Con l'arrivo del 2011, ADATA compie 10 anni; in questo periodo, l'azienda si è evoluta esponenzialmente fino ad essere ormai considerata come un marchio di riferimento per i settori di mercato legati alla produzione di memorie ram e dispositivi flash.

Ma è nel 2010 che il brand ha concretizzato il suo totale rinnovamento, sia per quanto riguarda la parte puramente legata all'immagine, sia per quanto riguarda la grande espansione verso altri settori del mercato.

Visitando il sito, potrete notare un totale rinnovamento della grafica e del logo che contraddistingue questo marchio; il colibrì, che ora rappresenta ADATA, è il simbolo dei valori  e dell'impegno che hanno fatto crescere il gruppo, in questi 10 anni di attività, inizialmente composto da soli venti elementi.

Qualcuno sicuramente ricorderà che ADATA è diventata famosa ai tempi dei primi AMD Athlon 32 bit e degli Intel Pentium 4, introducendo sul mercato delle memorie RAM che permettevano di raggiungere velocità e timings, allora possibili solo acquistando le più costose Kingston, Corsair o OCZ.

Stiamo parlando dei famosi moduli DDR con chip Winbond BH-5, che ADATA montò in diverse serie di memorie OEM, rendendo di fatto possibile eguagliare le prestazioni di moduli ben più costosi con una spesa decisamente più contenuta.

Ad oggi, l'impegno di ADATA nel settore delle memorie RAM ha portato questo brand ad essere tra i leader mondiali, come certificato da iSupply nel maggio 2010.

Nel corso degli anni, questa leadership si è allargata anche al settore Flash Card ed USB Flash drive, portando i prodotti ADATA nelle grandi catene di distribuzione e garantendo così volumi di vendita, che hanno portato il fatturato del gruppo a raggiungere 1 miliardo di dollari in soli 10 anni.

Ma tutto questo ad ADATA non bastava e, con la ristrutturazione attuata nel 2010, sono state introdotte due grandi famiglie di prodotti:

 

  • Dishi allo stato solido (SSD)

  • Unità di alimentazione (PSU)

 

Oggi abbiamo l'occasione di presentarvi la prima serie di alimentatori che raggiungeranno il mercato, denominati ADATA HM, disponibili in tagli a partire da 550 fino a 1200 watt.

L'intera gamma di prodotti è accumunata da alcune caratteristiche fondamentali:

 

  • Efficienza: certificazione 80Plus Bronze.

  • Silenziosità: tutti i prodotti sono raffreddati da una ventola di grandi dimensioni a doppio cuscinetto a sfera, in grado di mostrare a seconda del colore il tipo di assorbimento, ovvero verde a basso carico, blu a carico normale e rosso a massimo carico.

  • Cablaggio: le unità sono dotate di cavi ad innesto modulare, permettendo così una migliore gestione ed ordine nel cabinet.

 

Riassunte le caratteristiche condivise da tutti i vari prodotti della serie HM, analizziamo ora le specifiche sintetiche di ogni singolo alimentatore:

 

Model

HM-550

HM-650

AC Input Voltage

90 ~ 264V (Auto Range)

DC Output

 

Rated

Combined

Rated

Combined

+3,3 v

25A

150W

25A

150W

+5,0 v

25A

25A

+12,0v

44A

528W

53A

636W

-12,0v

0,8A

9,6W1

0,8A

9,6W

+5vsb

3A

15W

3A

15W

Total Power

550W

650W

 

Model

HM-750

HM-850

AC Input Voltage

90 ~ 264V (Auto Range)

DC Output

 

Rated

Combined

Rated

Combined

+3,3 v

25A

150W

25A

150W

+5,0 v

25A

25A

+12,0v1

60A

720W

70A

840W

-12,0v

0,8A

9,6W

0,8A

9,6W

+5vsb

3A

15W

3A

15W

Total Power

750W

850W

 

Model

HM-1200

AC Input Voltage

90 ~ 264V (Auto Range)

DC Output

 

Rated

Combined

+3,3 v

30A

600W

+12,0v1

50A

+5,0 v

30A

600W

+12,0v2

50A

-12,0v

0,8A

9,6W

+5vsb

3A

15W

Total Power

1200W

 

L'HM-1200, oggetto della recensione odierna, è il modello di punta della proposta ADATA: andiamo a scoprire, nelle prossime pagine, se questo prodotto sarà un nuovo successo.