I notebook stanno diventando la scelta preferita dalla maggior parte degli utenti, sempre più stanchi del formato desktop, sia per una questione di ingombri che per le reali necessità quotidiane; tuttavia, esistono ambiti di utilizzo in cui il desktop è  quasi insostituibile, basti pensare a quello dei videogiochi.

Da alcuni anni MSI è impegnata nella produzione di una serie di notebook Gaming equipaggiati con hardware ad alte prestazioni, sacrificando però la portabilità dell’unità.

Questa categoria di notebook è indirizzata, in particolare, a tutti gli assidui frequentatori di LAN party e agli studenti fuori sede che, pur non rinunciando alla comodità di un notebook, possono prendersi un momento di relax giocando ai videogiochi preferiti.

Nella recensione odierna andremo ad analizzare le performance e le caratteristiche del modello GT680R di MSI, portatile dotato di schermo Full HD da 15,6 pollici, sottosistema disco configurato in RAID 0, una scheda video discreta NVIDIA e una CPU Intel Sandy Bridge di ultima generazione.

Buona lettura!