S).

    Il 1541 si configura con il pin OB/TWC connesso al VDD (+5V), in pratica il two's complement, e la JLsounds di default esce con I2S. Quindi si collegano
    direttamente con i soliti tre fili.
    Quindi il primo passo è verificare se ne lla configurazione attuale al pin OB/TWC trovo i +5
    Il secondo è intercettare le piste che vanno verso l'ingresso del 1541

    Per quanto riguarda la configurazione della jlsouns in questo caso c'è da usare RJ 16bit quindi con pin4 e pin6 connessi con due R da 4.7kΩ verso il Pin1 giusto??


    Scusami, nel digitale sono una frana (nell'analogico poco meglio è ehehh), non ho capito bene la storia dei 384khz. Se hai tempo di spiegarmi in termini semplici te ne sarei grato ...quello che non capisco è: se il 1541 accetta in ingresso segnale fino a 384khz (mi sembra di aver capito questo leggendo il ds) perchè non posso inviargli in I2S un flusso a 384khz proveniente dalla jlsounds?? ...scusami se sono di coccio, se pensi sia troppo difficile da spiegare o comprendere lo prendo come un dato di fatto e procedo :-)
    Ultima modifica di DacPassion : 22-08-2014 a 15:42

  9. #9
    Moderatore L'avatar di rogers
    Registrato
    Dec 2010
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    800
    configurazione

    Predefinito

    Originariamente inviato da DacPassion
    Quindi il primo passo è verificare se ne lla configurazione attuale al pin OB/TWC trovo i +5
    Il secondo è intercettare le piste che vanno verso l'ingresso del 1541

    Per quanto riguarda la configurazione della jlsouns in questo caso c'è da usare RJ 16bit quindi con pin4 e pin6 connessi con due R da 4.7kΩ verso il Pin1 giusto??


    Scusami, nel digitale sono una frana (nell'analogico poco meglio è ehehh), non ho capito bene la storia dei 384khz. Se hai tempo di spiegarmi in termini semplici te ne sarei grato ...quello che non capisco è: se il 1541 accetta in ingresso segnale fino a 384khz (mi sembra di aver capito questo leggendo il ds) perchè non posso inviargli in I2S un flusso a 384khz proveniente dalla jlsounds?? ...scusami se sono di coccio, se pensi sia troppo difficile da spiegare o comprendere lo prendo come un dato di fatto e procedo :-)
    Punto 1: devi verificare che il TDA abbia il pin OB/TWC sulla +5V, in questo modo accetta l'I2S standard.
    La jlsound è pronta così com'è , non devi mettere nessuna resistenza, ma solo collegarla con i tre fili al 1541. Se non trovi la corrispondenza posso dartela ma nei prossimi gg appena rientro. Per il resto, NON CONOSCENDO GLI SCHEMI DEL TUO LECTOR, di più non posso dirti.
    Punto 2: il 384 è fattibile con il filtro SAA7220 perchè con questo il flusso in uscita NON è più di tipo I2S ma diverso, specifico per questo chip. In sostanza cambiano
    i rapporti tra i clock, etc, del segnale e le cose si complicano. Tra l'altro in giro non mi è ancora capiatato di vere un 1541 in NOS sino a 384k (alcuni però sono arrivati ai 192k)

  10. #10
    gibibyte L'avatar di DacPassion
    Registrato
    Jul 2014
    Messaggi
    1,247

    Predefinito

    Dunque... Piccoli passi domenicali:
    Al pin OB/TVC misuro i +5v :-D (veramente sono 4,84v ma questo semmai sarà, se lo è, un problema futuro).

Pagina 1 di 24 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... ultimo

Informazioni Thread

Users Browsing this Thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
nexthardware.com - © 2002-2018

Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.1