Shuttle è leader di mercato nel settore mini-PC e soluzioni Multi-Form-Factor come gli XPC mini-PC Barebone, noti in tutto il mondo come prodotti dall’elevata qualità costruttiva e da innovative soluzioni di raffreddamento e design.

Le soluzioni barebone si affiancano ai normali sistemi completamente assemblati e offrono un bundle composto da un case personalizzato, una scheda madre, un alimentatore ed un sistema di raffreddamento; sono quindi da completare con i componenti mancanti, con l’indubbio vantaggio di avere già un sistema correttamente dimensionato sotto il punto di vista termico ed energetico con un fattore di forma particolarmente ridotto.

EtichettaSH55J2 

Le soluzioni Shuttle hanno sempre seguito l’evoluzione tecnologica ed oggi andremo a testare il modello SH55J2, basato su chipset Intel H55 per processori Core i3, i5 e i7 dotati di socket 1156. Questa piattaforma va ad affiancarsi ai modelli dotati di chipset X58, completando l’offerta di barebone per CPU Intel. La principale differenza tra Intel H55 e Intel P55 risiede nel supporto del primo alla grafica integrata nelle CPU Core i3 e Core i5 (serie 600), caratteristica che lo rende pronto all’uso anche senza l’utilizzo di una VGA discreta.

Nella nostra recensione completeremo l’SH55J2 con un processore Intel Core i5 750, 4 GB di memoria DDR3 Corsair, un HD Western Digital Caviar Green da 1 TB ed una scheda video Sapphire Radeon HD 5770 Flex.

Buona lettura!